ROMA LERCIA: mentre ad ogni festivita' fanno PONTE, RIFIUTI IN STRADA E CASSONETTI DEBORDANTI

(Roma)ore 20:05:00 del 07/05/2018 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Politica, Sociale

ROMA LERCIA: mentre ad ogni festivita' fanno PONTE, RIFIUTI IN STRADA E CASSONETTI DEBORDANTI

Mentre le giunte pentastellate cadono come stelle cadenti a Pomezia, a Nettuno ed un po' ovunque, a Roma la sindachjna previtiana dimostra ogni giorno di più la sua inadeguatezza

Mentre le giunte pentastellate cadono come stelle cadenti a Pomezia, a Nettuno ed un po' ovunque, a Roma la sindachjna previtiana dimostra ogni giorno di più la sua inadeguatezza, tollerando colpevolmente la distruzione di palazzine storiche, opponendosi al completamento dell'anello ferroviario a Vigna Clara, consegnando la metropoli ai bancarellari ed ai Tredicine, ai gestori degli stabilimenti ed ai sindacalastri corporativi che tutelano i fannulloni. Lo sfacelo è servito e ce lo stiamo sorbendo fino in fondo.....

Cassonetti debordanti e rifiuti in strada: Roma è sempre più lercia „La festività del primo maggio, ha peggiorato un quadro già a tinte fosche. I problemi sono noti. I giri saltati, come i rallentamenti subiti dai compattatori, hanno reso i cassonetti debordanti di rifiuti.

A pagarne le conseguenze sono soprattutto i quartieri in cui non è stato implementato il conferimento del porta a porta. Le strade sono così state invase dai sacchetti adagiati intorno ai contenitori già straripanti. I ritardi nel passaggio dei mezzi a vasca deputati alla raccolta dei rifiuti lasciati in strada e l'aumento nella produzione degli scarti domestici che solitamente accompagna i giorni festivi, hanno fatto il resto.“

I problemi a Roma sono tanti ma quello dei rifiuti,purtroppo,è ogni giorno sotto gli occhi dei cittadini.E' vero che certe volte i cassonetti sono vuoti ed i rifiuti vengono buttati per terra tutto intorno,vi potrei mandare decine di foto ,però è anche vero che bisogna darsi da fare per risolvere il problema,perchè certe volte ( spesso) i camion dell'AMA proprio non passano per giorni a raccogliere. i rifiuti:certe volte si vedono i camion passare vuoti e andarsene per fatti loro. Ma chi li controlla?Che fanno i presidenti dei Municipi? potrebbero farsi un giro per le strade e controllare oppure sono troppo occupati?Se le gare da 100 milioni vanno deserte,cosa impedisce al Comune di fare subito una gara a trattativa privata per l'urgenza???

Pubblicato da Sasha

Altre notizie
Il Quirinale guida il governo verso la resa all'Ue
Il Quirinale guida il governo verso la resa all'Ue
(Roma)
-

Il rischio di recessione dipende da una contrazione della domanda globale che ha colpito l’export e da una crisi di fiducia sull’Italia che ha ridotto gli investimenti esterni e interni quando il governo ha esplicitato una linea de-sviluppista e assistenz
Il rischio di recessione dipende da una contrazione della domanda globale che ha...

Stop appalti pulizia per scuole: in arrivo 12mila assunzioni a costo zero
Stop appalti pulizia per scuole: in arrivo 12mila assunzioni a costo zero
(Roma)
-

Dopo gli scandali e le polemiche, grazie a un emendamento alla manovra finanziaria e approvato in commissione, si dà il via alla stabilizzazione degli ex lavoratori socialmente utili.
Stop agli appalti di pulizia nelle scuole. Il governo ha deciso distabilizzare i...

Il SISTEMA Ferrero: truffa, fatture false e autoriciclaggio
Il SISTEMA Ferrero: truffa, fatture false e autoriciclaggio
(Roma)
-

L'Espresso nel 2017 aveva svelato la galassia di interessi dell'imprenditore romano. A cui oggi la Guardia di Finanza ha sequestrato i beni per 2,6 milioni di euro
I pm di Roma hanno indagato il patron della Sampdoria e altre cinque persone. La...

Onu: entro il 2030 ognuno di noi dovra' avere una IDENTITA' BIOMETRICA
Onu: entro il 2030 ognuno di noi dovra' avere una IDENTITA' BIOMETRICA
(Roma)
-

Grazie all’abile uso di trattati e accordi internazionali, il dominio su questo pianeta sta diventando sempre più globalizzato e centralizzato, eppure la maggior parte della gente non sembra preoccuparsene soprattutto per via della grande disinformazione
Grazie all’abile uso di trattati e accordi internazionali, il dominio su questo...

Nigeria: piu' di 600 cristiani MASSACRATI in solo 8 mesi. E NESSUNO FA NULLA
Nigeria: piu' di 600 cristiani MASSACRATI in solo 8 mesi. E NESSUNO FA NULLA
(Roma)
-

Da marzo a ottobre sono state distrutte 30 chiese, rase al suolo 4.436 case, mentre 38 mila cristiani vivono in 10 campi per sfollati. Vescovo anglicano di Jos: «Viviamo nel terrore. I musulmani ci uccidono»
Almeno 646 cristiani sono stati massacrati solo tra marzo e ottobre nel 2018, e...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati