Stronzium, il malware che non si puo' eliminare

(Messina)ore 14:08:00 del 06/10/2018 - Categoria: , Internet, Tecnologia

Stronzium, il malware che non si puo' eliminare

I ricercatori della società di soluzioni per la cyber security ESET hanno scoperto il ritorno del virus rootkit Stronzium, un malware impossibile da eliminare

Chi non muore si rivede, verrebbe da dire. I ricercatori ESET, tra le principali aziende di sicurezza informatica al mondo, hanno infatti scoperto il ritorno di uno dei rootkit più difficili da contrastare ed eliminare dai nostri computer. Stiamo parlando di Stronzium, malware spia che prende nome dal gruppo di hacker che lo ha creato.

La peculiarità di questo programma malevolo è che rende praticamente inutile formattare il PC e installare da capo il sistema operativo: il rootkit resterà al suo posto qualunque cosa facciamo. Ma procediamo con ordine. Solitamente, quando un virus infetta il nostro sistema informatico passando le difese dell’antivirus, siamo soliti fare backup dei dati più importanti e ripristinare il sistema, così da liberarci del malware. Stronzium, però, non è un rootkit come tutti gli altri: non si installa all’interno del disco rigido, ma va a infettare direttamente la scheda madre, andandosi a installare nll’UEFI, il sistema di configurazione hardware della macchina.

Stronzium, il virus impossibile da eliminare dal PC

Stando alle analisi dei ricercatori ESET, il virus Stronzium è stato sviluppato e diffuso per il cyber-spionaggio dal gruppo di hacker conosciuto come Sednit. Questo gruppo di cyber criminali e il virus Stronzium sono alla base di alcuni degli scandali di sicurezza informatica più famosi degli ultimi anni, come l’attacco al Democrati National Commitee del 2016, l’hacking del network televisivo di TV5Monde o la diffusione delle e-mail riservate rubate all’agenzia mondiale antidoping. Stronzium è un virus che praticamente nessun sistema di antivirus riesce a individuare, inoltre anche con la formattazione del disco o con la sua sostituzione il virus resta attaccato al macchinario. Si tratta di un virus molto complesso da utilizzare solo degli hacker esperti riescono ad usarlo per i loro scopi ed è per questo motivo che di solito i suoi bersagli non sono privati o piccole aziende ma enti governativi, grandi multinazionali e organizzazioni internazionali.

Come difendersi dal malware Stronzium

Per proteggersi da questo malware esistono solo due tecniche. Per prima cosa dobbiamo aggiornare l’UEFI del nostro computer all’ultima versione disponibile e poi dobbiamo abilitare il Secure Boot. Si tratta in poche parole di un particolare sistema di sicurezza che permette di scrivere nell’UEFI  del nostro dispositivo solo se si possiede un certificato di identità digitale autorizzato.

Da: QUi

Pubblicato da Samuele

Altre notizie
Razer Phone 2: ecco specifiche e prezzo
Razer Phone 2: ecco specifiche e prezzo
(Messina)
-

Trattasi di un nuovo smartphone Android sviluppato appositamente per il mondo del gaming che porta pochi cambiamenti sotto il profilo estetico rispetto al precedente modello ma che introduce un netto salto in avanti per quanto riguarda la piattaforma hard
Razer Phone 2 è finalmente ufficiale. Trattasi di un nuovo smartphone...

Hai una Smart Tv in salotto? Ecco come ti spiano!
Hai una Smart Tv in salotto? Ecco come ti spiano!
(Messina)
-

I televisori Samsung ascoltano le conversazioni che si intessono presso il focolare domestico e le trasmettono a terze parti perché vengano analizzate e trasformate in comandi.
  I televisori Samsung ascoltano le conversazioni che si intessono presso il...

Hacker: ecco come entrano nei conti bancari privati
Hacker: ecco come entrano nei conti bancari privati
(Messina)
-

Hacker, ecco quali sono le ultime tendenze del crimine informatico
Secondo l’ultimo rapporto di Group-IB, fornitore di soluzioni per la...

Samsung: ecco il nuovo Galaxy A9. VIDEO
Samsung: ecco il nuovo Galaxy A9. VIDEO
(Messina)
-

Il nuovo Galaxy A9 ne ha quattro: un record, per immagini di qualità sempre più alta.
“Come leader globali nel settore degli smartphone, siamo ben consapevoli...


(Messina)
-


"Al momento, quello che posso dire è che c'è la necessità di un hardware di...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati