Panino da MCDONALDS? Ecco cosa succede al tuo CORPO quando ne mangi uno! VIDEO

(Roma)ore 17:02:00 del 23/12/2018 - Categoria: , Denunce, Salute

Panino da MCDONALDS? Ecco cosa succede al tuo CORPO quando ne mangi uno! VIDEO

Il nostro stomaco contiene in gran parte acido cloridrico per decomporre i cibi che ingeriamo.Guardate questo esperimento che mostra un panino del mcDonald’s a contatto con tale acido.NON SI DECOMPONE,ASSURDO!

Chi è che non ha mai mangiato un hamburger? Pochi diranno di no e fra le nuove generazioni è molto raro trovare qualcuno che non sia mai andato da Mc Donalds o in altri fast food. Che quello dei fast food non sia un cibo salutare è cosa nota, ma quello che succede all’interno dello stomaco dopo aver consumato il tipo di cibi che viene venduto in questo tipo di ristoranti no. Un professore di chimica dell’Università di Nottingham ha deciso di fare un esperimento e mostrare al mondo cosa accade ogni volta che mandiamo giù un hamburger.

Il professore ha immerso metà di un cheeseburger comprato da Mc Donalds nell’acido cloridrico, che viene utilizzato dal nostro organismo nel primo stadio del processo di digestione e riduce il cibo che ingeriamo in composti più piccoli che danno energia o ci fanno ingrassare. Questo acido, che è uno dei corrosivi più potenti, è il principale costituente del succo gastrico che viene prodotto dal nostro stomaco. Stupisce, pertanto, che se si immerge un hamburger nell’acido cloridrico, dopo tre ore il liquido diventa nero, ma il panino non viene completamente decomposto.

Di solito impieghiamo dalle 24 alle 72 ore per digerire il cibo, e, mentre la frutta viene digerita in 30 minuti, un hamburger può richiedere fino a 3 giorni, secondo gli studi effettuati da Dian Dooley, professore associato dell’Università delle Hawaii. Dimostrare che gli hamburger di Mc Donalds non si decompongono neanche dopo sei mesi è diventata una moda su internet e questo succederebbe a causa dei grassi e del formaggio presenti nel panino, che lo mantengono intatto. L’esperimento è stato ripreso e poi caricato sul canale Youtube dell’Università di Nottingham.

[video]

Da: Jeda

Pubblicato da Gregorio

Altre notizie
Spice, la droga simile alla cannabis che piace agli italiani che sta allarmando l'Europa
Spice, la droga simile alla cannabis che piace agli italiani che sta allarmando l'Europa
(Roma)
-

E’ arrivata anche sul mercato italiano La Spice, la droga sintetica simile alla marijuana.
SPICE, LA NUOVA DROGA DEGLI ITALIANI - Spice (o Black mamba) e krokodil. Sono i...

Dieta del Semaforo: come funziona
Dieta del Semaforo: come funziona
(Roma)
-

Si tratta semplicemente di porre delle regole a ciò che mettete ogni giorno a tavola, classificando i cibi a seconda dei benefici o della tossicità che apportano all’organismo.
DIETA DEL SEMAFORO COME FUNZIONA - Di diete ne esistono a bizzeffe ed ognuna ha...

Come svegliarci sempre con il Buon Umore
Come svegliarci sempre con il Buon Umore
(Roma)
-

COME SVEGLIARSI DI BUON UMORE - Iniziare la giornata di buonumore ha moltissime benefici: ti permette di raggiungere i tuoi obiettivi con più facilità e leggerezza, ti rende una persona amabile e positiva e ti aiuta ad attirare cose belle ed energie posit
COME SVEGLIARSI DI BUON UMORE - Iniziare la giornata di buonumore ha moltissime...

Guerra, Italia responsabile. Quante armi vendiamo alla Turchia
Guerra, Italia responsabile. Quante armi vendiamo alla Turchia
(Roma)
-

VENDIAMO ARMI ALLA TURCHIA, ITALIA RESPONSABILE DELLA GUERRA IN SIRIA - «In Italia c’è una legge, la 185/90, che vieta di vendere armi ai paesi in guerra.
VENDIAMO ARMI ALLA TURCHIA, ITALIA RESPONSABILE DELLA GUERRA IN SIRIA - «In...

Gioco d'azzardo: chi vince sempre, e' lo STATO
Gioco d'azzardo: chi vince sempre, e' lo STATO
(Roma)
-

LO STATO “GIOCA” SUGLI ITALIANI - Che il gioco d’azzardo fosse causa di problemi per tanti cittadini, ma fonte di guadagno per le casse dello Stato, grazie alle tasse applicate su tale attività, è cosa ormai risaputa.
LO STATO “GIOCA” SUGLI ITALIANI - Che il gioco d’azzardo fosse causa di problemi...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati