MALEDETTO LAVORO: 3 euro in meno se tardava le consegne, muore 29enne in incidente stradale

(Udine)ore 10:50:00 del 14/09/2018 - Categoria: , Cronaca, Denunce

MALEDETTO LAVORO: 3 euro in meno se tardava le consegne, muore 29enne in incidente stradale

Maurizio Cammillini, pony express, è morto a 29 anni mentre consegnava i panini a domicilio di un noto pub del centro storico di Pisa.

Maurizio Cammillini, pony express, è morto a 29 anni mentre consegnava i panini a domicilio di un noto pub del centro storico di Pisa.

Pisa, muore mentre lavora a bordo di uno scooter: “Tre euro in meno se tardava le consegne” – di Ida Artiaco

Lo scooter sul quale viaggiava è finito contro un palo. La denuncia della sorella: “Il giorno prima gli sono stati decurtati 3 euro dai 20 del turno per alcuni ritardi e questa cosa lo ha angosciato”.

Era a bordo del suo scooter quando è finito contro un palo in via Pietrasantina a Pisa lo scorso martedì sera mentre stava recapitando due panini per conto di un pub.

E’ morto così Maurizio Cammillini, 29 anni. Era il suo secondo giorno di lavoro come pony express.

E proprio per questo sulla sua vicenda sta indagando anche l’ispettorato del lavoro, come riporta il quotidiano Il Tirreno.

A quanto si apprende, stando alle parole della sorella della vittima, il ragazzo, che era ancora in prova, sarebbe stato assunto il giorno successivo all’incidente dall’Underground Pub di lungarno Mediceo.

Tuttavia, il giorno prima della tragedia, gli sarebbero stati decurtati 3 euro dai 20 guadagnati nel turno per un presunto ritardo nella consegna.

Ciò avrebbe angosciato, e non poco, Maurizio, che finalmente, dopo anni di difficoltà, aveva avuto l’occasione di tornare sul mercato del lavoro.

Lo scooter che guidava al momento dell’incidente era per altro di proprietà del locale per conto del quale lavorava.

Pony express muore sul lavoro: i sindacati e l’inchiesta

La tragica scomparsa del giovane ha spinto anche i sindacati ad intervenire nuovamente sul mondo dei fattorini.

In questo caso Cammillini non lavorava per un grande gruppo di consegne ma per lo stesso pub, ma resta la questione di impieghi sottopagati, esposti a rischi e senza garanzie di continuità.

Da: QUI

Pubblicato da Gregorio

Altre notizie
Orban e Salvini MINACCIA per l'Europa dei banchieri
Orban e Salvini MINACCIA per l'Europa dei banchieri
(Udine)
-

Viktor Orban e Matteo Salvini? Campioni, «eroi del nostro tempo liquido e fautori della tanto discussa “internazionale populista”, che raccatta tutta la galassia nazionalista a partire da Trump, Putin, fino al gruppo di Visegrad»
Viktor Orban e Matteo Salvini? Campioni, «eroi del nostro tempo liquido e...

Cibo progettato per toglierci la capacita' di pensare
Cibo progettato per toglierci la capacita' di pensare
(Udine)
-

Le scoperte di Mike Adams,ricercatore indipendente,sul cibo immesso nella grande distribuzione alimentare, promosso qualche mese fa dall’Expo, fanno mettere le mani nei capelli.
Le scoperte di Mike Adams,ricercatore indipendente,sul cibo immesso nella grande...

Bavaglio al web dall'Ue: vietato diffondere POST dei BLOG
Bavaglio al web dall'Ue: vietato diffondere POST dei BLOG
(Udine)
-

Il 12 settembre il Parlamento Europeo ad ampia maggioranza ha approvato la legge sul copyright.
Il 12 settembre il Parlamento Europeo ad ampia maggioranza ha approvato la legge...

Formigoni, nuovo processo per presunte tangenti nella sanita'
Formigoni, nuovo processo per presunte tangenti nella sanita'
(Udine)
-

Nuovo processo per corruzione e turbativa d’asta nei confronti dell’ex governatore della Lombardia Roberto Formigoni.
Nuovo processo per corruzione e turbativa d’asta nei confronti dell’ex...

Cozze pericolose: contaminazione batteria in tutta Italia
Cozze pericolose: contaminazione batteria in tutta Italia
(Udine)
-

Cozze ritirate dal mercato: è scattato in questi giorni in tutta Italia l’allarme per le cozze vive refrigerate che, secondo le analisi condotte sui mitili, sarebbero contaminate oltre i limiti consentiti dalla legge dal batterio Escherichia Coli.
Cozze ritirate dal mercato: è scattato in questi giorni in tutta Italia...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati