Renzi, protetto da un esercito, impedito il suo arrivo al centro della città

(Taranto)ore 07:38:00 del 31/07/2016 - Categoria: Denunce, Politica

Renzi, protetto da un esercito, impedito il suo arrivo al centro della città

“È finita la stagione degli assegni a vuoto – ha dichiarato Renzi che ha sottolineato – il presidente del Consiglio (parlando in terza persona) è qui per una speranza concreta”.

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!


Quello che il Tg non ti dice: Renzi cacciato da Taranto! Protetto da un esercito, impedito il suo arrivo al centro della città (video)

Ma alla “speranza” si risponde con la protesta. Un gruppo di donne del mondo ambientalista ha contestato il premier chiamandolo “Assassino” ed un gruppo di manifestanti ha cercato di sfondare il cordone della polizia in assetto antisommossa che sta proteggendo l’ingresso della prefettura di Taranto dove è in corso ora la riunione economica.

Una cortina fumogena accoglie il premier Matteo Renzi a Taranto. Sembra roba da stadio nella piazza centrale della città.

IL VIDEO DELLE CONTESTAZIONI A TARANTO:

Un’occasione per la firma del contratto istituzionale per Taranto. Ma il premier, arrivato in ritardo secondo la tabella di marcia, potrebbe saltare il secondo appuntamento previsto in Prefettura dove ad aspettarlo, invitato all’ultimo (alla faccia del cerimoniale) c’è il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

Sono invece le proteste delle associazioni ambientaliste e dei grillini. Il presidente del Consiglio è in visita questa mattina per l’inaugurazione del secondo piano del museo archeologico nazionale insieme al ministro della cultura, Dario Franceschini e al ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio.

“È finita la stagione degli assegni a vuoto – ha dichiarato Renzi che ha sottolineato – il presidente del Consiglio (parlando in terza persona) è qui per una speranza concreta”.

Pubblicato da Samuele

Altre notizie
Abruzzo? La Regione piu' CORROTTA d'Italia. LO STUDIO ISTAT
Abruzzo? La Regione piu' CORROTTA d'Italia. LO STUDIO ISTAT
(Taranto)
-

L’11,5% delle famiglie abruzzesi, nel corso della vita, si è sentito chiedere denaro, favori, regali o altro in cambio di servizi e agevolazioni o ha dato soldi e regali in cambio di favori
L’11,5% delle famiglie abruzzesi, nel corso della vita, si è sentito chiedere...

Unita' d'Italia? Come il Piemonte rese il SUD schiavo e colonizzato!
Unita' d'Italia? Come il Piemonte rese il SUD schiavo e colonizzato!
(Taranto)
-

Dopo l'unita' d'Italia il Piemonte chiuse tutte le scuole del sud per renderlo schiavo e colonizzato!
Nel 1734 il Sud andò a Carlo III di Borbone che, avendo in dote 28 milioni di...

Svezia: ecco lo STIPENDIO per le NONNE che si prendono cura dei NIPOTI
Svezia: ecco lo STIPENDIO per le NONNE che si prendono cura dei NIPOTI
(Taranto)
-

Una meravigliosa iniziativa per valorizzare l'enorme aiuto delle nonne durante la crescita dei bambini
Da sempre la nonna è considerata uno dei pilastri più importanti di ogni...

I 4 miliardi di tagli alla scuola nascosti dal governo
I 4 miliardi di tagli alla scuola nascosti dal governo
(Taranto)
-

L’istruzione sembra diventata il bancomat dei governi, da cui prelevare risorse ogni volta che ce n’è bisogno
L’istruzione sembra diventata il bancomat dei governi, da cui prelevare risorse...

Come hanno ucciso l'Italia del FARE
Come hanno ucciso l'Italia del FARE
(Taranto)
-

Strage di botteghe tra tasse, cavilli e ritardi. Ma non se ne va solo la nostra storia. Stiamo dicendo addio al futuro
Tu lo sai come si sente chi chiude una bottega? Ti va via la pelle,...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati