Matteo Salvini: il leader piu' amato del governo

(Roma)ore 14:48:00 del 08/07/2018 - Categoria: , Politica

Matteo Salvini: il leader piu' amato del governo

La Lega di Matteo Salvini continua a crescere e anche il gradimento personale del leader tocca vette molto alte.

La Lega di Matteo Salvini continua a crescere e anche il gradimento personale del leader tocca vette molto alte.

Secondo un recente sondaggio realizzato da Euromedia Research di Alessandra Ghisleri in collaborazione con l'agenzia di comunicazione di impresa Klaus Davi and company, gli esponenti di governo della Lega avrebbero un gradimento molto alto. Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, in quota Carroccio, Giancarlo Giorgetti, si piazza alle spalle di Salvini con un indice pari a 46,3 mentre Luigi Di Maio è solo sesto. Il leader della Lega invece, è ovviamente primo mentre al terzo posto si piazza l'avvocato e ministro della Pubblica Amministrazione Giulia Bongiorno con 45,8 seguita dal ministro dell'Economia Giovanni Tria a 43,8.

Al quinto e sesto posto, quasi pari merito, ci sono il ministro delle Politiche comunitarie Paolo Savona a 40,6 e il vicepresidente del consiglio e ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Luigi Di Maio (M5s) a 40,5. Segue a ruota il ministro delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio con 39,6. Seguono il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli (M5s) con 35,9 e il ministro degli Affari esteri Enzo Moavero Milanesi con con 34,6.

Il ministro della Salute Giulia Grillo (M5s) ha un indice di gradimento di 33,4 mentre il ministro per la Famiglia e le disabilità Lorenzo Fontana (Lega) si attesta a 31,9, il ministro per l'Ambiente Sergio Costa (M5s) è a 31,4, il ministro della Difesa Elisabetta Trenta (M5s) si aggiudica un indice pari a 30,9 e subito dopo si piazzano il ministro per il Sud Barbara Lezzi (M5s) con 29,9 e il ministro dei beni culturali e turismo Alberto Bonisoli (M5s) con 29,8.

Si posizionano in fondo alla classifica il ministro per i Rapporti con il Parlamento e democrazia diretta Riccardo Fraccaro (M5s) e il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede (M5s) con rispettivamente 29,1 e 29,0, a seguire il ministro dell'Istruzione Marco Bussetti (Lega) con 25,9. L'ultimo posto è assegnato a Erika Stefani degli Affari regionali e autonomie che si aggiudica un gradimento pari a 25,7.

http://www.fanpage.it/

Pubblicato da Carmine

Altre notizie
Il Quirinale guida il governo verso la resa all'Ue
Il Quirinale guida il governo verso la resa all'Ue
(Roma)
-

Il rischio di recessione dipende da una contrazione della domanda globale che ha colpito l’export e da una crisi di fiducia sull’Italia che ha ridotto gli investimenti esterni e interni quando il governo ha esplicitato una linea de-sviluppista e assistenz
Il rischio di recessione dipende da una contrazione della domanda globale che ha...

Stop appalti pulizia per scuole: in arrivo 12mila assunzioni a costo zero
Stop appalti pulizia per scuole: in arrivo 12mila assunzioni a costo zero
(Roma)
-

Dopo gli scandali e le polemiche, grazie a un emendamento alla manovra finanziaria e approvato in commissione, si dà il via alla stabilizzazione degli ex lavoratori socialmente utili.
Stop agli appalti di pulizia nelle scuole. Il governo ha deciso distabilizzare i...

Lega: stop IMMIGRATI alle agevolazioni per famiglie numerose
Lega: stop IMMIGRATI alle agevolazioni per famiglie numerose
(Roma)
-

Con un emendamento alla manovra approvato dalla commissione Bilancio, il governo ha escluso le famiglie formate da extracomunitari in regola dall’accesso alle agevolazioni economiche destinate ai nuclei familiari numerosi, gli sconti della cosiddetta ‘car
La Lega punta a escludere gli extracomunitari dalle agevolazioni per le famiglie...

Che la DIFESA sia SEMPRE legittima
Che la DIFESA sia SEMPRE legittima
(Roma)
-

I cittadini non si sentono più sicuri. E si difendono da sé. Viaggio nella giustizia italiana che tutela ladri e malviventi e condanna chi si difende
La spiegazione è tutta nei numeri. C'è un motivo se gli italiani hanno deciso di...

Andalusia: trionfa l'estrema destra dopo 36 anni di socialismo
Andalusia: trionfa l'estrema destra dopo 36 anni di socialismo
(Roma)
-

Con le elezioni celebrate ieri, domenica, l'Andalusia, la regione piu' popolata della Spagna, compie un passo senza precedenti verso destra, mettendo fine al dominio dei socialisti, durato ben 36 anni, e spalancando le porte alla nuova destra nazionalista
Con le elezioni celebrate ieri, domenica, l'Andalusia, la regione piu' popolata...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati