Luoghi da visitare Santiago del Cile

(Trento)ore 17:19:00 del 02/10/2018 - Categoria: , Luoghi da visitare

Luoghi da visitare Santiago del Cile

Di origine neoclassica, nella cripta sono sepolti tutti i vescovi di Santiago che non sembravano essere così tanti e l’interno è interessante.

 

COSA VEDERE SANTIAGO DEL CILE - Santiago del Cile, capitale del Cile, è tra le città più popolate di tutto il Sud America; pensate che vanta la fama di prima città dell’America Latina per qualità della vita. La caratteristica di Santiago del Cile è quella di abbinare il patrimonio storico e artistico alle bellezze naturali. In questa città trovate tantissimi monumenti storici, costruzioni dall’architettura significativa e allo stesso tempo grattacieli proiettati verso l’alto. Ma non mancano aree importanti dove poter poter praticare attività all’aperto, escursioni, attività sportive. Ma vediamo cosa vedere a Santiago del Cile, se decidete di recarvi in vacanza.

Per raggiungere la città bisogna arrivare all’aeroporto Internazionale Comodoro Arturo Merino Benítez che si trova a 15 chilometri dal centro cittadino, in direzione nord-ovest. Si tratta di uno scalo trafficato, il settimo per importanza e numero di passeggeri di tutta l’America Latina e collegato con la città con un bus-navetta.

COSA VEDERE SANTIAGO DEL CILE -Plaza de Armas
Da qui parte il giro, questo è il vero e proprio “centro” della città. Nel periodo del colonialismo qui c’era il patibolo, oggi si trova invece un bel centro cittadino com la statua di Simon Bolivar ma soprattutto gente e movimento.

COSA VEDERE SANTIAGO DEL CILE -Catedral Metropolitana
Non ci puó essere città cristiana senza una cattedrale che si rispetti e tenuto conto che Santiago del Cile ha anche un passato coloniale, la Cattedrale c’è. Di origine neoclassica, nella cripta sono sepolti tutti i vescovi di Santiago che non sembravano essere così tanti e l’interno è interessante.

Casa di Pablo Neruda
Una meraviglia la Chascona, così è chiamata. Mai avrei detto mi piacesse così tanto e invece ho davvero apprezzato questa immersione nella vita di Pablo Neruda.

Palazzo La Moneda
Questo Palazzo a mio parere meriterebbe anche una visita dal momento che proprio qui avvenne il colpo di stato che portó il Cile alla dittatura di Pinochet nel 1973. Salvador Allende era chiuso qui e non voleva desistere, ma venne prelevato con elicottero. Oggi si puó visitare (ma io non fatto in tempo). 

Barrio Lastarrio
Questo quartiere ha dei lati hipster o semplicemente ricercati a mio parere, ma nel concreto è molto ben curato e interessante. Quartiere di vita notturna, ideale anche per cenare e trovare dei bei posticini anche se essendo un quartiere fighetto (diremmo a Milano) non aspettatevi di risparmiare qui.

Cerro San Cristobal
Una delle cose da vedere assolutamente è il panorama dal Cerro di San Cristobal che si trova nel quartiere Bellavista, altro barrio piuttosto elegante e decisamente noto per la vita notturna. Per salire al Cerro si puó andare a piedi (ma sono 5 km e ci vuol circa 1 ora e 30) oppure prendere la funivia aperta fino alle 18.30. 

Barrio Brasil
Decisamente tipico, questo quartiere ha quel non so che di latino che ci si aspetta in una città latina! Avete presente le case basse e tutte colorate? I graffiti sul muro? Il colore delle strade anche un po’ dissestate? Ecco.
Solo che la guida dice di non girarlo nelle vie secondarie dopo il tramonto visto che potrebbe essere poco sicuro, ma queste parole non hanno trovato riscontro nella realtà.

Da che sono state spostaste qui le università il quartiere è pieno di giovani e non si avverte alcune allerta nè di giorno nè di sera dopo il tramonto. Le mie sensazioni erano di totale serenità poi resta sempre il discorso della fortuna (che serve sempre) e dell’allerta che non deve mancare mai. 

Museo de la Memoria e dei diritti umani
Avrei tanto ma tanto voluto vederlo, ma non ne ho avuto il tempo. Eppure lo ritengo essenziale quando si va a Santiago del Cile… Io tanto faccio conto (di cuore) di tornare presto.

 

Pubblicato da Sasha

Altre notizie
Arras: guida turistica
Arras: guida turistica
(Trento)
-

Campanile gotico risale invece di 1463. Completato a metà del XVI secolo, si svolge a fianco del municipio di stile Arras gotico. Distrutta in un bombardamento nel mese di ottobre 1914, sono stati entrambi ricostruiti in modo identico.
Città al più importante densità di monumenti di Francia, Arras avviene nel...

Posti da vedere Delft
Posti da vedere Delft
(Trento)
-

Per raggiungere la città di Delft, dovremo prima arrivare ad Amsterdam e per farlo potremo utilizzare l'aereo, il mezzo più rapido ed in alcuni casi anche il più economico.
  COSA VEDERE DELFT - In Olanda a pochi chilometri dalla capitale c'è la...

Luoghi da vedere Sifnos
Luoghi da vedere Sifnos
(Trento)
-

COSA VEDERE SIFNOS -I collegamenti tra Sifnos e Atene sono buoni e nella stagione estiva c’è sempre un collegamento quotidiano con il Pireo  grazie ai catamarani che collegano l’isola con il porto di Atene in circa tre ore.
  COSA VEDERE SIFNOS - Tra le isole delle Cicladi, Sifnos si distingue sia per...

Posti da vedere Tallinn
Posti da vedere Tallinn
(Trento)
-

Nella Old Town, in centro storico di Tallinn, si concentra la maggior parte di turisti che, affascinati dall’eleganza in stile un po’ retrò dei locali e della tranquillità che offrono ad esempio il Cigar Lounge e il Wine Bar, scelgono di trascorrere la se
  COSA VEDERE TALLINN - Sono in molti a credere che Tallinn – una città di...

La Valletta: cosa visitare
La Valletta: cosa visitare
(Trento)
-

Appena entrati alla Valletta, una delle prima attrazioni che s’incontra è il nuovo parlamento di Malta progettato da Renzo Piano che nel 2015 ha aperto le porte.
  COSA VEDERE LA VALLETTA - La Valletta, fiera capitale della Repubblica di...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati