L'Italia dimentica le vittime delle Foibe: la rivolta degli istriani!

(Bari)ore 17:16:00 del 06/02/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Editoria, Esteri, Sociale

L'Italia dimentica le vittime delle Foibe: la rivolta degli istriani!

Cari Istriani, i NO di questi falsi Presidenti italiani non sia un cruccio per Voi.

Cari Istriani, i NO di questi falsi Presidenti italiani non sia un cruccio per Voi. Il loro silenzio, la loro assenza, le loro menzogne... sono questi i principali capi di accusa che condannano questa gentaglia infame e putrida nell'anima che, oltre ad aver rubato le ricchezze materiali, ruba l'onore e l'onestà di quei poveri martiri. NOI, italiani nel cuore, siamo con VOI. GLI INFAMI KOMUNISTI, di ogni genere e specie, SI VERGOGNINO!!!

Non è la prima volta. Si cominciò a parlarne col primo governo Berlusconi. TTutti i governi di centrosinistra hanno sempre ignorato la grossa sanguinosa pulizia etnica contro gli italiani messa in atto da Tito. Una volta napolitano volle commemorarla, dicendo quattro parole sulle foibe per passare immediatamente alle ... fosse ardeatine ! tito era comunista,perciò non si deve parlare di delitti commessi sia dai sovietici (alcuni... ) che degli slavi comunisti

L'Italia, nata dalla desistenza di fronte al nemico e fondata sulle mafie anche politiche, non ha mai dimenticato le foibe: non le ha proprio mai considerate! Non faceva "demokratico" trattare dei krimini delle formazini assassine di Tito, coadiuvate dai kriminali nostrani delle bande komuniste, nominatesi partigiani, asserviti alle mire espansionistiche di Moska. Molte delle vittime delle foibe caddero per mano dei partigiani komunisti delle cosiddette "briga(n)te Garibaldi". Poi venne il cittadino sovjetiko Togliattigrad a concedere l'amnistia per i krimini degli orgogliosi "eroi" delle "radiose giornate"...

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
9 citta' italiane tenute in ostaggio dai nigeriani: ECCO QUALI
9 citta' italiane tenute in ostaggio dai nigeriani: ECCO QUALI
(Bari)
-

La precisazione, tra persone intelligenti, sarebbe inutile; ma, a scanso di equivoci, la facciamo comunque: quando parliamo di «mafia nigeriana» in Italia, ci riferiamo ai nigeriani dediti al crimine, non certo ai loro connazionali estranei alla delinquen
La precisazione, tra persone intelligenti, sarebbe inutile; ma, a scanso di...

Governo senza soldi: italiani rischiano di rimanere SENZA MEDICI
Governo senza soldi: italiani rischiano di rimanere SENZA MEDICI
(Bari)
-

In cinque anni 14 milioni di italiani rischiano di rimanere senza medico. È un dato allarmante quello che si disegnerà dal 2023 a causa dei pensionamenti di quasi 45mila camici bianchi, di cui 30mila ospedalieri e 14.908 medici di famiglia.
I CAMICI BIANCHI IN PENSIONE NON VERRANNO BILANCIATI DA ASSUNZIONI. I SINDACATI:...

I cittadini ONESTI pagheranno le bollette degli EVASORI: WELCOME IN ITALY!!
I cittadini ONESTI pagheranno le bollette degli EVASORI: WELCOME IN ITALY!!
(Bari)
-

Se una parte degli italiani non page le bollette elettriche i costi potranno ricadere su chi invece le salda regolarmente. Ovvero, i contribuenti potrebbero trovarsi a pagare di più per coprire l’evasione da parte di altri cittadini.
Se una parte degli italiani non page le bollette elettriche i costi potranno...

Siamo ormai rassegnati a votare il MENO PEGGIO: meglio non votare?
Siamo ormai rassegnati a votare il MENO PEGGIO: meglio non votare?
(Bari)
-

Sono prevedibili, anche se non mancano di fantasia. D’altra parte cosa mai possono dire se non quello che la gente vuole sentirsi dire?
Li vedo ogni giorno, tutti. Li ascolto pure, li leggo, nonostante un forte...

Se tutti pagassero le tasse si potrebbe sanare il debito pubblico? RIDICOLO, ENNESIMA FAKE NEWS DELL'ELITE
Se tutti pagassero le tasse si potrebbe sanare il debito pubblico? RIDICOLO, ENNESIMA FAKE NEWS DELL'ELITE
(Bari)
-

Se tutti pagassero le tasse in 18 anni si potrebbe sanare il debito pubblico? Ridicolo.
Se tutti pagassero le tasse in 18 anni si potrebbe sanare il debito pubblico?...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati