Referendum Costituzionale: Renzi vincerà ancora?

(Bologna)ore 14:01:00 del 09/07/2016 - Categoria: Denunce, Politica

Referendum Costituzionale: Renzi vincerà ancora?

Tempi diversi, segnati dal passaggio tra Guerra Mondiale e Guerra Fredda, eppure “prevalse su tutto, nonostante nel mondo si formarono due blocchi e si fu indotti a scegliere da che parte stare, la necessità categorica di rimettere in piedi il Paese, prev

L’ex capo dello stato sottolinea poi che il suo bis al Colle fu “al solo scopo di fare le riforme”, ed entra nel merito per osservare che “al di là dei perfezionismi che, dicono qua e là alcuni professori dovrebbero essere apportati al testo, ritengo che sia legittimo e auspicabile, e io me lo auguro fortemente, che la grande maggioranza dei cittadini non faccia ancora una volta finire nel nulla gli sforzi messi in atto in due anni in Parlamento”. Il senatore a vita si rifà proprio alla stagione Costituente, “non un idillio” avverte, perché “non si deve cadere in certe forme di nostalgia” e “il momento magico della Costituente non durò a lungo” ma allora, ricorda, “si trovò una strada comune e si riuscì a mantenere quella unità fino al voto finale”.

REFERENDUM, BOSCHI E NAPOLITANO: ” GLI ELETTORI NON POSSONO FAR FINIRE NEL NULLA GLI SFORZI DI 2 ANNI DI PARLAMENTO”

L’ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, avverte in occasione delle celebrazioni dei 70 anni della Cna, in corso di svoilgimento, che “con questa riforma della seconda parte della Costituzione mi sono rotto la testa per questi nove anni da Presidente della Repubblica” e ammonisce che al Quirinale, su quel dossier, ricevette “dalle forze politiche perfino giuramenti” che l’avrebbero approvata.

Tempi diversi, segnati dal passaggio tra Guerra Mondiale e Guerra Fredda, eppure “prevalse su tutto, nonostante nel mondo si formarono due blocchi e si fu indotti a scegliere da che parte stare, la necessità categorica di rimettere in piedi il Paese, prevalse il senso dell’interesse comune”. Del resto, annota Napolitano, “nella seconda parte della Costituzione, che dice come deve funzionare lo stato democratico, l’opera dei padri costituenti non è stata perfetta e lo sapevano anche loro”. Anche Maria Elena Boschi ribadisce che “di fronte a una scelta così importante troverei singolare”, soprattutto per chi fa parte del mondo del lavoro e dell’impresa, “stare alla finestra.

Sappiamo per averlo visto tante volte nel passato quanto sia facile scivolare nel fondo delle occasioni mancate. Ma sappiamo anche quanto l’efficacia dei processi di riforma dipenda dalla stabilità dei governi, dalla continuità con cui si perseguono le scelte di policy e dagli strumenti per realizzarle, da percorsi legislativi più semplici e più veloci, da una distribuzione dei compiti assegnati ai diversi livelli di governo più chiari e più netti. E’ proprio alla luce di queste ragioni che riteniamo si debba guardare la proposta di riforma costituzionale, su cui in autunno saremo chiamati ad esprimerci, nei suoi validi obiettivi di fondo, andando oltre singoli specifici aspetti, su cui naturalmente si possono avere pareri difformi”.

I liberi pensatori sono tutti contro le riforme e invece bisogna avere il coraggio di esporsi per un’idea diversa, ciò è molto apprezzabile, perché le riforme riguardano tutti noi”. Tesi condivisa dal presidente della Cna, Daniele Vaccarino, che ha sottolineato come, “senza un radicale processo di riforma e riorganizzazione dei sistemi  in cui è organizzata la nostra vita economica e sociale e delle nostre istituzioni, l’Italia è destinata al declino. Proprio per questo riteniamo molto importante non solo che le riforme vengano approvate ma soprattutto che vengano attuate efficacemente.

Pubblicato da Sasha

Altre notizie
I PESTICIDI FANNO PARTE DI TE! ECCO QUANTI NE INGERISCI OGNI GIORNO
I PESTICIDI FANNO PARTE DI TE! ECCO QUANTI NE INGERISCI OGNI GIORNO
(Bologna)
-

Quanti pesticidi ci sono nel cibo che mangiamo? La famiglia D. ha deciso di scoprirlo.
Inizia così il video della seconda puntata de I pesticidi dentro di noi, una...

Come volevasi dimostrare, sfuma il TAGLIO DEI VITALIZI. PAGLIACCI!
Come volevasi dimostrare, sfuma il TAGLIO DEI VITALIZI. PAGLIACCI!
(Bologna)
-

Non c’è speranza che i parlamentari si taglino i vitalizi prima della fine della legislatura
Il PD è il partito dei PAPPONI. Hanno fatto la sceneggiata, prima chiuso nel...


(Bologna)
-


Come sono lontani i tempi in cui tutto il mondo si emozionò dinanzi alla foto...

GOVERNO DA QUERELARE REGALA I DATI SANITARI DEGLI ITALIANI ALLE MULTINAZIONALI STRANIERE
GOVERNO DA QUERELARE REGALA I DATI SANITARI DEGLI ITALIANI ALLE MULTINAZIONALI STRANIERE
(Bologna)
-

Due articoli inseriti di soppiatto nella legge europea 2017 regalano i nostri dati sanitari alle multinazionali. Tutti i dettagli della nuova normativa
I nostri dati sanitari sono probabilmente quanto di più personale, privato...

GOVERNO: NUOVA STANGATA SULLE PMI
GOVERNO: NUOVA STANGATA SULLE PMI
(Bologna)
-

In arrivo un balzello da mezzo miliardo di euro sulle Pmi. Gli imprenditori: “Il governo ha dimenticato le aziende”
Un’altra stangata sulle piccole e medie imprese. Il governo si accanisce ancora...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati