QUATERNA e trionfo eclatante PUTIN: solo l'Occidente lo odia...SARA' UN CASO?

(Napoli)ore 09:45:00 del 23/03/2018 - Categoria: , Esteri, Politica

QUATERNA e trionfo eclatante PUTIN: solo l'Occidente lo odia...SARA' UN CASO?

Secondo gli exit-poll Putin è stato eletto presidente della Russia per la quarta volta con un risultato addirittura superiore a quel già enorme obiettivo che aveva dichiarato

LO ZAR VLAD FA QUATERNA – PUTIN E' STATO ELETTO PRESIDENTE DELLA RUSSIA PER LA QUARTA VOLTA  CON OLTRE IL 75%: "IL SUCCESSO E' IL NOSTRO DESTINO" - AL SECONDO POSTO IL MILIARDARIO "IMPRENDITORE DELLE FRAGOLE" PAVEL GRUDININ - SECONDO UN SONDAGGIO L'AFFLUENZA ALLE URNE E' STATA INTORNO AL 63,7% 

Secondo gli exit-poll Putin è stato eletto presidente della Russia per la quarta volta con un risultato addirittura superiore a quel già enorme obiettivo che aveva dichiarato. Avrebbe ottenuto il 73,9 per cento dei voti. Con un tasso di popolarità sopra l'ottanta percento e circa il 70 percento nelle intenzioni di voto secondo un sondaggio realizzato dall'Istituto statale Vtsiom, Vladimir Putin (che ha votato intorno alle 10 nel suo seggio) si appresta dunque ad iniziare il suo quarto mandato presidenziale, il secondo consecutivo. 

Per quanto riguarda i dati ufficiali, la Commissione elettorale russa fa sapere che con il 21,33% delle schede scrutinate Vladimir Putin è al 71,97 per cento dei voti. Al secondo posto si è piazzato il miliardario "imprenditore delle fragole" Pavel Grudinin, con il 15,9 per cento dei consensi, mentre terzo è il leader nazionalista Vladimir Zhirinovsky, con il 6,96 per cento dei voti.

Ma il vero dato definitivo che a questo punto si attende è la quantità di votanti che hanno incoronato "zar Vladimir", dal momento che dal Cremlino hanno spinto in tutti i modi i cittadini a recarsi alle urne: alle 12 erano il 30 per cento. D'altra parte in un'elezione dall'esito scontato questa resta l'unica incognita. Il Cremlino puntava alla cosiddetta formula "70 a 70": 70 per cento di affluenza e 70 per cento di voti per Putin, la soglia necessaria a legittimare la vittoria. Salvo sorprese, secondo la Costituzione, il prossimo sarà l'ultimo mandato di Vladimir Putin. Ha bisogno di questi numeri per poter rafforzare il suo potere mentre decide la prossima mossa: se liberarsi dei limiti costituzionali che gli impedirebbero di ricandidarsi nel 2024, ritagliarsi un'altra posizione di potere o scegliere un successore. Dal 2000 l'affluenza è sempre stata stabile poco sopra il 64 per cento. 

Dago

Pubblicato da Sasha

Altre notizie
Aumento carburanti dalla Legge di Bilancio: ecco le accise
Aumento carburanti dalla Legge di Bilancio: ecco le accise
(Napoli)
-

L’accisa è l’imposta erariale indiretta che il consumatore paga sui carburanti ed altri prodotti di consumo.
L’accisa è una tassa, imposta sulla produzione e la vendita di alcuni tipi di...

Nuova Via della Seta: cosa cambia
Nuova Via della Seta: cosa cambia
(Napoli)
-

NUOVA VIA DELLA SETA NEWS - L’Italia non può e non deve perdere la straordinaria opportunità della nuova Via della Seta.
NUOVA VIA DELLA SETA NEWS - L’Italia non può e non deve perdere la straordinaria...

I governi cambiano, la sostanza e' la stessa: SANITA' PUBBLICA DISTRUTTA, finanziamenti a quella PRIVATA
I governi cambiano, la sostanza e' la stessa: SANITA' PUBBLICA DISTRUTTA, finanziamenti a quella PRIVATA
(Napoli)
-

Nel nostro paese, sono ormai milioni i cittadini che non possono più curarsi, dato che non hanno i soldi per farlo.
Nel nostro paese, sono ormai milioni i cittadini che non possono più curarsi,...

Legittima difesa? Solo un inchino agli amici della potente lobby delle armi…
Legittima difesa? Solo un inchino agli amici della potente lobby delle armi…
(Napoli)
-

Un doveroso tributo, in stile americano, ad una delle lobby più potenti e ricca … E, come al solito, il tutto sulla pelle della gente…!
Sembra proprio un bel regalo alle lobby delle armi che tanti bei soldini portano...

Salvini pensi agli ITALIANI. La TAV non e' l'URGENZA del Paese
Salvini pensi agli ITALIANI. La TAV non e' l'URGENZA del Paese
(Napoli)
-

Salvini sa benissimo che quelli per il traforo Tav Torino-Lione sono 10 miliardi buttati dalla finestra: abbia il coraggio di essere uno statista, capace di parlare con franchezza anche al suo stesso elettorato
Salvini sa benissimo che quelli per il traforo Tav Torino-Lione sono 10 miliardi...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati