Questi 20 farmaci danneggiano la tua MEMORIA. Leggi e diffondi

(Roma)ore 22:32:00 del 04/02/2018 - Categoria: , Denunce, Salute, Scienze

Questi 20 farmaci danneggiano la tua MEMORIA. Leggi e diffondi

I farmaci sono attualmente responsabili ogni anno di più morti rispetto alle droghe illegali. Secondo Tom Frieden, il direttore del CDC stesso, “è un grosso problema, e sta peggiorando”.

I FARMACI CAUSANO OLTRE 100.000 MORTI ALL’ANNO SOLO NEGLI STATI UNITI E PROVOCANO REAZIONI GRAVI IN 1.5 MILIONI DI PERSONE CHE HANNO EFFETTI COLLATERALI COSÌ SEVERI CHE DEVONO ESSERE RICOVERATI IN OSPEDALE.

I farmaci sono attualmente responsabili ogni anno di più morti rispetto alle droghe illegali. Secondo Tom Frieden, il direttore del CDC stesso, “è un grosso problema, e sta peggiorando”.

Su 783.936 morti annuali da errori della medicina convenzionale, circa 106.000 di questi sono il risultato dell’uso dei farmaci. Secondo il Journal of the American Medical Association, 290 persone negli Stati Uniti sono uccise dai farmaci ogni giorno.

Anche quando i farmaci da prescrizione non uccidono letteralmente un paziente, lentamente uccidono la loro mente e il loro corpo, come accade spesso con gli psicofarmaci ad esempio.

Le reazioni avverse sono ora la quarta causa di morte negli Stati Uniti. Ogni medicinale porta alcuni rischi e la perdita di memoria è un effetto collaterale molto comune.

I 4 tipi di farmaci che causano perdita di memoria

Ecco quali farmaci possono causare demenza e perdita di memoria.

I farmaci “anti”

Se prendi un farmaco che inizia con “anti”, come antistaminici, antidepressivi, antipsicotici, antibiotici, antispasmodici o antipertensivi, è probabile che influirà i livelli di acetilcolina.

L’acetilcolina è il neurotrasmettitore principale coinvolto nella memoria e nell’apprendimento. La bassa acetilcolina può portare a sintomi come demenza, confusione mentale, delirio, visione offuscata, perdita di memoria e le allucinazioni.

Sonniferi

Le pillole del sonno prescritte sono risapute per causare perdita di memoria. Uno studio ha infatti dimostrato che le benzodiazepine sono una classe di farmaci comunemente utilizzati da adulti più anziani per l’insonnia, ansia e disturbi depressivi, aumentano il rischio di demenza e accelerano il declino cognitivo portando anche all’Alzheimer.

E’ noto inoltre da molti anni che l’uso di benzodiazepine per oltre un mese porta ad assuefazione (necessità di dosi maggiori per ottenere lo stesso effetto), dipendenza (difficoltà o impossibilità di interromperne l’assunzione), e la sospensione può causare sintomi di astinenza (recidiva dei sintomi, più tipicamente la potenziale caduta della pressione arteriosa, allucinazioni, psicosi, allucinazioni, convulsioni, malessere).

Statine

Questi farmaci che riducono il colesterolo possono essere il gruppo peggiore di farmaci per il tuo cervello. Considera che  un quarto del tuo cervello è costituito da colesterolo. Il colesterolo è necessario per la memoria, l’apprendimento e il pensiero veloce. Quindi non è una sorpresa totale che i farmaci che abbassano il colesterolo influenzano negativamente il cervello.

Antiacidi

Gli antiacidi contengono alluminio che è dimostrato essere legato al morbo di Alzheimer. Moltissime persone mi hanno contattato perché informandosi online hanno scoperto che la causa della loro sempre più frequente perdita di memoria era legata ai farmaci che consumavano tutti i giorni. Puoi chiedere al tuo medico di sostituirli con antiacidi che non contengono alluminio.

20 farmaci noti per causare perdita di memoria

Ecco un elenco di farmaci conosciuti per causare perdita di memoria come un possibile effetto collaterale. Questa lista è stata raccolta da Richard C. Mohs, Ph.D., ex vice presidente del Department of Psychiatry at the Mount Sinai School of Medicine.

  • Per Parkinson – scopolamina, atropina, glicopirrolato
  • Per l’epilessia – fenitoina o Dilantin
  • Antidolorifici – eroina, morfina, codeina
  • Sonniferi – Ambien, Lunesta, Sonata
  • Benzodiazepine – Valium, Xanax, Ativan, Dalmane
  • chinidina
  • naproxene
  • steroidi
  • Antibiotici (quinoloni)
  • antistaminici
  • interferoni
  • Farmaci ad alta pressione sanguigna
  • insulina
  • Beta-bloccanti (in particolare quelli usati per il glaucoma)
  • metildopa
  • Antipsicotici – Haldol, Mellaril
  • Antidepressivi triciclici
  • litio
  • Barbiturici – Amytal, Nembutal, Secondo, fenobarbital
  • Farmaci chemioterapici

Cosa fare per eliminare la perdita di memoria

Stai prendendo uno di questi farmaci? In caso affermativo, ti consigliamo di parlare con il tuo medico se noti che stanno influendo negativamente sulla tua memoria.

Esistono delle abitudini alimentari ed integratori utili per migliorare la memoria e rigenerare i danni cerebrali:

Da: QUI

Pubblicato da Alberto

Altre notizie
Acqua ossigenata: cosa succede se metti 1 cucchiaino in lavatrice?
Acqua ossigenata: cosa succede se metti 1 cucchiaino in lavatrice?
(Roma)
-

Acqua ossigenata: 5 utilizzi alternativi a cui non avevi mai pensato
Uno dei prodotti più versatili, economici e utili che dovremmo sempre avere in...

Ecco la dieta che ti fa perdere peso e non ti fa rimettere i kg persi!
Ecco la dieta che ti fa perdere peso e non ti fa rimettere i kg persi!
(Roma)
-

La dieta mediterranea ipocalorica contribuisce alla perdita di peso e riduce significativamente il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari nei pazienti in sovrappeso o con problemi di metabolismo.
Sono giunti a questa conclusione i ricercatori dell'università spagnola Rovira i...

Pranayama: l'esercizio di respirazione che calma L'ANSIA all'istante!
Pranayama: l'esercizio di respirazione che calma L'ANSIA all'istante!
(Roma)
-

Sei ansioso/a?Vai spesso in panico?Con questo antico esercizio di respirazione fermerai l’ansia all’istante!Si tratta di una antica tecnica PRANAYAMA.
L’ansia è una delle diagnosi più comuni nel mondo, sempre più persone ne...

La Chiesa deve pagare l'ICI: ecco quanto
La Chiesa deve pagare l'ICI: ecco quanto
(Roma)
-

Oltre al danno, la beffa. Lo Stato italiano deve recuperare l’Ici non pagata dalla Chiesa: lo stabilisce la Corte di giustizia dell’Unione europea.
Oltre al danno, la beffa. Lo Stato italiano deve recuperare l’Ici non pagata...

Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!
Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!
(Roma)
-

Stop ai corsi di italiano e alla formazione professionale. Non solo: via gli psicologi, ridotta al minimo la presenza di assistenti sociali, operatori culturali, medici e infermieri
Ogni ospite vedrà il medico per massimo 4 ore l’anno. L’infermiere, invece, non...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati