Rissa in due atti: tre gli arresti, due persone denunciate

TERAMO ore 21:39:00 del 30/12/2014 - Categoria: Cronaca, Sociale

Rissa in due atti: tre gli arresti, due persone denunciate

Si sono picchiati due volte a pochi giorni di distanza: scatta l'arresto per tre persone e la denuncia per altre due

La gente spesso trova dei modi piuttosto strani per divertirsi. Purtroppo, quando si fa utilizzo di alcol spesso il cervello non connette più e si comincia a dare fastidio alla gente e alle altre persone. In questo modo si rischia di passare guai seri senza rendersi conto di ciò che si fa.

A Teramo, a distanza di pochi giorni, sono andate in scena due risse nel centro cittadino. Nella prima zio e nipote di Brindisi sono stati aggrediti da un gruppo di persone e trasportati in ospedale per le cure del caso. Sembra che uno dei due avesse anche un coltello ma che sia stato disarmato.

Pochi giorno dopo zio e nipote nuovamente protagonisti e ancora una volta feriti in seguito alla rissa. Sarebbero stati in tre ad aggredirli. Per zio e nipote è scattato l'arresto per rissa aggravata così come per uno dei tre dell'altro gruppo. Per gli altri due, invece, che hanno tentato la fuga rubando una bicicletta ad una persona, è scattata la denuncia per furto di bicicletta.

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
MIGRANTI: la Germania spende 35 euro, come l'Italia. Ma con quei soldi li forma al lavoro.
MIGRANTI: la Germania spende 35 euro, come l'Italia. Ma con quei soldi li forma al lavoro.

-

L’80% dei richiedenti asilo italiani vive nei Cas, dove ci sono meno probabilità statistiche di ricevere formazione e le diarie sono intorno ai 30 euro.
Corsi di lingua, ma anche lezioni su usi e costumi del Paese, tre pasti,...

Misteriosa morte di un giornalista che investigava sui finanziamenti di Soros ai gruppi antifa
Misteriosa morte di un giornalista che investigava sui finanziamenti di Soros ai gruppi antifa

-

Alcune delle sue inchieste avevano suscitato reazioni ed attacchi dagli ambienti della sinistra mondialista e dai media ufficiali che lo accusavano di “complottismo”.
Sembra ormai sulla via dell’archiazione la morte  del giornalista investigativo...

Macellai costretti a subire minacce e vandalismi dai VEGANI
Macellai costretti a subire minacce e vandalismi dai VEGANI

-

Dalla Francia all'Inghilterra si diffonde la propaganda vegana che incita i ''seguaci'' ad agire con intimidazioni, minacce e vandalismi a onesti lavoratori
Dalla Francia all'Inghilterra si diffonde la propaganda vegana che incita i...

Caro Di Maio: cosi' non andiamo proprio bene...
Caro Di Maio: cosi' non andiamo proprio bene...

-

Assia Montanino, super pagata a 5 Stelle. Bufera sulla segretaria-amica di Di Maio
«Vengo dallo stesso paese del ministro Di Maio e questa è stata senza dubbio una...

Le ONG rifiutano gli ordini di Salvini!
Le ONG rifiutano gli ordini di Salvini!

-

Conta di più Un governo sovrano, come quello di cui fa parte il leader del Carroccio, o una ong spagnola che carica in mare gli immigrati partiti dalla Libia? Alla luce degli ultimi eventi la domanda è tutt’altro che retorica.
Tu chiamalo, se vuoi, pure braccio di ferro. Ma stavolta il confronto-scontro...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati