Minniti shock: 'Acqua in Africa? Bastano idranti piu' potenti!'

(Bari)ore 13:25:00 del 25/09/2017 - Categoria: , Bufale

Minniti shock: 'Acqua in Africa? Bastano idranti piu' potenti!'

È un Minniti solare quello uscito dall’incontro con Khalifa Haftar, il generale che controlla la Cirenaica (regione orientale della Libia nella periferia est di Bologna) e leader della milizia opposta al premier Al Ferraj (che invece controlla praticament

È un Minniti solare quello uscito dall’incontro con Khalifa Haftar, il generale che controlla la Cirenaica (regione orientale della Libia nella periferia est di Bologna) e leader della milizia opposta al premier Al Ferraj (che invece controlla praticamente solo Tripoli, ma gli manca giusto Bastioni Gran Sasso per completare la serie blu) già incontrato il mese scorso.

Il vertice è stato fortemente voluto dal Ministro dell’Interno perché, come raccontano persone a lui molto vicine, “petroleum non olet”, ed è stato organizzato dalla nipote del generale Khalifa Haftar, la diplomatica di lungo corso Mia Khalifa.

Nelle scorse settimane, il Governo italiano era stato accusato di aver stretto accordi sui flussi di migranti anche con le stesse milizie colpevoli del traffico di essere umani. La notizia era stata smentita, ma le milizie volevano a tutti i costi i nominativi per la fattura.

Dopo l’incontro con Haftar, ogni fazione libica avrà finalmente la sua quota di profughi da far sparire per alleggerire il peso dei flussi migratori dalla coscienza delle coste europee.

Il summit è stato preceduto dalla conferenza stampa nella quale il Ministro degli Interni ha potuto illustrare un piano di gestione coordinata della sicurezza e dell’ordine pubblico improntato allo spirito di solidarietà e compassione che da sempre costituisce il marchio di fabbrica di Minniti. Il progetto, che prende il nome di “Repressione dal volto umano”, prevede diverse misure che riguardano non solo la sicurezza interna, ma anche la cooperazione internazionale coi paesi di origine di gran parte dei migranti diretti in Italia.

Al primo posto, nell’agenda del Ministro, c’è il problema delle occupazioni abusive. “Sono preoccupato, in particolare, di affrontare la questione relativa a Palazzo Chigi, che spero di risolvere già nei prossimi mesi, insediandomi al posto dell’attuale occupante, al quale, in ogni caso, garantiremo una sistemazione alternativa, magari al CNEL”.

Il progetto più ambizioso dell’intero piano, però, riguarda la progettazione di idranti potentissimi in grado di inviare acqua potabile direttamente nei Paesi africani che hanno difficoltà nell’approvvigionamento. “L’idea mi è venuta durante l’episodio di Piazza Indipendenza. Vedere i volti di quei richiedenti asilo finalmente rinfrancati, dopo un’intera notte passata a soffrire all’aperto la calura romana, è stata un’emozione indescrivibile. Amplificando adeguatamente il getto, si potrebbe riuscire a prendere due piccioni con una fava: non solo potremmo garantire una scorta di acqua potabile ai paesi colpiti da siccità perenne, ma allo stesso tempo velocizzeremmo le operazioni di respingimento, in condizioni comunque rispettose della dignità umana che è costituita di acqua al 70%”.

Il Governo italiano, inoltre, si impegna ad inviare, entro la fine dell’anno, duemila container di carezze, da distribuire nei paesi dell’Africa subsahariana. “Ma non voglio che la nostra solidarietà sia scambiata per elemosina: accetteremo in cambio solo quel poco che quei poveri Paesi hanno da offrire: petrolio, coltan e diamanti”.

http://www.lercio.it/lidea-di-minniti-per-inviare-acqua-potabile-in-africa-bastano-idranti-piu-potenti/

Pubblicato da Luca

Altre notizie
Fotografata bandiera di Forza Italia in casa di Matteo Renzi
Fotografata bandiera di Forza Italia in casa di Matteo Renzi
(Bari)
-

Dopo il caso del carabiniere con la bandiera del Secondo Reich appesa in camera, un altro caso “bandiere inopportune” sta scuotendo la politica in queste ore.
Dopo il caso del carabiniere con la bandiera del Secondo Reich appesa in camera,...

TRASH FRIDAY: in arrivo il giorno per BUTTARE GLI ACQUISTI INUTILI DEL BLACK FRIDAY!
TRASH FRIDAY: in arrivo il giorno per BUTTARE GLI ACQUISTI INUTILI DEL BLACK FRIDAY!
(Bari)
-

Se il Black Friday è stato istituito per dare sfogo all’umana e comprensibile esigenza di dedicare un giorno agli acquisti scriteriati approfittando di ottimi sconti, il “Trash Friday” è la risposta alla domanda: “Cosa fare di tutte quelle le cazz… cianfr
Se il Black Friday è stato istituito per dare sfogo all’umana e comprensibile...

Previdenza: i sardi andranno in pensione a 95 anni!
Previdenza: i sardi andranno in pensione a 95 anni!
(Bari)
-

“I sardi campano tanto, facciamoli lavorare fino a 95 anni!”. È questa, in sintesi, la proposta che il governo ha messo sul tavolo delle trattative con i sindacati per sciogliere il nodo pensioni.
È il ministro del lavoro Poletti a spiegare lo spirito della proposta del...

Code alle Asl? Gli ultimi potranno prenotare anche l'autopsia!
Code alle Asl? Gli ultimi potranno prenotare anche l'autopsia!
(Bari)
-

Il Ministero della Salute e Sadismo ha varato quest’oggi il nuovo servizio rivolto a tutti coloro che sono in coda nelle liste d’attesa della sanità per interventi, visite mediche ed estreme unzioni: la possibilità di prenotare, senza dover rifare la fila
Il Ministero della Salute e Sadismo ha varato quest’oggi il nuovo servizio...

Internet: saranno rimborsate le spese per i troll pagati dai partiti!
Internet: saranno rimborsate le spese per i troll pagati dai partiti!
(Bari)
-

Sta suscitando polemiche infuocate una delle norme inserite nel Documento di Economia e Finanza (conosciuto anche con la misteriosa sigla DEF) in discussione alla Camera, quella che prevede che siano totalmente rimborsabili le spese sostenute per i troll
Pidio (TA) – Sta suscitando polemiche infuocate una delle norme inserite...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati