Matteo Salvini: il leader piu' amato del governo

(Roma)ore 14:48:00 del 08/07/2018 - Categoria: , Politica

Matteo Salvini: il leader piu' amato del governo

La Lega di Matteo Salvini continua a crescere e anche il gradimento personale del leader tocca vette molto alte.

La Lega di Matteo Salvini continua a crescere e anche il gradimento personale del leader tocca vette molto alte.

Secondo un recente sondaggio realizzato da Euromedia Research di Alessandra Ghisleri in collaborazione con l'agenzia di comunicazione di impresa Klaus Davi and company, gli esponenti di governo della Lega avrebbero un gradimento molto alto. Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, in quota Carroccio, Giancarlo Giorgetti, si piazza alle spalle di Salvini con un indice pari a 46,3 mentre Luigi Di Maio è solo sesto. Il leader della Lega invece, è ovviamente primo mentre al terzo posto si piazza l'avvocato e ministro della Pubblica Amministrazione Giulia Bongiorno con 45,8 seguita dal ministro dell'Economia Giovanni Tria a 43,8.

Al quinto e sesto posto, quasi pari merito, ci sono il ministro delle Politiche comunitarie Paolo Savona a 40,6 e il vicepresidente del consiglio e ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Luigi Di Maio (M5s) a 40,5. Segue a ruota il ministro delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio con 39,6. Seguono il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli (M5s) con 35,9 e il ministro degli Affari esteri Enzo Moavero Milanesi con con 34,6.

Il ministro della Salute Giulia Grillo (M5s) ha un indice di gradimento di 33,4 mentre il ministro per la Famiglia e le disabilità Lorenzo Fontana (Lega) si attesta a 31,9, il ministro per l'Ambiente Sergio Costa (M5s) è a 31,4, il ministro della Difesa Elisabetta Trenta (M5s) si aggiudica un indice pari a 30,9 e subito dopo si piazzano il ministro per il Sud Barbara Lezzi (M5s) con 29,9 e il ministro dei beni culturali e turismo Alberto Bonisoli (M5s) con 29,8.

Si posizionano in fondo alla classifica il ministro per i Rapporti con il Parlamento e democrazia diretta Riccardo Fraccaro (M5s) e il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede (M5s) con rispettivamente 29,1 e 29,0, a seguire il ministro dell'Istruzione Marco Bussetti (Lega) con 25,9. L'ultimo posto è assegnato a Erika Stefani degli Affari regionali e autonomie che si aggiudica un gradimento pari a 25,7.

http://www.fanpage.it/

Pubblicato da Carmine

Altre notizie
Roma – Per la prima volta nella storia i conti di Atac tornano in positivo
Roma – Per la prima volta nella storia i conti di Atac tornano in positivo
(Roma)
-

Forse è per questo che ultimamente non si è sentito parlare della Raggi…
“La cura di risanamento dell’azienda pubblica di trasporti di Roma sta iniziando...

Pensioni d'oro: M5S e LEGA pronte a tagliarle ai SINDACALISTI
Pensioni d'oro: M5S e LEGA pronte a tagliarle ai SINDACALISTI
(Roma)
-

La proposta di legge per il taglio delle pensioni d’oro presentata da Lega e M5S in commissione Lavoro alla Camera “mira a riportare a un regime di equità l’applicazione del calcolo della base imponibile a fini pensionistici, attualmente più favorevole pe
In arrivo una stretta sugli assegni dei sindacalisti. "Rimediare alla disparità...

Europa fondata sulla paura: NON TEMETE I SOVRANISTI
Europa fondata sulla paura: NON TEMETE I SOVRANISTI
(Roma)
-

Anche in Svezia l’onda sovranista cresce, ma non abbastanza da rovesciare gli assetti di governo
Anche in Svezia l’onda sovranista cresce, ma non abbastanza da rovesciare gli...

Come i partiti sono penetrati nelle SCUOLE e le hanno DISTRUTTE
Come i partiti sono penetrati nelle SCUOLE e le hanno DISTRUTTE
(Roma)
-

Uno degli aspetti maggiormente rilevanti sul piano storico  è la stretta correlazione che ci fu tra il partito comunista e l’estrema sinistra.
Uno degli aspetti maggiormente rilevanti sul piano storico  è la stretta...

Soldi della Lega, accordo raggiunto: 600mila euro l'anno su un conto dedicato
Soldi della Lega, accordo raggiunto: 600mila euro l'anno su un conto dedicato
(Roma)
-

La trattativa è arrivata alla fine: la procura di Genova e la Lega hanno chiuso l’accordo, garantendo sia il sequestro dei soldi, così come ordinato dai giudici, sia la sopravvivenza del partito.
La trattativa è arrivata alla fine: la procura di Genova e la Lega hanno chiuso...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati