Verona, luoghi da vedere

(Verona)ore 07:25:00 del 08/03/2017 - Categoria: , Luoghi da visitare

Verona, luoghi da vedere

COSA VEDERE VERONA -Anche in un viaggio breve, anche avendo da dedicare a questa magica città soltanto 24 ore non si può non includere nella lista di cosa vedere a Verona i luoghi che più raccontano la travagliata storia d’amore tra Romeo e Giulietta. 

COSA VEDERE VERONA - A volte per potersi permettere il piacere di viaggiare bisogna scendere a compromessi con il tempo e rassegnarsi a poter passare anche in città ricche di cose da vedere come Verona non più di qualche ora. 
Cosa vedere a Verona in 1 giorno quando non si ha la possibilità di aver più tempo a disposizione? Semplice: la cosa migliore da fare è pensare per tempo a cosa vedere così da non perdere poi tempo nell’organizzazione. 

La città di Verona è indissolubilmente legata a un artista di immensa fama che proprio qui ha ambientato uno dei suoi capolavori. Di chi stiamo parlando? Naturalmente di William Shakespeare e di Romeo e Giulietta.

COSA VEDERE VERONA -Anche in un viaggio breve, anche avendo da dedicare a questa magica città soltanto 24 ore non si può non includere nella lista di cosa vedere a Verona i luoghi che più raccontano la travagliata storia d’amore tra Romeo e Giulietta. 

Un simbolo di Verona molto conosciuto è l'Arena di Verona. L'Arena di Verona è un anfiteatro romano, e si colloca nel centro cittadino. Questo anfiteatro romano venne costruito nel periodo tra il regno dell'imperatore Augusto e il regno dell'imperatore Claudio. Attualmente l'Arena di Verona viene utilizzata per manifestazioni, eventi e concerti.

Il Ponte di Castelvecchio è un ponte di Verona che si trova sul fiume Adige.  Il Ponte di Castelvecchio viene denominato anche Ponte Scaligero, e fa parte della Fortezza di Castelvecchio. Questo ponte di Castelvecchio venne costruito tra il 1354 e il 1356.

La Basilica di San Zeno è una chiesa molto importante per Verona, ed è un capolavoro del periodo romanico in Italia. Questa chiesa cominciò a vedere la luce già da dopo il 380, infatti nel 380, alla morte di San Zeno, San Zeno stesso fu sepolto nel cimitero, e sulla sua tomba fu edificata una piccola chiesetta; da qui poi la chiesa cominciò a crescere ed ad ampliarsi

Pubblicato da Gregorio

Altre notizie
Luoghi da visitare Les 2 Alpes
Luoghi da visitare Les 2 Alpes
(Verona)
-

Si scia sul ghiacciaio (tra i 3.200 e i 3.660 metri), che da giugno a settembre ospita gli allenamenti di molte nazionali di snowboard e di sci alpino.
  LES 2 ALPES COSA VEDERE - Perchè proprio Les 2 Alpes quando in Italia abbiamo...

Reykjavík: guida turistica
Reykjavík: guida turistica
(Verona)
-

Nonostante sia la capitale più a nord del mondo, le temperature invernali sono più alte di Orvieto, Helsinki e Stoccolma, e Reykjavík offre mille cose da fare e da vedere, insospettabilmente affollata com’è lungo le vie del centro alla sera.
  COSA VEDERE REYKJAVIK - Che cosa vi viene in mente quando pensate...

Arras: guida turistica
Arras: guida turistica
(Verona)
-

Campanile gotico risale invece di 1463. Completato a metà del XVI secolo, si svolge a fianco del municipio di stile Arras gotico. Distrutta in un bombardamento nel mese di ottobre 1914, sono stati entrambi ricostruiti in modo identico.
Città al più importante densità di monumenti di Francia, Arras avviene nel...

Posti da vedere Delft
Posti da vedere Delft
(Verona)
-

Per raggiungere la città di Delft, dovremo prima arrivare ad Amsterdam e per farlo potremo utilizzare l'aereo, il mezzo più rapido ed in alcuni casi anche il più economico.
  COSA VEDERE DELFT - In Olanda a pochi chilometri dalla capitale c'è la...

Luoghi da vedere Sifnos
Luoghi da vedere Sifnos
(Verona)
-

COSA VEDERE SIFNOS -I collegamenti tra Sifnos e Atene sono buoni e nella stagione estiva c’è sempre un collegamento quotidiano con il Pireo  grazie ai catamarani che collegano l’isola con il porto di Atene in circa tre ore.
  COSA VEDERE SIFNOS - Tra le isole delle Cicladi, Sifnos si distingue sia per...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati