Juve dall'antimafia!

(Torino)ore 14:13:00 del 14/03/2017 - Categoria: , Calcio, Denunce

Juve dall'antimafia!

La Juve si prepara a due partite delicate nel giro di 48 ore.

Con la juve non c'e' da stupirsi di niente . L' ERRORE gravissimo dopo calciopoli e' stato di averli retrocessi

dopo calciopoli SOLO in serie B. Il campionato ne avrebbe guadagnato sia in termine di interesse che di

pulizia. I tifosi si risabbero ancorati alle altre squadre piu' forti e per loro niente sarebbe cambiato .

INVECE ancora adesso siamo costretti a subire un sistema INQUINATO.,.senza che nessuno intervenga.

La Juve si prepara a due partite delicate nel giro di 48 ore. Martedì, sfida contro il Porto in Champions. Mercoledì, il suo avvocato Luigi Chiappero affronterà la Commissione Antimafia. Dovrà cancellare le ombre sui rapporti tra il club e alcuni ultras in odore di 'ndrangheta. L' appuntamento è così importante che i parlamentari hanno modificato l' agenda, annullando un viaggio in Sicilia. Scelta che ha scatenato polemiche. Il deputato leghista Angelo Attaguile, furibondo, s' è dimesso da copresidente del Comitato Sport e mafia. E ha attaccato frontalmente anche i bianconeri, chiedendo di incontrare Agnelli anziché il suo legale.

È la cronaca di un terremoto, conseguenza della scossa dell' altro giorno. Quando il procuratore della Figc, Giuseppe Pecoraro, aveva parlato dei presunti rapporti tra il presidente e alcuni tifosi calabresi in odore di malavita. Cosca Pesce-Bellocco. Rapporti che avrebbero consentito ai leader della curva di mettere le mani sul business dei biglietti. In cambio, la curva non avrebbe creato problemi di ordine pubblico. Una connessione che, secondo le accuse, durerebbe da almeno tre anni. E che sarebbe germogliata dopo l' inaugurazione del nuovo stadio, avvenuta nel 2011, e che ha ridisegnato i rapporti di forza tra ultras bianconeri.

Agnelli ha già smentito («non ho mai incontrato boss mafiosi») e l' audizione col segugio della Federcalcio è stata secretata. Tanto che lo stesso Pecoraro, ieri, s' è affrettato a precisare di «non aver mai rilasciato dichiarazioni» sull' inchiesta. Di più. «Allo stato» ha detto «stiamo valutando le memorie difensive della Juventus» consegnate l' altra sera.
Che la situazione sia delicata, però, è sotto gli occhi di tutti.

Pubblicato da Carmine

Altre notizie

(Torino)
-


Come sono lontani i tempi in cui tutto il mondo si emozionò dinanzi alla foto...

GOVERNO DA QUERELARE REGALA I DATI SANITARI DEGLI ITALIANI ALLE MULTINAZIONALI STRANIERE
GOVERNO DA QUERELARE REGALA I DATI SANITARI DEGLI ITALIANI ALLE MULTINAZIONALI STRANIERE
(Torino)
-

Due articoli inseriti di soppiatto nella legge europea 2017 regalano i nostri dati sanitari alle multinazionali. Tutti i dettagli della nuova normativa
I nostri dati sanitari sono probabilmente quanto di più personale, privato...

GOVERNO: NUOVA STANGATA SULLE PMI
GOVERNO: NUOVA STANGATA SULLE PMI
(Torino)
-

In arrivo un balzello da mezzo miliardo di euro sulle Pmi. Gli imprenditori: “Il governo ha dimenticato le aziende”
Un’altra stangata sulle piccole e medie imprese. Il governo si accanisce ancora...


(Torino)
-


E' curioso lo slancio umanitario che ha colto d'improvviso la Sinistra italiana...

La sinistra (IPOCRITA) si salva mettendo il PUPAZZO GRASSO COME ANTI RENZI
La sinistra (IPOCRITA) si salva mettendo il PUPAZZO GRASSO COME ANTI RENZI
(Torino)
-

Sicché sarebbe Pietro Grasso, detto Piero, il formidabile anti-Renzi? O meglio l’anti-Renzusconi, l’eroe carismatico che si opporrà all’ennesimo inciucio che ci attende? Ma mi faccia il piacere, direbbe Totò.
Sicché sarebbe Pietro Grasso, detto Piero, il formidabile anti-Renzi? O meglio...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati