Renzi: burattino di tutti

MODENA ore 09:43:00 del 18/12/2014 - Categoria: Denunce, Editoria, Lavoro, Politica, Sociale

Renzi: burattino di tutti

Renzi: burattino di tutti | L'analisi di Italiano Sveglia

Partiamo con il presupposto che Matteo Renzi non è stato eletto democraticamente dal popolo ( e questo già basterebbe per screditare ogni cosa che sta attuando, dato che tutto ciò che fa non sono sue idee ma ordini dell’UE ). A questo si aggiunge che l'Europa non sta attuando linee guida per la crescita ma ancora sul rigore. Renzi non attua ( e non vuole attuare ) una Politica economica per favorire l'occupazione e gli investimenti stranieri, in primis abolendo le mille tasse da pagare riducendole a paesi come Francia e GerMania dove la fase di stagnazione è terminata e i portafogli dei cittadini sono più pieni, mentre da noi sono sempre più vuoti.

Renzi sta attuando come Monti e come Letta politiche di rigore e la crescita non c'è se non tagli le tasse non favorisci i piccoli e medi imprenditori e inoltre non fa nemmeno una politica per controllare le banche (che ormai sono una realtà troppo libera che addirittura applicano tassi di interesse usurai). Se le banche anziché finanziare l’economia comprano titoli di stato, si fanno dare 7,5 miliardi dalla Banca d’ Italia per risanarsi e varie manovre di questo tipo, ci viene da pensare che la politica non controlla poi cosi tanto le banche, semmai l influenza è reciproca.

Inoltre Renzi non è mai stato antiberlusconiano, anzi. Per far carriera nel PD, specie quello toscano, e a maggior ragione se si viene da una famiglia di destra, si è per forza costretti a recitare come un mantra "Berlusconi è il diavolo" ad ogni frase, per acquistare credibilità sulla base, che è quella che è, e i cui nonni e bisnonni allo stesso modo osannavano il Duce alle adunate di piazza in cui diceva "l'Inghilterra è il diavolo".

 Ora che ha acquistato una visibilità propria, può finalmente rinunciare all'antiberlusconismo di facciata che gli era stato imposto. Non crediamo che gli stia simpatico, ma in fondo Berlusconi ha sempre fatto il suo mestiere: non ci si deve arrabbiare col serpente, ma con Adamo ed Eva (alias Scilipoti, ecc.) che hanno preso la mela! Quanto oggi l'Italia è un autobus senza benzina e i passeggeri della fila di destra incolpano quelli della fila di sinistra e viceversa. Ora ci sono alcuni dei passeggeri di entrambe le file che sembrano d’accordo per mettersi a spingere tutti insieme, almeno fino al primo distributore, e stanno meditando di lasciare a piedi quelli che non vogliono spingere, per alleggerire l'autobus. Non saremmo per arrivare al distributore senza la zavorra: chi vuole rimanere sulla piazzola, ci resti pure. Ma nessuno può obbligare nessuno.

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
MIGRANTI: la Germania spende 35 euro, come l'Italia. Ma con quei soldi li forma al lavoro.
MIGRANTI: la Germania spende 35 euro, come l'Italia. Ma con quei soldi li forma al lavoro.

-

L’80% dei richiedenti asilo italiani vive nei Cas, dove ci sono meno probabilità statistiche di ricevere formazione e le diarie sono intorno ai 30 euro.
Corsi di lingua, ma anche lezioni su usi e costumi del Paese, tre pasti,...

Misteriosa morte di un giornalista che investigava sui finanziamenti di Soros ai gruppi antifa
Misteriosa morte di un giornalista che investigava sui finanziamenti di Soros ai gruppi antifa

-

Alcune delle sue inchieste avevano suscitato reazioni ed attacchi dagli ambienti della sinistra mondialista e dai media ufficiali che lo accusavano di “complottismo”.
Sembra ormai sulla via dell’archiazione la morte  del giornalista investigativo...

Taglio vitalizi una TRAPPOLA per RIDURRE LE PENSIONI??
Taglio vitalizi una TRAPPOLA per RIDURRE LE PENSIONI??

-

L’attacco a vitalizi parlamentari e “pensioni d’oro” è solo la premessa della rapina del secolo in funzione schiettamente antipopolare: il vero obiettivo è ridurre tutte le pensioni.
L’attacco a vitalizi parlamentari e “pensioni d’oro” è solo la premessa della...

Lega e Movimento 5 Stelle si preparano a spartirsi le poltrone?
Lega e Movimento 5 Stelle si preparano a spartirsi le poltrone?

-

Ma anche Cassa depositi e prestiti, Finmeccanica e poi decine di altri posti chiave. I partiti di governo sono pronti a occupare le posizioni più importanti. E a ridisegnare i rapporti di potere nello Stato. Vi raccontiamo cosa sta succedendo
«Il potere logora chi non ce l’ha», soleva ripetere il Divo Giulio Andreotti,...

SACRA SINDONE: molte delle macchie sono un falso
SACRA SINDONE: molte delle macchie sono un falso

-

Ad affermarlo è uno studio, pubblicato sul Journal of Forensic Sciences, guidato da due ricercatori italiani: molte macchie risultano inverosimili.
L'esito di un recente studio ha annunciato che, a parte alcune macchie...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati