Pronto il finanziamento AD MOGLIEM?

(Verona)ore 21:46:00 del 11/05/2016 - Categoria: Denunce, Politica - Finanziamento AD MOGLIEM

Pronto il finanziamento AD MOGLIEM?

Dei quattro progetti per Roma inclusi nel programma del Mibact “Un miliardo per la cultura” metà dei fondi, ben 40 milioni di euro, sembrano proprio essere andati alla moglie del Ministro e cioè al progetto nel feudo elettorale di Michela Di Biase.

Un finanziamento sospetto. Ricordate il programma “Un miliardo per la cultura” tanto sbandierato dal governo? Ecco, 40 milioni di euro, ben la metà dei fondi complessivi, sono stati destinati alla riconversione dei capannoni del Cerimant, a Tor Sapienza, un ex deposito militare a due passi dal quartiere Alessandrino, storico feudo elettorale diMichela Di Biase, moglie di Dario Franceschini.

E neppure la Galleria di Arte Antica, nell’elegante Palazzo Barberini. Dei quattro progetti per Roma inclusi nel programma del Mibact “Un miliardo per la cultura” metà dei fondi, ben 40 milioni di euro, sembrano proprio essere andati alla moglie del Ministro e cioè al progetto nel feudo elettorale di Michela Di Biase.

Non la via Appia Antica “Regina Viarum”, né la Galleria Nazionale d’Arte Moderna con i capolavori di Canova e dei futuristi.

Vergogna Franceschini inventa il finanziamento “ad mogliem”: 40 milioni di euro

fonte: http://www.ilfattoquotidiano.it/premium/articoli/franceschini-inventa-il-finanziamento-ad-mogliem-40-milioni-di-euro/

Ma che andate a pensare male!!! Si tratta solo di un regalo affettuoso ad una moglie molto amata!!! Però si tratta di soldini nostri e non di quelli di Franceschini??? Una semplice svista: provvederà al più presto a risarcire i contribuenti!!!!! Oppure, NO!!!!!

Come scrive Il Fatto quotidiano, “ora la Di Biase, dopo due anni e mezzo alla guida della commissione Cultura del Campidoglio, prova a fare il pieno di voti”. E oggi si apre la campagna elettorale di lady Franceschini, proprio al quartiere Alessandrino.

Già consigliere municipale (Pd) a Roma, nel 2013 la Di Biase è stata eletta consigliere comunale e presidente della commissione Cultura di Roma Capitale. Per la sua elezione deve ringraziare anche il devoto marito che, per l’occasione, mandò Urbi et orbi un sms con questo testo da molti giudicato inopportuno (per usare un eufemismo): «Caro xxx, se voti a Roma posso proporti di dare la preferenza a Michela di Biase, la mia compagna, che si candida in consiglio comunale? Dario».

Questi sono gli imprenditori della politica, Ma gli idioti sono coloro che li eleggono.Cioè il popolino bue che li vota.

Pubblicato da Alberto

Altre notizie
Neolaureati e manager italiani tra i meno pagati in Europa
Neolaureati e manager italiani tra i meno pagati in Europa
(Verona)
-

I dati del Global 50 Remuneration Planning Report sugli stipendi degli italiani per quanto riguarda manager e neolaureati.
In Italia sia i neo laureati che i manager di fascia media sono i meno pagati....

Aumento carburanti dalla Legge di Bilancio: ecco le accise
Aumento carburanti dalla Legge di Bilancio: ecco le accise
(Verona)
-

L’accisa è l’imposta erariale indiretta che il consumatore paga sui carburanti ed altri prodotti di consumo.
L’accisa è una tassa, imposta sulla produzione e la vendita di alcuni tipi di...

Sacerdote shock: 'ecco come la religione e' usata per CONTROLLARE LE PERSONE'. VIDEO
Sacerdote shock: 'ecco come la religione e' usata per CONTROLLARE LE PERSONE'. VIDEO
(Verona)
-

“Il problema non è la fede, ma la religione come organizzazione, che viene usata come mezzo di controllo, per mettere le persone le une contro le altre”
La religione è un argomento controverso, e vorrei premettere in questo articolo...

Nuova Via della Seta: cosa cambia
Nuova Via della Seta: cosa cambia
(Verona)
-

NUOVA VIA DELLA SETA NEWS - L’Italia non può e non deve perdere la straordinaria opportunità della nuova Via della Seta.
NUOVA VIA DELLA SETA NEWS - L’Italia non può e non deve perdere la straordinaria...

Alternanza scuola lavoro? In Sardegna si fa dentro il poligono militare di Quirra
Alternanza scuola lavoro? In Sardegna si fa dentro il poligono militare di Quirra
(Verona)
-

Gli studenti dovevano frequentare la base militare finita al centro delle polemiche e delle indagini per i possibili danni legati alle radiazioni sprigionate dalle munizione esplose. Ma dopo la bufera il preside ci ripensa. Almeno per il momento
Un gruppo di studenti dentro una base militare per un progetto di alternanza...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati