La UE ci restituira' i NOSTRI soldi...condizione? SPENDERLI IN MIGRANTI!

(Milano)ore 18:03:00 del 21/05/2018 - Categoria: , Denunce, Economia

La UE ci restituira' i NOSTRI soldi...condizione? SPENDERLI IN MIGRANTI!

Come abbiamo spesso ripetuto, i soldi della UE non esistono!

Come abbiamo spesso ripetuto, i soldi della UE non esistono! Sono soldi nostri, le nostre tasse, che la UE ci estorce e poi ci restituisce, obbligandoci a gettarli secondo i suoi capricci. Ecco infatti l’ultimo ricatto di Bruxelles sul prossimo bilancio settennale.

BRUXELLES – La Commissione Ue vuole trasformare dal 2021 il nuovo Fondo sociale europeo (Fse) in uno strumento per stimolare e sostenere le riforme strutturali richieste ai singoli Paesi e affidare principalmente ai governi e non più a regioni ed enti locali la gestione delle risorse comunitarie destinate alle politiche sociali e occupazionali. È quanto emerge dalla bozza di regolamento del nuovo fondo che sarà presentata dall’esecutivo a fine maggio, di cui l’ANSA ha preso visione.

Secondo la proposta presentata il 2 maggio scorso dalla Commissione per il bilancio dell’Unione 2021-2027, nel nuovo Fse, che avrà a disposizione circa 90 miliardi di euro, confluiranno cinque diversi fondi dedicati a sociale, occupazione, giovani e salute.

Rispetto a una precedente bozza del regolamento circolata informalmente a Bruxelles, l’esecutivo ha comunque allentato il legame con le annuali raccomandazioni specifiche per Paese. Se prima si prevedeva che il 65% delle risorse del Fse fosse dedicato alle riforme strutturali suggerite da Bruxelles, ora la formula indica un generico “somma adeguata”.

Ma rispetto all’attuale normativa, quella nuova cancella ogni riferimento agli enti locali e regionali per la gestione delle risorse e all’obiettivo, sancito dai trattati, di aumentare la coesione sociale, economica e territoriale. Compare invece fra gli scopi del fondo anche quello dell’integrazione di stranieri provenienti da Paesi terzi.

Dalla bozza emerge poi che Paesi con percentuali particolarmente alte di Neet (giovani che non studiano nè cercano lavoro), come l’Italia, saranno costretti a spendere il 10% delle risorse in politiche a loro dedicate.

Da: QUI

Pubblicato da Sasha

Altre notizie
Disoccupazione: Svizzera 6%, Italia 31%. Imparare LAVORANDO una scelta vincente in SVIZZERA
Disoccupazione: Svizzera 6%, Italia 31%. Imparare LAVORANDO una scelta vincente in SVIZZERA
(Milano)
-

Il sistema di formazione duale svizzero continua a riscuotere successo ed è spesso considerato un modello da seguire. Ma come funziona?
Il sistema di formazione duale svizzero continua a riscuotere successo ed è...

Roma – Per la prima volta nella storia i conti di Atac tornano in positivo
Roma – Per la prima volta nella storia i conti di Atac tornano in positivo
(Milano)
-

Forse è per questo che ultimamente non si è sentito parlare della Raggi…
“La cura di risanamento dell’azienda pubblica di trasporti di Roma sta iniziando...

Le famiglie italiane? HANNO PIU' PATRIMONIO DI QUELLE TEDESCHE!
Le famiglie italiane? HANNO PIU' PATRIMONIO DI QUELLE TEDESCHE!
(Milano)
-

Il capo della Bundesbank Weidmann,nell’intervista messa in onda ieri da Rai1 nella trasmissione “In 1/2 ora” si lascia scappare cosa vogliono i tedeschi dall’Italia.
Dev’essere proprio un mondo schifoso quello che mi costringe a dare ragione ad...

Come la Francia deruba e impoverisce DA SEMPRE 14 stati africani
Come la Francia deruba e impoverisce DA SEMPRE 14 stati africani
(Milano)
-

Il Franco coloniale garantisce a Parigi un ferreo controllo della loro moneta, oltre a un monopolio esclusivo sulle ricche materie di cui abbondano (oro, uranio, petrolio, gas, cacao, caffè), con un trasferimento di ricchezza pari a 500 miliardi di dollar
Il Franco coloniale garantisce a Parigi un ferreo controllo della loro moneta,...

Pensioni d'oro: M5S e LEGA pronte a tagliarle ai SINDACALISTI
Pensioni d'oro: M5S e LEGA pronte a tagliarle ai SINDACALISTI
(Milano)
-

La proposta di legge per il taglio delle pensioni d’oro presentata da Lega e M5S in commissione Lavoro alla Camera “mira a riportare a un regime di equità l’applicazione del calcolo della base imponibile a fini pensionistici, attualmente più favorevole pe
In arrivo una stretta sugli assegni dei sindacalisti. "Rimediare alla disparità...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati