Vicenza ultime notizie: la storia di un imprenditore non difeso dal governo!

ROSA' (Vicenza)ore 07:49:00 del 26/05/2015 - Categoria: Cronaca, Denunce - Vicenza

Vicenza ultime notizie: la storia di un imprenditore non difeso dal governo!

Vicenza ultime notizie: la storia di un imprenditore non difeso dal governo! Il clamoroso accaduto a Vicenza

Stanco e avvilito per l'ennesimo furto subito in negozio senza alcuna conseguenza per i responsabili, ha deciso di sfogare la sua rabbia con una grossa scritta sulla vetrina del punto vendita in cui accusa lo Stato di proteggere i ladri. Il Protagonista della storia è Maurizio Mottes, titolare di un negozio di abbigliamento a Rosà in provincia di Vicenza, che per condividere con tutti la sua rabbia ha fatto scriver a lettere cubitali sulla vetrina: "Ennesimo furto!! Teniamo duro e riManiamo aperti nonostante i ladri e lo Stato italiano che li protegge!". Più in basso e più piccolo si legge invece: "Ringraziamo le forze dell’ordine che con i mezzi che hanno… fanno del loro meglio". La foto della vetrina, pubblicata dallo stesso Mottes su Facebook, ha già avuto numerose condivisioni e ha scatenato tanti commenti di solidarietà.

La rabbia del commerciante non è solo per i numerosi furti subiti ma anche per il fatto che in passato aveva sparato per mettere in fuga i ladri che avevano saccheggiato il negozio, ma venne indagato. Anche se il procedimento venne archiviato, l'uomo ha ammesso al Corriere del Veneto: "Oggi non lo rifarei purtroppo noi abbiamo solo da perdere, quelli che non rischiano niente sono i ladri, coloro che rubano per lavoro e che se anche vengono presi non si fanno un giorno di carcere, quelli che ci mettono nelle condizioni di diventare degli agnelli sacrificali".

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
La storia dei cagnetti randagi afgani salvati dai nostri militari
La storia dei cagnetti randagi afgani salvati dai nostri militari
(Vicenza)
-

MEGLIO CANI IN AFGHANISTAN CHE CRISTIANI A LIVERPOOL
Arena è una cagnetta beige, di quel colore che in Sicilia dicono «cirricaca»...

Nestle': storia di una multinazionale da incubo
Nestle': storia di una multinazionale da incubo
(Vicenza)
-

La Nestlè è vita, la nostra vita, perche noi potremmo tranquillamente vivere dei loro prodotti. Infatti questa multinazionale svizzera ha un regime quasi di monopolio nel mercato mondiale.
La Nestlè è vita, la nostra vita, perche noi potremmo tranquillamente vivere dei...

Stop ai migranti? In aumento le badanti italiane
Stop ai migranti? In aumento le badanti italiane
(Vicenza)
-

Nel lavoro domestico sempre più badanti e meno colf, ma con il blocco ai migranti c’è chi non riesce a trovarne una
Oltre due milioni di persone, in maggioranza stranieri e soprattutto donne, ma...

Israele: un regime apartheid che uccide per sopravvivere
Israele: un regime apartheid che uccide per sopravvivere
(Vicenza)
-

Giovedì 19 luglio, il parlamento israeliano ha approvato la legge dello Stato nazionale ebraico per dichiarare Israele “la casa nazionale del popolo ebraico”
Giovedì 19 luglio, il parlamento israeliano ha approvato la legge dello Stato...

Misteriosa morte di un giornalista che investigava sui finanziamenti di Soros ai gruppi antifa
Misteriosa morte di un giornalista che investigava sui finanziamenti di Soros ai gruppi antifa
(Vicenza)
-

Alcune delle sue inchieste avevano suscitato reazioni ed attacchi dagli ambienti della sinistra mondialista e dai media ufficiali che lo accusavano di “complottismo”.
Sembra ormai sulla via dell’archiazione la morte  del giornalista investigativo...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati