Inchiesta Consip, cosa conoscere

(Napoli)ore 15:04:00 del 03/03/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Sociale

Inchiesta Consip, cosa conoscere

L’indagine che ha portato al provvedimento di custodia cautelare in carcere ai danni di Romeo è la stessa, partita da Napoli e arrivata a Roma, in cui sono stati iscritti nel registro degli indagati, seppur con ipotesi di reato diverse, il ministro dello

Adesso cominceremo a ridere: un'inchiesta (annunciata da mesi), che parte con un arresto molto vicino al "giglio magico" di R. .. Pensiamo che ne vedremo delle belle!! E speriamo che la smettano di continuare a cercare con il lanternino le notizie su Roma e la giunta Raggi, che loro ne hanno alcune, che in quanto a gravità, sono grandi come le cime dell'Himalaia! Ci auguriamo che questa inchiesta, serva anche ad abbassare la cresta al galletto fiorentino, che gioca ancora a fare lo strafottente con tutti!!! RIDICOLO !!

Corruzione nell’ambito dell’inchiesta su Consip, la società del ministero del Tesoro che si occupa di controllare e gestire gli appalti per il pubblico. E’ questa l’accusa con cui la Procura di Roma ha arrestato l’imprenditore di origini campane Alfredo Romeo, che proprio oggi compie 64 anni.

L’indagine che ha portato al provvedimento di custodia cautelare in carcere ai danni di Romeo è la stessa, partita da Napoli e arrivata a Roma, in cui sono stati iscritti nel registro degli indagati, seppur con ipotesi di reato diverse, il ministro dello Sport Luca Lotti, Tiziano Renzi (il padre dell’ex premier), il generale Tullio Del Sette (comandante dei carabinieri) e il generale Emanuele Saltalamacchia (comandante dei carabinieri della Toscana).

Alfredo Romeo è stato arrestato dal comando Carabinieri tutela ambiente, dai militari dell’Arma di Napoli e dai finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Napoli.

PS. NOTIAMO con piacere che, stamattina, anche l'house organ del PD, Repubblica, mette la notizia in prima linea sul sito online ... forse cominceranno anche a loro a trattare nel modo giusto, tutto il cocuzzame del giglio magggggico di R! Che fine misera per la Leopolda!! La tempistica è quella giusta, anche in vista delle primarie del PD a primavera ... vogliamo proprio vedè se ancora i piddins, daranno il loro voto, al più impresentabile della lista dei candidati

Pubblicato da Gregorio

Altre notizie
Manovra 2018 Scritta Dal Pd Per Non Perdere (TROPPO) Le Elezioni
Manovra 2018 Scritta Dal Pd Per Non Perdere (TROPPO) Le Elezioni
(Napoli)
-

Ottobre, mese di funghi e manovre finanziarie. Quella del governo italiano, da circa 20 miliardi (40.000.000.000.000 di vecchie lire) si appresta a passare alla storia come l’ennesima manovra elettorale, fatta per nascondere sotto il tappeto l’immensa mol
Ottobre, mese di funghi e manovre finanziarie. Quella del governo italiano, da...

Sky senza pagare? State attenti! CARCERE E MULTE SALATISSIME
Sky senza pagare? State attenti! CARCERE E MULTE SALATISSIME
(Napoli)
-

Carcere e multa a chi evade il canone delle tv a pagamento, come Sky, usando il sistema 'card sharing', ossia acquista i codici necessari per vedere i programmi criptati da un soggetto terzo che, in maniera fraudolenta, funge da 'pusher' dei codici e che
FURBETTI DEL TELECOMANDO, ATTENTI! - LA CASSAZIONE HA CONDANNATO A 4 MESI DI...

La grande TRUFFA di Vacanze e FERIE
La grande TRUFFA di Vacanze e FERIE
(Napoli)
-

I giorni di ferie che ci vengono concessi sono ancora pateticamente insufficienti.
I giorni di ferie che ci vengono concessi sono ancora pateticamente...

L'Islanda sconfigge l'ECONOMIA GLOBALE: la rivoluzione SILENZIOSA
L'Islanda sconfigge l'ECONOMIA GLOBALE: la rivoluzione SILENZIOSA
(Napoli)
-

NAZIONALIZZAZIONE DELLE BANCHE E DEMOCRAZIA DIRETTA E PARTECIPATA: LA “RIVOLUZIONE SILENZIOSA” DELL’ ISLANDA CHE HA PERMESSO AGLI ISLANDESI DI RIAPPROPRIARSI DEI PROPRI DIRITTI.
NAZIONALIZZAZIONE DELLE BANCHE E DEMOCRAZIA DIRETTA E PARTECIPATA: LA...


(Napoli)
-


Un gruppo di scienziati statunitensi ha dato il via a un progetto per "riportare...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati