Raid per rubare nella scuola: beccati quattro ragazzi minorenni

ROVIGO ore 12:08:00 del 10/01/2015 - Categoria: Cronaca

Raid per rubare nella scuola: beccati quattro ragazzi minorenni

Raid per rubare nella scuola: beccati quattro ragazzi minorenni | L’analisi di Italiano Sveglia

Se anche i nostri ragazzi minorenni o appena maggiorenni cercano di rubare addirittura nelle scuole ( cosa ci può essere di valore in una scuola, dei computer? ) allora stiamo messi proprio male. C’è da dire che il buon esempio non viene dato nemmeno dagli adulti al giorno d’oggi.

Quattro ragazzini hanno tentato di derubare una scuola media, la notte del 5 gennaio. Quattro giovanissimi, che hanno cercato di intrufolarsi all’interno dell’edificio scolastico dellescuole Bonifacio, in via della Costituzione a Rovigo, forse perché appartenenti a una baby gangspecializzata nei furti, dato che tutti avevano precedenti penali nonostante la tenera età. Ma che sono staticolti in fragrante dalla polizia, che li ha fermati e denunciati per furto. E’ successo la sera del 5 gennaio, verso le 21. I quattro giovani hanno divelto una finestra del pian terreno dell’edificio scolastico e sono entrati all’interno. In quel momento, però, è subito scattato l’allarme, in collegamento diretto con la questura. E una volante si è precipitata sul posto per vedere cosa stesse succedendo.

Sentendo le sirene delle volanti arrivare, i quattro ragazzini hanno preso un grosso spavento e hanno iniziato a scappare a gambe levate senza portare via nulla dalla scuola. Sono usciti dall’edificio sempre attraverso una finestra e si sono dispersi nelle vie limitrofe. A tre di loro, però, è andata male: la polizia è riuscita a fermare un ragazzo di 17 anni, di origini ucraine, un ragazzo di 18 anni, italiano e residente a Rovigo, e un ragazzo di 24 anni, anche lui italianissimo e residente a Rovigo. Il quarto complice, invece, è riuscito a scappare, ma non è da escludere che venga presto identificato. I tre sono quindi stati portati in questura per le operazioni di rito.

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
Bavaglio al web dall'Ue: vietato diffondere POST dei BLOG
Bavaglio al web dall'Ue: vietato diffondere POST dei BLOG

-

Il 12 settembre il Parlamento Europeo ad ampia maggioranza ha approvato la legge sul copyright.
Il 12 settembre il Parlamento Europeo ad ampia maggioranza ha approvato la legge...

Formigoni, nuovo processo per presunte tangenti nella sanita'
Formigoni, nuovo processo per presunte tangenti nella sanita'

-

Nuovo processo per corruzione e turbativa d’asta nei confronti dell’ex governatore della Lombardia Roberto Formigoni.
Nuovo processo per corruzione e turbativa d’asta nei confronti dell’ex...

Non e' vita lavorare ogni domenica, commessa si licenzia dopo 20 anni
Non e' vita lavorare ogni domenica, commessa si licenzia dopo 20 anni

-

La leader del movimento “Domenica no grazie, Tiziana D’Andrea, racconta delle telefonate che riceve dalle ex colleghe che denunciano condizioni di lavoro inaccettabili
“Lavorare tutte le domeniche mi ha stravolto la vita. Dopo 20 anni di lavoro...

I milioni per l'Africa sui conti del cognato di Renzi e dei fratelli: ma una legge PD lo salvera'!
I milioni per l'Africa sui conti del cognato di Renzi e dei fratelli: ma una legge PD lo salvera'!

-

Firenze, “i milioni per l’Africa sui conti del cognato di Renzi e dei fratelli”. Ma per la riforma Orlando indagine rischia lo stop
L’inchiesta, resa nota nel 2016 da La Nazione, è nata da movimenti bancari...

New York sposa il Gender: ecco il sesso X
New York sposa il Gender: ecco il sesso X

-

Il genere indefinito diventa legge. Esultano le comunità Lgbt. I critici: “Rischio abusi”
Il genere indefinito diventa legge. Esultano le comunità Lgbt. I critici:...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati