News tecnologia: arrivano i nuovi mobili IKEA per ricaricare dispositivi mobile!

CHIETI ore 09:15:00 del 04/03/2015 - Categoria: Curiosità, Tecnologia

News tecnologia: arrivano i nuovi mobili IKEA per ricaricare dispositivi mobile!

News tecnologia: arrivano i nuovi mobili IKEA per ricaricare dispositivi mobile! Una notizia davvero incredibile

La notizia è uscita su sciencealert.com: i nuovi mobili IKEA potranno ricaricare i dispositivi senza fili. La multinazionale svedese ha Annunciato che già dal mese di aprile, in europa e Nord America, saranno disponibili tavoli, scrivanie e lampade in grado di ricaricare cellulari, laptop, ecc., in modalità wireless. Da tempo si sta pensando a qualcosa del genere: all’inizio di quest’anno, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, è stato presentato un router wireless in grado di caricare fino a 12 dispositivi da quasi 5 metri di distanza. Ma gli sviluppatori dicono che sarà disponibile solo alla fine del 2015.

L’anno scorso furono gli scienziati del MIT ad annunciare l’invenzione di un dispositivo in grado di rilevare dove fosse lo smartphone per sparare un campo magnetico nella sua direzione in grado di tenerlo carico. Nonostante la ricerca si muova verso la Tecnologia senza fili, sembrerebbe che sarà IKEA la prima a portarla dentro le case dei consumatori.

">Jeanette Skjelmose, manager dell’area business d’illuminazione e ricarica wireless di IKEA, ha detto in un comunicato che attraverso una ricerca e le visite a domicilio, hanno scoperto che la gente odia il caricabatterie perché spesso non lo ritrovano. I nuovi mobili utilizzano la tecnologia wireless Qi, sviluppata dal Wireless Power Consortium. Brad Molen ha detto a Engadget che il dispositivo (che dev’essere caricato) e il trasmettitore (che carica) non avranno più bisogno di entrare fisicamente in contatto. La nuova tecnologia funzionerà fino a 45 millimetri (1,77 pollici) di distanza e sarà retrocompatibile se si dispone già di uno smartphone o tablet con Qi incorporato. Permetterà anche di ricaricare più dispositivi contemporaneamente, purché siano nel raggio d’azione, e sarà in grado di spingere fino a 2.000 watt per prodotti più grandi come gli elettrodomestici.

È probabile che dopo IKEA altri produttori di mobili imitino l’azienda svedese. Ci aspetta un futuro senza fili? Sembra comodo… ma qualcuno, in tempi non sospetti, diceva anche che sarebbe stato pericoloso per la nostra Salute

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
Batteria liquida: la rivoluzionaria invenzione ITALIANA dal 2019
Batteria liquida: la rivoluzionaria invenzione ITALIANA dal 2019

-

La ricerca di fonti rinnovabili è in forte sviluppo ed è fondamentale investire in queste tecnologie per la competitività di un Paese
La ricerca di fonti rinnovabili è in forte sviluppo ed è fondamentale investire...

Monete rare italiane: conviene controllare!
Monete rare italiane: conviene controllare!

-

Monete rare italiane: ecco le lire che valgono una fortuna
Un elenco aggiornato di tutte le monete rare e antiche da collezione perché con...

Call Me Out: l'app per mettere giu' il telefono al volante utilizzando il senso di colpa!
Call Me Out: l'app per mettere giu' il telefono al volante utilizzando il senso di colpa!

-

Puntare sul senso di colpa per spingere gli automobilisti a essere più attendi e a non correre rischi quando sono su strada
Puntare sul senso di colpa per spingere gli automobilisti a essere più attendi e...

Record rimozione tumore al fegato: PREMIO MONDIALE PER OSPEDALE ITALIANO
Record rimozione tumore al fegato: PREMIO MONDIALE PER OSPEDALE ITALIANO

-

All’Ospedale Mauriziano di Torino una equipe di medici chirurghi ha rimosso una grande massa tumorale dal fegato di una donna senza aprirle l’addome.
All’Ospedale Mauriziano di Torino una equipe di medici chirurghi ha rimosso una...

Non utilizzare lo SMARTPHONE DI NOTTE: ecco perche'
Non utilizzare lo SMARTPHONE DI NOTTE: ecco perche'

-

Tutti usiamo i nostri smartphone, ogni giorno. Anche quando dormiamo, tendiamo a lasciarlo vicino alla nostra testa
Tutti usiamo i nostri smartphone, ogni giorno. Anche quando dormiamo, tendiamo a...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati