ORGOGLIO Vino Made in Italy: export a 6,2 miliardi

(Avellino)ore 14:31:00 del 13/07/2019 - Categoria: , Economia

ORGOGLIO Vino Made in Italy: export a 6,2 miliardi

EXPORT VINO MADE IN ITALY - I vini italiani piacciono sempre di più al pubblico internazionale.

EXPORT VINO MADE IN ITALY - I vini italiani piacciono sempre di più al pubblico internazionale. Secondo l'Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare (Ismea), che ha elaborato i dati Istat sui primi tre mesi del 2019, l'export dei vini Made in Italy cresce dell'8%, dopo la battuta d'arresto del 2018. Un ottimo risultato che arriva pochi giorni dopo l'iscrizione delle colline del prosecco di Conegliano e Valdobbiadene tra i siti Patrimonio dell'Unesco.

EXPORT VINO MADE IN ITALY - Positiva la performance dei vini fermi in bottiglia che nei primi tre mesi dell'anno hanno sfiorato, spiega una nota, i 2,5 milioni di ettolitri di export, pari al +6%, con una riduzione della domanda statunitense, una crescita del 13% di quella tedesca e del 24% di quella del Regno Unito con una progressione dei valori del 31%.

EXPORT VINO MADE IN ITALY - "I dati riportano un risultato evidente per il quale Federdoc sta lavorando da alcuni anni – commenta il presidente Riccardo Ricci Curbastro – ed è sicuramente una buona notizia, perché indica che c'è un aumento nella remunerazione del vino made in Italy che interessa tutta la filiera a partire dai viticoltori che sono il primo baluardo del sistema dei vini a denominazione. Un trend che si registra già da alcuni anni, e che i dati del 2018 confermano in maniera importante, dovuto all'impegno e alla valorizzazione portata avanti dall'azione delle imprese e dei Consorzi di tutela".
"La crescita dell'export del vino italiano è un risultato importante – commenta Ambrogio Manzi, direttore dell'Enoteca regionale dell'Emilia Romagna – e lo è soprattutto alla luce di un dato che evidenzia l'affermarsi del valore riconosciuto alle nostre produzioni in tutto il mondo che significa una maggiore remunerazione per le filiere. Parte di questo successo è da attribuire ai numerosi progetti Ocm che consentono attività di promozione commerciale e che riescono ad affermare il valore del nostro vino nei mercati maturi e a sostenere lo sviluppo nelle nuove piazze altrimenti difficili da raggiungere".

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
Guerra al contante: se li usi verrai schedato dal fisco
Guerra al contante: se li usi verrai schedato dal fisco
(Avellino)
-

CONTROLLI FISCO SE USI IL CONTANTE - È una guerra al contante.
CONTROLLI FISCO SE USI IL CONTANTE - È una guerra al contante. Più o meno...

TFR, 34 miliardi SPARITI: i nostri soldi ESPROPRIATI
TFR, 34 miliardi SPARITI: i nostri soldi ESPROPRIATI
(Avellino)
-

TFR ESPROPRIATO, 34 MILIARDI SPARITI - Tfr, il mistero si svela. O si fa più denso.
TFR ESPROPRIATO, 34 MILIARDI SPARITI - Tfr, il mistero si svela. O si fa più...

Nuova Imu in arrivo: cosa prevede
Nuova Imu in arrivo: cosa prevede
(Avellino)
-

NUOVA IMU IN ARRIVO, TUTTI I DETTAGLI - E’ in arrivo la nuova Imu. La proposta di legge è già pronta ed ora si trova in esame alla Commissione Finanze della Camera.
NUOVA IMU IN ARRIVO, TUTTI I DETTAGLI - E’ in arrivo la nuova Imu. La proposta...

Trasporti Milano: nuovo tariffario per biglietti e abbonamenti
Trasporti Milano: nuovo tariffario per biglietti e abbonamenti
(Avellino)
-

COME CAMBIANO I PREZZI DEI TRASPORTI A MILANO - E' partito il nuovo sistema tariffario e cambia il trasporto pubblico nella grande Milano per 4,2 milioni di cittadini e 213 Comuni.
COME CAMBIANO I PREZZI DEI TRASPORTI A MILANO - E' partito il nuovo sistema...

Quasi 6 milioni di pensionati sotto 1000 euro..
Quasi 6 milioni di pensionati sotto 1000 euro..
(Avellino)
-

6 MILIONI DI POVERI PENSIONATI SOTTO I 1000 EURO - Nel 2018 i pensionati Inps sotto i mille euro al mese sono quasi circa 5,4 milioni, il 34,7% del totale che sfiora i 15 milioni e mezzo.
6 MILIONI DI POVERI PENSIONATI SOTTO I 1000 EURO - Nel 2018 i pensionati Inps...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati