Primato italiano: asportato tumore all'esofago in questo modo

(Cagliari)ore 15:06:00 del 06/05/2018 - Categoria: , Cronaca, Salute, Scienze

Primato italiano: asportato tumore all'esofago in questo modo

Primato italiano, asportato tumore all’esofago con un robot senza apertura del torace – di Zeina Ayache

Primato italiano, asportato tumore all’esofago con un robot senza apertura del torace – di Zeina Ayache

A Torino rimosso tumore all’esofago con operazione mini invasiva: i robot hanno permesso di evitare l’apertura di torace e addome.

A Torino è stato asportato per la prima volta un tumore all’esofago con un robot utilizzando una procedura molto complessa e non invasiva che non richiesto l’apertura del torace, come avviene tradizionalmente. L’operazione è stata portata a termine dall’équipe di Chirurgia generale ed oncologica universitaria, diretta dal professor Mario Morino, presso l’ospedale Molinette della Città della Salute.

La procedura tradizionale. Per l’asportazione di un tumore all’esofago, il tradizionale intervento implica l’apertura estera del torace , per accedere all’esofago, e dell’addome, per raggiungere lo stomaco. Questa operazione tra l’altro implica un prolungato soggiorno in rianimazione con il ricorso alla ventilazione assistita postoperatoria.

Una procedura mini invasiva con robot. Con il metodo mini invasivo invece i medici sono riusciti a raggiungere la parte addominale con laparoscopia e quella toracica con toracoscopia robotica: in entrambi i casi sono stati praticati quattro fori, nel torace per introdurre strumenti robotici e praticare la toracoscopia e nell’addome per la laparoscopia appunta. Una volta raggiunto l’esofago, i medici sono riusciti a rimuoverlo per poi ricostruire la continuità digestiva suturando tra loro la parte di esofago rimanente ed il cosiddetto tubulo gastrico, cioè lo stomaco trasformato in modo da essere uguale all’esofago rimosso.

Il paziente. L’uomo sottoposto a questo intervento è un sessantenne che aveva un voluminoso cancro dell’esofago che, per essere sottoposto a questo delicato e mini invasivo intervento, è stato precedentemente trattato con radiochemioterapia per diminuirne le dimensioni. Il paziente, fanno sapere dall’ospedale, sta bene, camminava già il giorno successivo all’intervento e 48 ore dopo era in attesa di riprendere la normale alimentazione.

Il professor Mario Marino. L’intervento è stato eseguito da Mario Morino, direttore del dipartimento di chirurgia dell’AOU Città della Salute di Torino, che si è distinto negli anni per essere uno dei pionieri della chirurgia mini invasiva e laparoscopica.

Da: QUI

Pubblicato da Sasha

Altre notizie
Torino: ecco la REGINA DEI ROM! 400 auto di lusso e un castello
Torino: ecco la REGINA DEI ROM! 400 auto di lusso e un castello
(Cagliari)
-

Torino, la dolce vita della “regina” rom: ville, auto di lusso e soldi dal Comune
Altro che roulotte ed elemosine, la “regina” dei rom a Torino fa la bella vita a...

Partenza del 5G in Italia: tutti i PERICOLI CENSURATI
Partenza del 5G in Italia: tutti i PERICOLI CENSURATI
(Cagliari)
-

Abbiamo già parlato dei pericoli di questa nuova tecnologia e, in vista della partenza del 5G, pubblichiamo volentieri questa importante iniziativa italiana.
Abbiamo già parlato dei pericoli di questa nuova tecnologia e, in vista della...

Roma: sindaca Raggi condannata per falso
Roma: sindaca Raggi condannata per falso
(Cagliari)
-

Una “pena minima” per un processo pesantissimo dal punto di vista politico, che alla luce del regolamento interno al M5S potrebbe mettere a rischio la permanenza stessa della sindaca di Roma alla guida del Campidoglio.
“Il senso deve essere quello di condurre tutti i processi allo stesso modo. E...

Il cardinale da 35 mila euro al mese: e predicava pure la poverta'!
Il cardinale da 35 mila euro al mese: e predicava pure la poverta'!
(Cagliari)
-

Il cardinale da 35 mila euro al mese: in Vaticano scoppia un nuovo scandalo
L’amico e primo consigliere di Francesco, Oscar Maradiaga, predicava il...

Dieta del mandarino per perdere 4kg in 1 settimana!
Dieta del mandarino per perdere 4kg in 1 settimana!
(Cagliari)
-

Fra gli agrumi il mandarino è il migliore per tornare in forma grazie alle pochissime calorie (53 ogni 100 grammi) ed è ricco di fibre.
Fra gli agrumi il mandarino è il migliore per tornare in forma grazie...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati