Lecco: arbitro assaltato in una partita di calcio

LECCO ore 21:28:00 del 09/11/2014 - Categoria: Calcio, Cronaca

Lecco: arbitro assaltato in una partita di calcio

Arbitro assaltato in una partita Allievi di calcio in quel di Lecco

Questi episodi non sono nuovi nel mondo del calcio, soprattutto nelle serie dilettantistiche. La rivalità, la voglia di vincere e la concezione secondo cui non si riesce ad entrare nel mondo dei professionisti fanno si che questi episodi di violenza siano all’ordine del giorno.

Il Foppenico, la società calcistica dilettantistica di Calolziocorte (Lecco) finita nell'occhio del ciclone per l'aggressione a un arbitro sedicenne a conclusione di una partita del campionato Allievi con l'Ac Victoria, squadra dello stesso paese, verrà ritirata dal campionato e il giocatore sospettato di aver dato il calcio sarà messo fuori rosa. Non solo: la sua famiglia è stata invitata a pagare la multa da 350 euro che la società ha subito a causa sua.

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
Non e' vita lavorare ogni domenica, commessa si licenzia dopo 20 anni
Non e' vita lavorare ogni domenica, commessa si licenzia dopo 20 anni

-

La leader del movimento “Domenica no grazie, Tiziana D’Andrea, racconta delle telefonate che riceve dalle ex colleghe che denunciano condizioni di lavoro inaccettabili
“Lavorare tutte le domeniche mi ha stravolto la vita. Dopo 20 anni di lavoro...

I milioni per l'Africa sui conti del cognato di Renzi e dei fratelli: ma una legge PD lo salvera'!
I milioni per l'Africa sui conti del cognato di Renzi e dei fratelli: ma una legge PD lo salvera'!

-

Firenze, “i milioni per l’Africa sui conti del cognato di Renzi e dei fratelli”. Ma per la riforma Orlando indagine rischia lo stop
L’inchiesta, resa nota nel 2016 da La Nazione, è nata da movimenti bancari...

New York sposa il Gender: ecco il sesso X
New York sposa il Gender: ecco il sesso X

-

Il genere indefinito diventa legge. Esultano le comunità Lgbt. I critici: “Rischio abusi”
Il genere indefinito diventa legge. Esultano le comunità Lgbt. I critici:...

Ceronetti: il genio italiano TROPPO SCOMODO
Ceronetti: il genio italiano TROPPO SCOMODO

-

I cosiddetti “grandi italiani”, ebbe a dire l’autore televisivo Diego Cugia, sono personaggi che normalmente gli italiani neppure conoscono: la maggior parte della popolazione non sa neppure chi siano, che faccia abbiano, per quale ragione debbano essere
I cosiddetti “grandi italiani”, ebbe a dire l’autore televisivo Diego Cugia,...

Calcio: la piu' grande arma di distrazione di massa?
Calcio: la piu' grande arma di distrazione di massa?

-

Qualcuno le chiama “armi di distrazione di massa”, passatempi ricreativi per distogliere l’attenzione delle masse dalle nefandezze messe in opera dall’èlite
  Qualcuno le chiama “armi di distrazione di massa”, passatempi ricreativi per...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati