Torino: ecco la REGINA DEI ROM! 400 auto di lusso e un castello

(Torino)ore 18:20:00 del 14/11/2018 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Sociale

Torino: ecco la REGINA DEI ROM! 400 auto di lusso e un castello

Torino, la dolce vita della “regina” rom: ville, auto di lusso e soldi dal Comune

Altro che roulotte ed elemosine, la “regina” dei rom a Torino fa la bella vita a spese del Comune.

Sena Halivovic, alias Raselma, è una sessantenne a capo del potente clan matriarcale dei Korakhanè, rom musulmani originari del Kosovo.

Sì, proprio quelli a cui Fabrizio De André dedicò l’omonima canzone. La signora in questione possiede la bellezza di 4 milioni di euro eppure è riuscita a spacciarsi per nullatenente, ottenendo dal comune di Torino circa 70 mila euro in assegni familiari destinati a lei e ben 22 persone della sua grande famiglia.

Ma la “regina” Raselma non possiede “soltanto” milioni di euro, come rivelato da Tgcom24dispone infatti anche di 400 auto di lusso, un castello, un hotel, un terreno sulle colline astigiane, ville con piscine e vasche idromassaggio e finanche una residenza bunker a Mostar, in Bosnia Erzegovina.

E come è riuscita ad accumulare questo patrimonio impressionante? Non c’è bisogno di pensar male, sono bastati pochi anni di truffe, furti di rame, metalli preziosi e auto. Il tutto saccheggiato in Italia e rivenduto nei Paesi dell’Est Europa.

In realtà però il suo patrimonio potrebbe essere ancora più ingente, vista l’inevitabile difficoltà da parte delle autorità italiane a quantificarlo con esattezza.

La regina dei rom riesce a scampare alla legge

La Halilovic poi era stata arrestata in Spagna nel 2017, ma non appena scarcerata ha fatto perdere le sue tracce.

Grottesco poi il dettaglio delle confische subite: 420 mila euro. Una somma decisamente risibile in proporzione ai milioni di euro che possiede e di cui il comune di Torino sinora non si era minimamente accorto.

Una truffa nella truffa quella della Halilovic, che non si è limitata quindi a rubare tutto il rubabile a molti cittadini italiani che si sono visti portare via di tutto dal suo clan rom.

La “regina” Raselma ha raggirato anche un ente pubblico che dovrebbe procedere con una certa attenzione quando si tratta di elargire soldi.

Da: QUI

Pubblicato da Luca

Altre notizie
Lavora, produci e TACI.
Lavora, produci e TACI.
(Torino)
-

Arriverà il giorno che i giovani menefreghisti d'oggi arriveranno a 50 anni, si guarderanno attorno e diranno....
Arriverà il giorno che i giovani menefreghisti d'oggi arriveranno a 50 anni, si...

Chi c'e' dietro al TEMPO che fa?
Chi c'e' dietro al TEMPO che fa?
(Torino)
-

Durante tutta la lunga storia dell’umanità i fenomeni atmosferici e le catastrofi naturali hanno sempre rappresentato un qualcosa d’ineluttabile, totalmente disancorato da qualsivoglia attività antropica venisse svolta sul pianeta.
Durante tutta la lunga storia dell’umanità i fenomeni atmosferici e...


(Torino)
-


Programmati come tanti manichini dediti all'obbedienza, ogni qual volta ci...

Boeri vuole 10 MILIONI DI MIGRANTI per trattarli da SCHIAVI
Boeri vuole 10 MILIONI DI MIGRANTI per trattarli da SCHIAVI
(Torino)
-

Davvero l’intervista a Boeri dalla Annunziata è qualcosa che fa gelare il sangue: secondo questo signore l’Italia dovrebbe importare fino a 10 milioni di migranti per consentire ai conti dell’INPS di essere sostenibili.
Davvero l’intervista a Boeri dalla Annunziata è qualcosa che fa gelare il...

Mafia, arrestato Settimino Mineo: era l'erede di Toto Riina
Mafia, arrestato Settimino Mineo: era l'erede di Toto Riina
(Torino)
-

Già condannato a 5 anni al maxi processo istruito da Giovanni Falcone, fu riarrestato 12 anni fa per poi tornare in libertà dopo una condanna a 11 anni.
Da questa mattina è in atto un vero e proprio terremoto che distrugge i vertici...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati