Ortica verde: la pianta dell'eterna giovinezza

(Roma)ore 08:39:00 del 19/01/2019 - Categoria: , Salute, Scienze

Ortica verde: la pianta dell'eterna giovinezza

Molte persone,soprattutto donne combattono contro i segni dell’invecchiamento. L’elisir dell’ eterna giovinezza è in una pianta molto comune:l’ ortica verde.

Nella vita possiamo combattere contro qualsiasi cosa, ma non contro il tempo, esso passa inesorabilmente e non possiamo fare nulla per fermarlo. Il tempo purtroppo porta con se rughe, imperfezioni della pelle e molti altri problemi.

A molte donne il solo pensiero che un giorno dovranno combattere contro i segni dell’ invecchiamento fa gelare il sangue nelle vene, a nessuno piace sembrare vecchio. Molte altre li stanno già combattendo spendendo fortune in costosi prodotti spesso senza ottenere i risultati desiderati.

Infatti per combattere i segni dell’ invecchiamento, le grandi industrie nel campo della cosmetica hanno progettato una serie di prodotti. Questi servono a ritardare la comparsa di rughe, rimuovere le macchie o trattare qualsiasi altro problema dermatologico. Tuttavia, dopo averli acquistati, molti dei loro clienti sono insoddisfatti dei risultati, anche perchè le campagne pubblicitarie promettono qualcosa di molto diverso dalla realtà.

Dall’ altra parte ci sono coloro che decidono di sottoporsi ad interventi chirurgici e operazioni per eliminare o quantomeno limitare i segni dell’ invecchiamento. Essendo interventi costosissimi, solo una piccola percentuale di persone può permetterseli, per non parlare del fatto che coloro che subiscono queste operazioni in alcuni casi corrono il rischio di ritrovarsi peggio di prima e addirittura di perdere la vita. Anche per questo motivo molti escludono a priori questa opzione.

Tuttavia esiste un rimedio naturale molto efficace considerato l’elisir dell’ eterna giovinezza a base di una pianta dagli innumerevoli benefici: l’ ortica verde.



I benefici dell’ ortica verde
L’ortica verde, oltre a contrastare i segni dell’ invecchiamento, è una pianta molto utile per combattere molte malattie e problemi di salute. È utile per aumentare la produzione di latte materno e combatte l’ipertrofia prostatica. E ‘anche ottima contro le malattie legate all’eccesso di acido urico come calcoli renali, reumatismi, artriti, gotta, artrosi, ecc.
L’ ortica verde aiuta anche a ridurre la depressione nei malati di Alzheimer, combatte l’ impotenza maschile, aiuta la digestione, combatte la diarrea, è un ottimo antiemorragico, tratta l’arteriosclerosi, migliora la circolazione sanguigna ( in quanto evita la formazione di ateromi nelle pareti arteriose) e combatte diabete e anemia.

Allo stesso modo, favorisce l’eliminazione di liquidi, residui e tossine accumulati, riduce il colesterolo, stimola il sistema digestivo, accelera il metabolismo e aumenta la peristalsi intestinale. Il suo uso esterno è molto efficiente per eliminare il dolore della sciatica.

Di seguito le indicazioni per preparare il rimedio a base di ortica verde

Ingredienti
Ortica secca sminuzzata (3 cucchiai).
Acqua minerale (3 litri).
Preparazione e uso
Fai bollire l’acqua. Quando raggiunge il punto di ebollizione metti l’ortica sminuzzata in una teiera e versaci l’acqua. Ora copri e lascia riposare per 10 minuti. Infine, filtra la sostanza per estrarre le foglie. La tisana a base di ortica è pronta.

Se non sei un fan delle infusioni o tisane, puoi anche preparare un succo ricco di foglie di ortica verde. Per fare questo, dovresti solo mettere 2 tazze di foglie fresche di ortica in 3 bicchieri d’acqua. Quindi, liquefare tutto molto bene, filtrare il liquido e bere immediatamente il succo.

Questo succo, oltre ai benefici sopra citati dell’ ortica, aiuterà inoltre ad eliminare i problemi legati all’herpes, arrossamento, brufoli, acne ed eczema. Per quanto riguarda i capelli, aiuta ad eliminare la forfora, la perdita dei capelli e la seborrea.

Per incentivare le proprietà anti invecchiamento dell’ ortica, è possibile utilizzare un guanto realizzato con questa pianta atto a migliorare l’ossigenazione della pelle. Il guanto va utilizzato tutti i giorni al posto della spugna durante il bagno o la doccia.

Da: QUI

Pubblicato da Luca

Altre notizie
Dieta Panzironi: come funziona
Dieta Panzironi: come funziona
(Roma)
-

COME FUNZIONA LA DIETA PANZIRONI - C’è vita, oltre il carboidrato.
COME FUNZIONA LA DIETA PANZIRONI - C’è vita, oltre il carboidrato. Ma ad aprire...

Carboidrati nella dieta: quali mangiare e quali eliminare
Carboidrati nella dieta: quali mangiare e quali eliminare
(Roma)
-

I carboidrati sono un tipo di macronutrienti presenti in molti alimenti e bevande, come frutta, verdure, latte, frutta secca, cereali, semi e legumi.
CARBOIDRATI NELLA DIETA - Anche in una dieta dimagrante non si può trascurare...

Dimagrire mangiando frittura: come fare
Dimagrire mangiando frittura: come fare
(Roma)
-

DIMAGRIRE MANGIANDO FRITTURA - Molto spesso il sogno di chi segue un regime dimagrante e’ quello di poter mangiare ogni tanto un piatto fritto, magari una bella tempura di verdure, dei calamari o le classiche patatine fritte, senza inficiare il risultato
DIMAGRIRE MANGIANDO FRITTURA - Molto spesso il sogno di chi segue un regime...

Dieta di Federer: cosa mangia il campione svizzero?
Dieta di Federer: cosa mangia il campione svizzero?
(Roma)
-

DIETA DI FEDERER - E’ uno dei più grandi atleti di sempre, un campione capace di “lottare” punto a punto per cinque ore con i rivali più titolati, a dispetto dei suoi quasi 38 anni, e sfoderare colpi mirabolanti per la gioia dei suoi tanti tifosi.
DIETA DI FEDERER - E’ uno dei più grandi atleti di sempre, un campione capace di...

Proprieta' benefiche Cetriolo: i benefici che non ti immagini!
Proprieta' benefiche Cetriolo: i benefici che non ti immagini!
(Roma)
-

PROPRIETA' E BENEFICI CETRIOLO - Mescolato a yogurt, aglio, olio d'oliva e aneto nella tradizionale salsa tzatzikigreca, o servito sotto forma di una vellutata fresca da gustare a cena.
PROPRIETA' E BENEFICI CETRIOLO - Mescolato a yogurt, aglio, olio d'oliva e aneto...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati