Ricerca svela: reati giu' del 95% se si cacciano gli italiani!

(Milano)ore 11:18:00 del 17/07/2017 - Categoria: , Bufale

Ricerca svela: reati giu' del 95% se si cacciano gli italiani!

Cacciare gli italiani dall’Italia consentirebbe di abbattere il numero dei reati di circa il 95%. A riverlarlo è uno studio condotto dal dipartimento di criminologia pre-eiaculatoria dell’Università Giuseppe Cruciani di Bucarest.

Cacciare gli italiani dall’Italia consentirebbe di abbattere il numero dei reati di circa il 95%. A riverlarlo è uno studio condotto dal dipartimento di criminologia pre-eiaculatoria dell’Università Giuseppe Cruciani di Bucarest. Il team di ricercatori – composto da sociologi, esperti in comunicazione ma anche da gente che lavora davvero – ha scoperto che il 95% dei reati commessi nel Belpaese è attribuibile agli autoctoni; appena il 5%, quindi, la percentuale di illeciti imputabili a non italiani (cioè a immigrati e abitanti del Trentino Alto Adige).

Come ha spiegato il Prof. Chicco Vescio, responsabile del team e massimo antropologo al mondo secondo i suoi compagni di burraco, i risultati dello studio hanno confermato quello che si sospettava da tempo e cioè che per ripristinare la legalità nello Stivale è necessario allontanare gli italiani dall’Italia. L’unica alternativa a una soluzione così drastica sarebbe il rispetto delle leggi da parte degli italiani, un’eventualità non ancora sufficientemente esplorata in ambito accademico e a proposito della quale lo stesso Prof Vescio ha dichiarato: “Buahahahahahahah”.

Lo studio dell’Università di Bucarest confuterebbe, tra le altre cose, le tesi degli scienziati della cosiddetta Scuola di Bellerio che, nel famoso paper Non sono razzista ma, avevano teorizzato una correlazione diretta tra l’essere di colore e la commissione del 100% dei reati in una determinata aerea geografica – una teoria che, pur basandosi su un metodo poco scientifico noto come “Lo sanno tutti che è così”, aveva riscosso negli anni il favore di analfabeti funzionali, leghisti e foche-.

Nell’attesa che il suo studio generi un dibattito costruttivo all’interno delle istituzioni italiane, il Prof. Vescio ha già annunciato l’obiettivo del suo prossimo studio: scovare una correlazione diretta tra la propensione a sbagliare i congiuntivi e l’appartenenza alla scuola di Bellerio.

http://www.lercio.it/ricerca-svela-in-italia-reati-giu-del-95-se-si-cacciano-via-gli-italiani/

Pubblicato da Gregorio

Altre notizie
Torna in carcere: motivo? Sente odore di salsiccia ed evade dai domiciliari
Torna in carcere: motivo? Sente odore di salsiccia ed evade dai domiciliari
(Milano)
-

Una salsiccia pagata pochi euro ma costata 14 mesi di carcere. Sembra il titolo di un racconto dell'assurdo ma è la trama vera della vicenda di un 63enne di Ortona, in Abruzzo, finito in carcere dopo essere evaso dagli arresti domiciliari perché attirato
Una salsiccia pagata pochi euro ma costata 14 mesi di carcere. Sembra il titolo...

Putin: Italia governata da Incapaci - PAESE CHE CONTA ZERO!
Putin: Italia governata da Incapaci - PAESE CHE CONTA ZERO!
(Milano)
-

Il Premier Russo Vladimir Putin, in prima linea da sempre nella lotta contro il terrorismo islamico e forse l’unico che ha preso fin dal primo istante una posizione netta, decisa e irrevocabile.
Il Premier Russo Vladimir Putin, in prima linea da sempre nella lotta contro il...

Giro di scommesse clandestine sui ritardi dei treni regionali!
Giro di scommesse clandestine sui ritardi dei treni regionali!
(Milano)
-

“Scommettevano sulla pelle dei poveri pendolari, degli studenti, dei lavoratori e di chi semplicemente sperava di potersi suicidare in orario. È per questo che ho fatto di tutto per fermarli e consegnarli alla giustizia, oltre al fatto che da quando sono
“Scommettevano sulla pelle dei poveri pendolari, degli studenti, dei lavoratori...

Ius Soli: almeno un parente EVASORE per ottenere la cittadinanza!
Ius Soli: almeno un parente EVASORE per ottenere la cittadinanza!
(Milano)
-

Prosegue senza sosta, nonostante il caldo, il razionamento del caviale e lo shock non ancora assorbito dell’aumento del caffè da 80 a 90 centesimi, lo stacanovistico lavoro dei parlamentari italiani verso una legge sullo Ius soli.
Prosegue senza sosta, nonostante il caldo, il razionamento del caviale e lo...

Spingere o tirare? 1 diplomato su 2 non capisce la differenza!
Spingere o tirare? 1 diplomato su 2 non capisce la differenza!
(Milano)
-

Una giornata davvero travagliata per i circa duecento studenti freschi dell’esame di maturità che, stamattina, si sono trovati ad affrontare il test di ingresso per accedere all’Università di Dellavi.
Una giornata davvero travagliata per i circa duecento studenti freschi...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati