Preparazione Pizzette rosse

(Torino)ore 07:49:00 del 16/10/2017 - Categoria: , Cucina

Preparazione Pizzette rosse

Successivamente sarà sufficiente lasciar scongelare la propria porzione a temperatura ambiente e proseguire come da ricetta.

Una ricetta versatile, per chi ama mettere le mani in pasta... perfetta come merenda da portare a scuola o come aperitivo rustico! L'impasto per pizza trasformato in pizzette rosse! Morbide e saporite, condite con pomodoro, origano e mozzarella; sarà una soddisfazione prepararle e un piacere gustarle ancora calde, tiepide o leggermente riscaldate! Scoprite come è semplice prepararle e mentre l'impasto delle vostre pizzette rosse sarà in lievitazione, pensate a come arricchirle o diversificare il condimento: sarà divertente realizzarle e un piacere assaggiarle tutte!

Conservazione

Le pizzette rosse sono buone calde, si consiglia quindi di consumarle appena pronte o leggermente riscaldate. L'impasto una volta lievitato può anche essere congelato, meglio se diviso già in porzioni e conservato in un sacchetto gelo. Successivamente sarà sufficiente lasciar scongelare la propria porzione a temperatura ambiente e proseguire come da ricetta. Se preferite potete anche congelare le pizzette da semi cotte: basterà effettuare metà cottura, lasciar raffreddare e infine congelare coperte da un foglio di carta alluminio; successivamente basterà cuocerle, ancora congelate, ad una temperatura un po’ più bassa di quanto indicato nella ricetta.

Consiglio

Se preferite, potete realizzare le vostre pizzette rosse più grandi: ad esempio con un coppapasta di 9 cm otterrete circa 18 pizzette. Potete aggiungere condimenti a piacere.

Ingredienti

350 gr di farina manitoba7 gr di lievito per pizza secco1 cucchiaio di olio evo200 ml di acqua tiepida1/2 cucchiaino di sale fino350 gr di passata di pomodoro120 gr di mozzarella

Tempo Preparazione:

30 minutiTempo Cottura:

15 minutiTempo Riposo:

2 oreDosi:

40 pizzette

Difficolta:

Facile

Procedimento

Preparate la pasta: mescolate la farina con il sale e il lievito, aggiungendo due cucchiaini di zucchero per attivarlo (se previsto sulle istruzioni).

Unite anche l’olio e mentre impastate l’acqua a filo. Formate un composto omogeneo e mettetelo a lievitare coperto con un panno umido in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria per circa un paio di ore o fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume.

Tritate la mozzarella e mettetela a scolare in un colino. Condite la passata di pomodoro con un pò di olio e sale.

Riprendete la pasta e rilavoratela per qualche minuto, quindi stendetela con le mani in una sfoglia sottile e tagliatela in piccoli cerchi aiutandovi con un coppapasta o un tagliabiscotti.

Disponete le pizzette su una teglia ben oliata e versate su ognuna un cucchiaino pieno di passata di pomodoro. Aggiungete un pò di mozzarella e cuocete in forno statico a 220 °C per 15 minuti.

 

Sfornate le pizzette rosse e servitele nel vostro antipasto o aperitivo.

 

Pubblicato da Carla

Altre notizie
Manfredi con ricotta, ricetta
Manfredi con ricotta, ricetta
(Torino)
-

Sembra che questo gustoso e sostanzioso primo piatto venne realizzato dal popolo partenopeo per accogliere e ingraziarsi il re Manfredi di Svevia Re di Sicilia, che arrivò in città con la sua corte.
La storia dei manfredi con la ricotta incarna perfettamente la consuetudine di...

Preparazione Pan di mandarino
Preparazione Pan di mandarino
(Torino)
-

Conservate il pan di mandarino sotto una campana di vetro per 2-3 giorni. Si può congelare porzionata in modo da scongelare e riscaldare quella che si vuole consumare.
Basta un mixer, pochi ingredienti e il gioco è fatto! Anzi, il dolce è...

Preparazione Salmone croccante con insalata di noodles
Preparazione Salmone croccante con insalata di noodles
(Torino)
-

Il tocco fusion delle olive taggiasche conferirà una nota stuzzicante al salmone che risulterà piacevolmente morbido e profumato grazie alla cottura in forno che ne conserva e custodisce tutti gli aromi.
Mettete del salmone al forno profumato alle erbe e dalle note agrumate accanto a...

Preparazione Crema inglese
Preparazione Crema inglese
(Torino)
-

Potete addensare leggermente la crema inglese stemperando 20 grammi di fecola in acqua fredda e mescolandola al composto sul fuoco, lasciando poi addensare.
La crema inglese è un classico dessert al cucchiaio dal gusto delicato e dalla...

Preparazione Spiedini di pollo piccanti
Preparazione Spiedini di pollo piccanti
(Torino)
-

Conservate gli spiedini di pollo piccanti già cotti per 1 giorno al massimo in frigorifero. Si sconsiglia la congelazione.
Siete a dieta e volete gustare qualcosa di speciale? Ecco per voi la ricetta per...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati