Scienza: il sesso rende felici!

(Campobasso)ore 22:37:00 del 01/09/2018 - Categoria: , Sesso

Scienza: il sesso rende felici!

Sembra un’osservazione banale, ma uno studio ha valutato gli aspetti psicologici positivi dell’attività sessuale

Il sesso rende felici. Osservazione scontata, empirica, evidente. Eppure raramente si approfondisce il tema del benessere relazionandolo all’attività sessuale. E’ il presupposto da cui sono partiti alcuni studiosi per verificare un concetto che sembra banale, ma non lo è. Ovvero: fare sesso induce benessere, non è il benessere che invoglia a fare sesso. Una sottigliezza? Dal punti di vista psicologico, nient’affatto. Addirittura, evidenzia lo studio, chi ha una vita sessuale attiva tende a vedere il mondo più ‘roseo’ e a sentirsi più vicino all’aver compreso il ‘senso della esistenza’.

Il sesso alla base del benessere

Secondo le ricerche legate all’ambito del benessere, per essere felici occorre avere delle relazioni umane soddisfacenti, degli obbiettivi, essere generosi. Ma gli psicologi della Georg Mason University sono convinti che si trascuri troppo il ruolo del sesso nel valutare il grado di felicità. Hanno dunque osservato la relazione tra attività sessuale, frequenza, qualità, e umore, soddisfazione generale, su 152 partecipanti. Non per forza in una relazione monogama. E’ stato chiesto loro di annotare i loro stati d’animo, le loro riflessioni sul senso dell’esistenza, sul loro ruolo nel mondo. E allo stesso tempo, annotare ogni scambio o contatto a sfondo erotico avuto (baci inclusi), e il grado di piacere provato.

Confrontando i dati, è emerso che chi ha più rapporti sessuali tende anche ad avere stati d’animo sereni, felici, soddisfatti. Non solo il giorno del rapporto, ma anche in quello successivo. Queste persone danno maggiore importanza alla loro vita. E hanno più pensieri positivi di coloro che di sesso ne fanno poco, o per niente. I risultati erano equamente distribuiti tra uomini e donne. Insomma, i ricercatori sono certi che il rapporto causa-effetto sia il seguente: il sesso aumenta il benessere, non è il benessere che induce a fare sesso.

Lo studio è durato solo 3 settimane e i soggetti erano tutti studenti universitari (con un’attività sessuale più frequente rispetto a gruppi più adulti), quindi qualche limite c’è. E certamente il sesso non è l’unico elemento che porta benessere. Ma è un dato che non bisogna affatto sottovalutare quando si parla di stare bene.

Da: QUI

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
Le cose che gli uomini fanno e che non ammettono con le donne
Le cose che gli uomini fanno e che non ammettono con le donne
(Campobasso)
-

Segreti sugli uomini che la maggior parte delle donne non conosce.
I SEGRETI DEGLI UOMINI - Molte donne credono, che quando si tratta di...

Le carezze che eccitano le donne a letto
Le carezze che eccitano le donne a letto
(Campobasso)
-

Scopri assieme a noi il perché non ti piace, perché potrebbe piacerti e i consigli adatti se vorrai mai provarci.
LE CAREZZE CHE PIACCIONO ALLE DONNE - Cosa non piace alle donne a letto? Prima...

Sesso con l'ex: e tu cosa ne pensi?
Sesso con l'ex: e tu cosa ne pensi?
(Campobasso)
-

FARE SESSO CON L'EX E' SBAGLIATO? - Ci si lascia e si continua a fare sesso insieme. Succede. E secondo gli esperti non è strano. Perché dirsi addio richiede del tempo
FARE SESSO CON L'EX E' SBAGLIATO? - Ci si lascia e si continua a fare sesso...

Tutti gli sbagli che commettiamo nella nostra vita sessuale
Tutti gli sbagli che commettiamo nella nostra vita sessuale
(Campobasso)
-

GLI SBAGLI CHE COMMETTIAMO NELLA NOSTRA VITA SESSUALE - Quali sono gli errori da non commettere sotto le lenzuola?
GLI SBAGLI CHE COMMETTIAMO NELLA NOSTRA VITA SESSUALE - Quali sono gli errori da...

Sesso: cosa uccide la fertilita' maschile
Sesso: cosa uccide la fertilita' maschile
(Campobasso)
-

COSA FA MALE ALLA FERTILITA' MASCHILE - Gli ultimi dati Istat certificano il declino demografico del Paese, con appena 439.747 nuovi nati nel 2018, il minimo storico dall’unità d’Italia.
COSA FA MALE ALLA FERTILITA' MASCHILE - Gli ultimi dati Istat certificano il...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati