Lasciate stare George Clooney: le capsule da caffe' fanno male!

(Napoli)ore 18:31:00 del 16/02/2019 - Categoria: , Denunce, Salute

Lasciate stare George Clooney: le capsule da caffe' fanno male!

La Bialetti e gli altri produttori di moka per il caffè sono in crisi, a causa dello strapotere (e della praticità) delle capsule che stanno conquistando sempre più larghe quote di mercato.

La Bialetti e gli altri produttori di moka per il caffè sono in crisi, a causa dello strapotere (e della praticità) delle capsule che stanno conquistando sempre più larghe quote di mercato.

Grazie all’accattivante sorriso di George Clooney si sta provocando una crisi di salute pubblica, che andrebbe evitata a tutti i costi.
Vediamo di analizzare brevemente il motivo per il quale non bisognerebbe abbandonare la caffettiera napoletana e la sua nipotina, la moka, inventata 118 anni fa da un meccanico milanese e da un esteta napoletano.
Già stiamo commettendo l’errore di non macinarci il caffè in casa, perdendo il suo aroma, preferendo comprare quello già macinato, ma il passare alle cialde o alle capsule è, prima di tutto, una imperdonabile caduta di stile e poi un errore, che potrebbe compromettere la nostra salute.


No, non stiamo esagerando, il caffè in capsule è maggiormente tossico di quello che già beviamo dalla moka. Le capsule contengono sino a 10 volte in più di furano e ossido di divinilene, prodotti cancerogeni che si generano nel processo di tostatura ma che, essendo volatili, si disperdono nell’ambiente con altri sistemi di preparazione, quando il caffè respira…
Inoltre, le stesse capsule sono tossiche e vale anche qui la regola costante di non conservare prodotti alimentari in recipienti d’alluminio o di plastica, perché potrebbe contaminare il contenuto con metalli pesanti e diossina. Non aspettiamo la prossima puntata di Report per scoprirlo, basta il buon senso!

Inoltre, il caffè nelle capsule ha un costo esagerato, ecco perché certi produttori possono pagarsi la pubblicità di Clooney e affittare negozi che sembrano boutique di Cartier e Gucci.

L’inquinamento da capsule sta diventando pervasivo, nei terreni e nel mare, soprattutto quelle di plastica. Le capsule in plastica non vengono riciclate, essendo impregnate di caffè e quelle in alluminio vengono al 95% gettate via.
Molti si lasciano ingannare dai nomi altisonanti usati per distinguere i vari caffè, Zanzibar, Timbuctu, Carovana, Coloniale ecc. ma non vi sono controlli ed è possibile che contengano tutte lo stesso caffè miscelato o tostato diversamente, per farlo apparire speciale.

Da: QUI

 

Pubblicato da Gregorio

Altre notizie
Spice, la droga simile alla cannabis che piace agli italiani che sta allarmando l'Europa
Spice, la droga simile alla cannabis che piace agli italiani che sta allarmando l'Europa
(Napoli)
-

E’ arrivata anche sul mercato italiano La Spice, la droga sintetica simile alla marijuana.
SPICE, LA NUOVA DROGA DEGLI ITALIANI - Spice (o Black mamba) e krokodil. Sono i...

Dieta del Semaforo: come funziona
Dieta del Semaforo: come funziona
(Napoli)
-

Si tratta semplicemente di porre delle regole a ciò che mettete ogni giorno a tavola, classificando i cibi a seconda dei benefici o della tossicità che apportano all’organismo.
DIETA DEL SEMAFORO COME FUNZIONA - Di diete ne esistono a bizzeffe ed ognuna ha...

Come svegliarci sempre con il Buon Umore
Come svegliarci sempre con il Buon Umore
(Napoli)
-

COME SVEGLIARSI DI BUON UMORE - Iniziare la giornata di buonumore ha moltissime benefici: ti permette di raggiungere i tuoi obiettivi con più facilità e leggerezza, ti rende una persona amabile e positiva e ti aiuta ad attirare cose belle ed energie posit
COME SVEGLIARSI DI BUON UMORE - Iniziare la giornata di buonumore ha moltissime...

Guerra, Italia responsabile. Quante armi vendiamo alla Turchia
Guerra, Italia responsabile. Quante armi vendiamo alla Turchia
(Napoli)
-

VENDIAMO ARMI ALLA TURCHIA, ITALIA RESPONSABILE DELLA GUERRA IN SIRIA - «In Italia c’è una legge, la 185/90, che vieta di vendere armi ai paesi in guerra.
VENDIAMO ARMI ALLA TURCHIA, ITALIA RESPONSABILE DELLA GUERRA IN SIRIA - «In...

Gioco d'azzardo: chi vince sempre, e' lo STATO
Gioco d'azzardo: chi vince sempre, e' lo STATO
(Napoli)
-

LO STATO “GIOCA” SUGLI ITALIANI - Che il gioco d’azzardo fosse causa di problemi per tanti cittadini, ma fonte di guadagno per le casse dello Stato, grazie alle tasse applicate su tale attività, è cosa ormai risaputa.
LO STATO “GIOCA” SUGLI ITALIANI - Che il gioco d’azzardo fosse causa di problemi...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati