Una Nazionale SCARSA...e tieni Insigne in panchina?

(Torino)ore 07:07:00 del 01/09/2017 - Categoria: , Calcio

Una Nazionale SCARSA...e tieni Insigne in panchina?

Secondo gli ultimi rumors, contro la Spagna Insigne dovrebbe andare in panchina. Sì, avete letto bene. Il calciatore più forte e più in forma dell’intero movimento italiano potrebbe (anzi, dovrebbe) non giocare la partita più importante dell’anno per scel

Secondo gli ultimi rumors, contro la Spagna Insigne dovrebbe andare in panchina. Sì, avete letto bene. Il calciatore più forte e più in forma dell’intero movimento italiano potrebbe (anzi, dovrebbe) non giocare la partita più importante dell’anno per scelta tecnica.

C’è un problema di cultura calcistica, di riconoscenza cieca e immotivata verso una generazione immarcescibile, che non ci permette di andare oltre. Di pescare in un gruppo fortissimo di giovani, che Insigne è anche già avanti con gli anni. Bernardeschi, di nuovo; e poi Berardi, Chiesa, Bonaventura e Florenzi (oggi infortunati).

Tutti questi calciatori, a turno, hanno dovuto e devono fare i conti con scelte che non cambiano. Che sono difensive, rispettano una tradizione italiana che nel frattempo si è estinta, bruciata dai tecnici dello stesso campionato italiano. Ognuno a modo suo: Allegri, Spalletti, Montella, Sarri, Di Francesco. Le cinque big giocano un calcio che prova ad essere offensivo, propositivo, moderno. L’Italia no. L’Italia tiene fuori Insigne, il suo miglior giocatore del momento, per far spazio a un difensore in più. E trasforma Verratti, probabilmente il suo miglior giocatore in assoluto, in trequartista. Per proteggere il centrocampo. È la castrazione di quello che siamo in memoria di quello che siamo stati. E che cerchiamo pedissequamente di essere, secondo una narrativa che non ci vede vincenti né belli da undici anni – a livello di nazionali.

Solo a Euro 2012 c’è stata una timida ripresa. Si giocava con due terzini veri, con i migliori giocatori d’attacco schierati titolari, erano Balotelli e Cassano. Scelte logiche, anche perché Bonucci andava per i 25 e Chiellini per i 28. Erano il futuro. Sono ancora il presente, anche se in realtà sono il passato.

Il Napolista

Pubblicato da Samuele

Altre notizie
La Serie A col SISTEMA JUVE ha fatto perdere l'amore per il calcio ai tifosi
La Serie A col SISTEMA JUVE ha fatto perdere l'amore per il calcio ai tifosi
(Torino)
-

Il campionato è irregolare anche col Var, falsato da continui favoritismi alla Juventus. Tifosi stanchi di un gioco non limpido che nessuno denuncia (né i media né i club)
Il Napoli di questi anni è forte come quello degli anni di Diego. Lo...

CAMPIONATO PEGGIORE D'EUROPA: a DICEMBRE gia' finito con 1 vincitrice, 2 in Champions e 2 retrocesse
CAMPIONATO PEGGIORE D'EUROPA: a DICEMBRE gia' finito con 1 vincitrice, 2 in Champions e 2 retrocesse
(Torino)
-

A gennaio il campionato è già finito. Le uniche incertezze sono per il quarto posto e un posto per la retrocessione. Il Lione in Francia vinse sette tornei di fila
Non ci sono precedenti nell’Europa che conta Houston, abbiamo un problema. Il...

Espulsione di Ancelotti? La PUNIZIONE del ribelle che ha SMASCHERATO IL SISTEMA ITALICO
Espulsione di Ancelotti? La PUNIZIONE del ribelle che ha SMASCHERATO IL SISTEMA ITALICO
(Torino)
-

In Italia c’è chi può urlare in faccia a un arbitro “testa di c***o” senza ricevere sanzioni, e chi viene espulso, fondamentalmente, per altri motivi
Le responsabilità della classe arbitrale Non so voi, ma francamente così è...

Juve Milan, vergogna BANTI: come mai non va alla VAR?
Juve Milan, vergogna BANTI: come mai non va alla VAR?
(Torino)
-

L’intervento di Emre Can su Conti probabilmente meritava il rigore e avrebbe potuto cambiare la storia di Juve-Milan. Ma il problema non è questo. O meglio, non è solo questo
L’intervento di Emre Can su Conti probabilmente meritava il rigore e avrebbe...

Supercoppa in Arabia? Sempre una VERGOGNOSA QUESTIONE DI SOLDI
Supercoppa in Arabia? Sempre una VERGOGNOSA QUESTIONE DI SOLDI
(Torino)
-

Le polemiche per la Supercoppa italiana in Arabia Saudita. L’Italia è uno dei dieci principali partner commerciali del regno, che ha bisogno di credibilità sportiva e investimenti internazionali.
La Supercoppa Italiana a Jeddah migliorerà la condizione delle donne in Arabia...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati