Sud povero e mafioso: quali sono le vere cause?

LODI ore 16:04:00 del 19/11/2014 - Categoria: Curiosità, Denunce, Economia

Sud povero e mafioso: quali sono le vere cause?

Sud povero e mafioso: quali sono le vere cause? | Scopriamole insieme

Prendete questa storia come una favoletta: ciò che vi chiediamo è soltanto un po’ di riflessione. La storia è questa: subito dopo l’unificazione dell’italia, nel 1860, il Sud risultò essere subito molto più povero del nord. Strano questo dato, se consideriamo che la maggior parte del Pil nazionale veniva dato proprio dal Regno delle Due Sicilie, con a “capo” i Re Borboni che si susseguivano. A partire dal 1880, il nord, un triangolo delimitato da Torino, Milano e Genova diede la spinta decisiva verso l'industrializzazione, tirando fuori il resto del paese. Il sud è caduto sempre più indietro, cadendo in basso nei primi anni del 1950, quando ormai il nord produceva quasi tre volte tanto per persona a rispetto del sud. Non possiamo, di conseguenza, l’enorme emigrazione che vide il Sud proprio il protagonista principale in quegli anni, soprattutto verso le Americhe. Cosa alquanto strano, dato che il mezzogiorno non aveva, fino ad allora, conosciuto né emigrazione, né Crisi economica.

Prima dell’unificazione, Napoli era la città più industrializzata d'Italia, a causa delle politiche protezionistiche dei re Borboni del sud d'Italia. Il nuovo governo, attento agli interessi dei contadini commerciali del Nord, ricche regioni agricole d'Italia, adottò una Politica di libero scambio, rovinando i produttori di acciaio e locomotive emergenti del Sud. Trenta anni più tardi, tuttavia, come l'industrializzazione accelerata al Nord, il Regno d'Italia si rese protezionista, troppo tardi per aiutare le aziende di Napoli, ma giusto in tempo per aumentare i prezzi dei manufatti ai consumatori meridionali.

I governi italiani "liberali" del 1860-1920 (a volte guidati da primi ministri meridionali) hanno ad intermittenza cercato di affrontare i problemi del Sud, ma invano. Il regime fascista che ha preso il potere nel 1922, basata com'era sul sostegno di proprietari terrieri e industriali del nord, non fece assolutamente nulla per il benessere dei meridionali.

Risulta finalmente chiaro, al giorno d’oggi, dove possiamo usufruire di fonti di conoscenza assolutamente gratuite come internet, che l’Unità d’Italia fu progettata soltanto per usurpare le ricchezze del mezzogiorno di allora. Si stima che Napoli era il terzo cantiere navale d’Europa, che la ricchezza del mezzogiorno era, da sola, i 2/3 dell’Italia intera. Se non si crede a questa favoletta che vi stiamo raccontando, fatevi delle ricerche su internet. Digitate delle parole come “lager di Fenestrelle”, dove venivano esportati i cittadini del sud che si ribellavano ai Garibaldini. Fate delle ricerche con parole del tipo “statistiche ricchezza sud pre e post Unità d’Italia”: noi non vogliamo ribadire niente, ma ci risulta estremamente chiaro che l’Unità d’Italia è stata soltanto una bella, ed architettata manovra super economica, ai danni del sud, e come sempre, a favore del Nord.

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
La Chiesa deve pagare l'ICI: ecco quanto
La Chiesa deve pagare l'ICI: ecco quanto

-

Oltre al danno, la beffa. Lo Stato italiano deve recuperare l’Ici non pagata dalla Chiesa: lo stabilisce la Corte di giustizia dell’Unione europea.
Oltre al danno, la beffa. Lo Stato italiano deve recuperare l’Ici non pagata...

Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!
Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!

-

Stop ai corsi di italiano e alla formazione professionale. Non solo: via gli psicologi, ridotta al minimo la presenza di assistenti sociali, operatori culturali, medici e infermieri
Ogni ospite vedrà il medico per massimo 4 ore l’anno. L’infermiere, invece, non...

Italia a PEZZI come se avesse perso una GUERRA: cosa e' successo VERAMENTE?
Italia a PEZZI come se avesse perso una GUERRA: cosa e' successo VERAMENTE?

-

Ci prospettarono un gioioso approdo ai lidi dell’Europa unita: nuova terra promessa dove scorre latte e miele.
Ci prospettarono un gioioso approdo ai lidi dell’Europa unita: nuova terra...

Assumi italiani a lavorare nei parchi? La Lombardia ti premia, la sinistra grida al razzismo!
Assumi italiani a lavorare nei parchi? La Lombardia ti premia, la sinistra grida al razzismo!

-

Assumi italiani per pulire i parchi? La Lombardia ti premia. E la sinistra grida al razzismo
Comune avvisato, mezzo salvato. Sì, perché la Regione Lombardia ha deciso di...

Ecco l'associazione italiana che dona a 2626 mamme 4000 euro a testa!
Ecco l'associazione italiana che dona a 2626 mamme 4000 euro a testa!

-

Le feste di compleanno celebrano la memoria gioiosa della nostra nascita; per questo l’iniziativa di Cecilia in favore delle donne che aspettano un figlio e sono in difficoltà è un vero colpo di genio e di generosità.
Le feste di compleanno celebrano la memoria gioiosa della nostra nascita; per...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati