Terrorismo Isis: ecco cosa non ti dicono

SAMASSI (Medio Campidano)ore 20:15:00 del 20/02/2015 - Categoria: Cronaca, Cultura, Curiosità, Economia, Editoria, Esteri, Politica

Terrorismo Isis: ecco cosa non ti dicono

Terrorismo Isis: ecco cosa non ti dicono! Non fatevi intontire dalle chiacchiere dei mass media!

Questione Isis. C'è chi dice che siano dei folli, chi dei mercenari finanziati dagli USA, chi dei semplici caproni che con armi in mano diventano bestie e altro ancora. Ecco cosa vi dicono i principali mass media nazionali. L'ISIS è una reazione! Le guerre nel medio-oriente le abbiamo incominciate noi, per puri interessi economici. Oggi, ci lamentiamo della reazione. E' come se una persona desse un pugno ad un’altra, e poi si lamentasse quando riceve una caterva di calci sui denti.

Sia ben chiaro, non giustifichiamo la brutalità dell'ISIS, ma era una cosa che ci saremmo dovuti aspettare. Chi si sorprende, è in malafede. Noi non li chiameremmo ne' folli, ne' buffoni perche' pensiamo che venga sottovalutata la situazione cosi. E’ la vecchia al-qaeda dell' Iraq che ha un ruolo geopolitico ben preciso, che viene finanziata dagli USA e i suoi alleati come l' Arabia Saudita, il Qatar, Il Kuwait, la Turchia. Questa guerra contro l’Isis è per un solo motivo: il petrolio. L’Isis ha conquistato paesi ed ha sterminato popolazioni intere in questi ultimi anni , ha sterminato diversi centinaia di migliaia di persone di tutte le razze e religioni compresi moltissimi musulMani che si ribellavano , uccidendoli nei modi più atroci , solo che era in paesi dove non ci erano ricchezze, e allora nessun interveniva, si nascondeva tutto.

Solo in questo momento gli americani vogliono intervenire, ma avevano bisogno di un pretesto, ed eccolo trovato: propagandare al massimo la morte di povere persone decapitate, americane, inglesi e un francese, povere vittime date in pasto all’Isis, per giustificare la guerra. L’Isis è un gruppo paramilitare estremista finanziato dagli Stati Uniti attraverso frangenti moderate con armi letali e non letali durante la primavera araba e più specificatamente durante la guerra civile siriana insieme ad altri gruppi terroristici come Al-Nusra e altri di Al-Qaeda, come detto anche dal consigliere della sicurezza nazionale degli Stati Uniti Susan Rice durante un'intervista alla CNN. Una frase di Bin Laden -che risale a quando da alleato e' diventato nemico degli USA- che ci dovra' far riflettere e' che gli Stati Uniti non possono garantire la sicurezza al popolo americano finche' non se ne vanno dal territorio arabo.

E' senz'altro una minaccia che pero' nasconde un ragionamento di natura geo-Politica e non religiosa. Vuol dire che se la politica degli States gioca sporco possono esserci vittime. L’imperialismo, cioe' espandere il potere fuori i confini crea nemici per gli Stati Uniti e gli alleati. Cosa si aspetterebbe un cittadino americano come reazione a questa minaccia? Dopo questa minaccia gli USA dovrebbero tirarsi indietro, invece no. Dopo questa minaccia le basi militari non si sono mosse dal medioriente. Non a caso sono stati attaccati le Torri Gemelle e il Pentagono, cioe' il simbolo del capitalismo mondiale e del militarismo degli States. Non sono state attaccate chiese e non hanno voluto far fuori Bush ammazzandolo. Colpirono la "vetrina" della cultura americana. Gli USA quindi visto che danno forma a un mostro per la seconda volta devono giocarsi bene le carte perche' le possibilita' di vincere o perdere sono pari.

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
Macellai costretti a subire minacce e vandalismi dai VEGANI
Macellai costretti a subire minacce e vandalismi dai VEGANI
(Medio Campidano)
-

Dalla Francia all'Inghilterra si diffonde la propaganda vegana che incita i ''seguaci'' ad agire con intimidazioni, minacce e vandalismi a onesti lavoratori
Dalla Francia all'Inghilterra si diffonde la propaganda vegana che incita i...

Caro Di Maio: cosi' non andiamo proprio bene...
Caro Di Maio: cosi' non andiamo proprio bene...
(Medio Campidano)
-

Assia Montanino, super pagata a 5 Stelle. Bufera sulla segretaria-amica di Di Maio
«Vengo dallo stesso paese del ministro Di Maio e questa è stata senza dubbio una...

Le ONG rifiutano gli ordini di Salvini!
Le ONG rifiutano gli ordini di Salvini!
(Medio Campidano)
-

Conta di più Un governo sovrano, come quello di cui fa parte il leader del Carroccio, o una ong spagnola che carica in mare gli immigrati partiti dalla Libia? Alla luce degli ultimi eventi la domanda è tutt’altro che retorica.
Tu chiamalo, se vuoi, pure braccio di ferro. Ma stavolta il confronto-scontro...

Un mondo senza carceri - di Beppe Grillo
Un mondo senza carceri - di Beppe Grillo
(Medio Campidano)
-

Il sistema punitivo che stiamo adottando è antico come il mondo, ma soprattutto non funziona.
Il sistema punitivo che stiamo adottando è antico come il mondo, ma soprattutto...

Asse Trump Putin: un mondo senza piu' NEMICI
Asse Trump Putin: un mondo senza piu' NEMICI
(Medio Campidano)
-

Il mondo ha sempre bisogno di un nemico. È questo il duro insegnamento della nostra storia.
Il mondo ha sempre bisogno di un nemico. È questo il duro insegnamento della...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati