Politica ultime notizie: Salvini duramente contestato a Massa, un ferito

MASSA (Massa Carrara)ore 11:08:00 del 18/05/2015 - Categoria: Cronaca, Politica - Politica

Politica ultime notizie: Salvini duramente contestato a Massa, un ferito

Politica ultime notizie: Salvini duramente contestato a Massa, un ferito. Ancora una contestazione per Matteo Salvini

Ancora una contestazione per Matteo Salvini. Il leader della Lega, arrivato ieri a Massa, in Toscana, è stato accolto – come ormai accade in ogni città italiana dove mette piede – da una vivace contestazione organizzata da partiti della sinistra radicale, movimenti, associazioni studentesche e centri sociali. I contestatori hanno sfondato il cordone di sicurezza organizzato dagli uomini delle forze dell'ordine, che hanno reagito manganellando. Un Manifestante è stato ferito, mentre il comizio di Salvini ha avuto inizio regolarmente. I manifestanti hanno lanciato pomodori e uova marce al leader della destra italiana, che a sua volta non ha lesinato provocazioni e insulti oltre all'immancabile post sulla sua pagina Facebook.

Proseguono dunque le contestazioni a Matteo Salvini, che ieri è stato accolto da centinaia di manifestanti in Umbria e due giorni fa nelle Marche. Le proteste sono spesso state contraddistinte dal lancio di uova e ortaggi, tanto che il segretario della Lega non ha lesinato attacchi ad Angelino Alfano, che stamani ha risposto: "Nonostante il mio noto dissenso dalle sue parole, mi impegnerò sempre al massimo per il suo diritto a dire ciò che ritiene di dire. Non credo che agli italiani – ha detto ancora Alfano – manchino le parole di Salvini, nel senso che lo sentono parlare in qualunque giorno e a qualunque ora. Non credo che abbia inibita la libertà di parola".

In effetti è difficile sostenere che Salvini non sia adeguatamente tutelato dalle forze dell'ordine. Nelle uscite pubbliche del leader leghista sono stati impegnati, in soli tre mesi, ben 8.500 uomini: "Abbiamo messo sempre in campo tutte le forze possibili per difendere ogni suo intervento pubblico, tant'è che, grazie al cielo per chi ci crede, non gli è mai successo nulla".

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
Ecco chi e' il finanziere che vuole RESUSCITARE Matteo Renzi
Ecco chi e' il finanziere che vuole RESUSCITARE Matteo Renzi
(Massa Carrara)
-

Davide Serra ha fondato un nuovo think tank: l’Algebris Policy & Research Forum. Il nome si inspira chiaramente alla sua società di gestione di risparmio (Algebris).
Davide Serra ha fondato un nuovo think tank: l’Algebris Policy & Research...

Orban e Salvini MINACCIA per l'Europa dei banchieri
Orban e Salvini MINACCIA per l'Europa dei banchieri
(Massa Carrara)
-

Viktor Orban e Matteo Salvini? Campioni, «eroi del nostro tempo liquido e fautori della tanto discussa “internazionale populista”, che raccatta tutta la galassia nazionalista a partire da Trump, Putin, fino al gruppo di Visegrad»
Viktor Orban e Matteo Salvini? Campioni, «eroi del nostro tempo liquido e...

Bavaglio al web dall'Ue: vietato diffondere POST dei BLOG
Bavaglio al web dall'Ue: vietato diffondere POST dei BLOG
(Massa Carrara)
-

Il 12 settembre il Parlamento Europeo ad ampia maggioranza ha approvato la legge sul copyright.
Il 12 settembre il Parlamento Europeo ad ampia maggioranza ha approvato la legge...

Formigoni, nuovo processo per presunte tangenti nella sanita'
Formigoni, nuovo processo per presunte tangenti nella sanita'
(Massa Carrara)
-

Nuovo processo per corruzione e turbativa d’asta nei confronti dell’ex governatore della Lombardia Roberto Formigoni.
Nuovo processo per corruzione e turbativa d’asta nei confronti dell’ex...

Non e' vita lavorare ogni domenica, commessa si licenzia dopo 20 anni
Non e' vita lavorare ogni domenica, commessa si licenzia dopo 20 anni
(Massa Carrara)
-

La leader del movimento “Domenica no grazie, Tiziana D’Andrea, racconta delle telefonate che riceve dalle ex colleghe che denunciano condizioni di lavoro inaccettabili
“Lavorare tutte le domeniche mi ha stravolto la vita. Dopo 20 anni di lavoro...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati