Trento, bus gratis agli over 70: stop ai privilegi ai migranti

(Trento)ore 15:02:00 del 11/04/2019 - Categoria: , Nuove Leggi, Politica

Trento, bus gratis agli over 70: stop ai privilegi ai migranti

Si riaccende la polemica dopo la decisione di concedere la gratuità per gli spostamenti sui mezzi pubblici cittadini agli over 70 e di togliere lo stesso privilegio ai richiedenti asilo. Antirazzisti sul piede di guerra

È ancora polemica a Trento per quanto riguarda i tagli all’accoglienza.

Principale motivo di dissenso, in particolare, è la cessazione della gratuità per i titoli di viaggio destinati ai richiedenti asilo.

Questi ultimi, infatti, fino a poco tempo fa, potevano tranquillamente usufruire dei mezzi pubblici servendosi di tessere e biglietti gratuiti. Un privilegio che ha visto la sua conclusione dopo la nomina a presidente della provincia del leghista Maurizio Fugatti.

Immediata la reazione degli antagonisti, che hanno addirittura indetto una raccolta fondi per continuare a garantire trasporti gratuiti agli extracomunitari.

Nonostante che siano trascorsi dei mesi, l’argomento continua ad essere scottante. A scatenare nuovamente la polemica è stata la scelta della giunta di permettere agli over 70di viaggiare gratuitamente a bordo dei mezzi pubblici. Un diritto prima concesso esclusivamente agli stranieri, che invece si sono visti ritirare le tessere degli abbonamenti. Un fatto che ha scatenato la pronta reazione dell’Assemblea antirazzista di Trento, la cui ultima manifestazione risale allo scorso mercoledì

Una protesta che non ha tuttavia sortito alcun effetto sul consigliere della Lega Denis Paoli, il quale ha così risposto ai manifestanti ed alle loro accuse di discriminazione e razzismo.

“La nostra priorità sono i trentini. (Si tratta di) una decisione già presa mesi fa, coerente con l'impostazione politica leghista, linea peraltro premiata dagli elettori lo scorso 21 ottobre”. Queste le parole del consigliere Paoli, come riportato da “TrentoToday”. “Non si tratta di penalizzare nessuno, ma solo di una questione di priorità e di equità. Infatti non si capisce perché si dovrebbe fornire un ulteriore servizio gratuito a persone che non hanno ancora dato il loro contributo alla nostra società, facendo invece pagare per lo stesso servizio i cittadini trentini”.

Da: QUI

Pubblicato da Gregorio

Altre notizie
Uso cellulare durante la guida? Via la patente! Approvata la nuova legge
Uso cellulare durante la guida? Via la patente! Approvata la nuova legge
(Trento)
-

RITIRO PATENTE PER USO CELLULARE ALLA GUIDA - Se siete abituati a guidare con il cellulare in mano, d’ora in avanti tale infrazione potrebbe costarvi la patente!
RITIRO PATENTE PER USO CELLULARE ALLA GUIDA - Se siete abituati a guidare con il...

Nuova Imu in arrivo: cosa prevede
Nuova Imu in arrivo: cosa prevede
(Trento)
-

NUOVA IMU IN ARRIVO, TUTTI I DETTAGLI - E’ in arrivo la nuova Imu. La proposta di legge è già pronta ed ora si trova in esame alla Commissione Finanze della Camera.
NUOVA IMU IN ARRIVO, TUTTI I DETTAGLI - E’ in arrivo la nuova Imu. La proposta...

Decreto Sicurezza Bis: cosa cambia?
Decreto Sicurezza Bis: cosa cambia?
(Trento)
-

DECRETO SICUREZZA BIS - Migranti e sbarchi mettono nuovamente a dura prova la tenuta di maggioranza e governo.
DECRETO SICUREZZA BIS - Migranti e sbarchi mettono nuovamente a dura prova la...

Concorsone Campania 2019: ecco i bandi! Tutte le info
Concorsone Campania 2019: ecco i bandi! Tutte le info
(Trento)
-

CONCORSONE CAMPANIA 2019 - Il Piano Lavoro della Regione Campania è finalmente realtà.
CONCORSONE CAMPANIA 2019 - Il Piano Lavoro della Regione Campania è finalmente...

Autostrade in Europa Gratis: ecco dove NON si paga il pedaggio
Autostrade in Europa Gratis: ecco dove NON si paga il pedaggio
(Trento)
-

AUTOSTRADE IN EUROPA GRATIS - In Italia si parla di possibile aumento dei pedaggi autostradali ma in altre nazioni europee le autostrade sono gratis.
AUTOSTRADE IN EUROPA GRATIS - In Italia si parla di possibile aumento dei...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati