GRAZIE GOVERNO LADRO: 3 MILIONI DI ITALIANI COMPRANO SOLO CIBO IN SCADENZA

(Roma)ore 15:05:00 del 16/04/2018 - Categoria: , Denunce, Economia, Lavoro, Sociale

GRAZIE GOVERNO LADRO: 3 MILIONI DI ITALIANI COMPRANO SOLO CIBO IN SCADENZA

Secondo quanto emerge da un sondaggio di Facile.it commissionato a Up Research, tre milioni di italiani comprano solo cibo prossimo alla scadenza

IN TEMPI DI CRISI NULLA SI SPRECA. GLI ITALIANI COSTRETTI A TIRARE LA CINGHIA ANCHE SULLA SPESA ALIMENTARE: SONO 3 MILIONI I CITTADINI CHE, PER RISPARMIARE, COMPRANO SOLO ALIMENTI PROSSIMI ALLA SCADENZA E QUINDI IN SCONTO.

Gli italiani e la febbre del “quasi scaduto”

Secondo quanto emerge da un sondaggio di Facile.it commissionato a Up Research, tre milioni di italiani comprano solo cibo prossimo alla scadenza, ovvero generi alimentari che magari hanno solo uno o due giorni di vita e che si trovano in appositi banconi frigo presso quasi tutti i supermercati a prezzi ribassati anche del 30/50%.

Fa riflettere un altro dato interessante rilevato dal report. Oggi, complice la crisi, in Italia 11,5 milioni di persone dichiarano di cambiare continuamente supermercato per inseguire le offerte last minute.

Eppure, nonostante gli sforzi messi in campo, sembra che il risparmio conseguito in questo modo dagli italiani sia basso. Secondo l’indagine, in media il vantaggio economico ottenuto in un anno grazie a questi espedienti è di 239 euro e, per il 39%, addirittura inferiore a 100 euro.

“Consumare entro” e “ preferibilmente entro”

Intendiamoci, al di là del poco risparmio, ben venga, se può servire ad evitare che tonnellate di buon cibo diventino spazzatura, che anche in Italia i supermercati hanno cominciato a vendere a metà prezzo (o con forti ribassi) i prodotti alimentari invenduti più vicini alla data di scadenza.

Ma è bene ricordare che i prodotti a brevissima scadenza devono essere opportunamente indicati con cartelloni e piazzati in determinati angoli dei supermercati. Anche se in realtà una regola precisa per la loro specifica distribuzione ancora non esiste.

Inutile ribadire che il “consumare entro” è più imminente rispetto alla dicitura “preferibilmente entro”. Nel primo caso c’è rischio di proliferazione batterica, nel secondo a esser deteriorate oltre il termine saranno in primis qualità e gusto del prodotto. Ovviamente, una buona dose di buon senso personale può aiutare: valutare visivamente il prodotto e annusarlo prima di consumarlo.

Da: QUI

Pubblicato da Gregorio

Altre notizie
SACRA SINDONE: molte delle macchie sono un falso
SACRA SINDONE: molte delle macchie sono un falso
(Roma)
-

Ad affermarlo è uno studio, pubblicato sul Journal of Forensic Sciences, guidato da due ricercatori italiani: molte macchie risultano inverosimili.
L'esito di un recente studio ha annunciato che, a parte alcune macchie...

L'OROSCOPO? Una colossale BUFALA SCIENTIFICA! VIDEO
L'OROSCOPO? Una colossale BUFALA SCIENTIFICA! VIDEO
(Roma)
-

Lo sapevate che il segno dello Scorpione ''dura'' appena 6 giorni, mentre quello della Vergine ben 45? E che i segni zodiacali sono ''sfasati'' rispetto a 2000 anni fa?
Il calcolo elettronico, i satelliti, le esplorazioni spaziali, la medicina...

Macellai costretti a subire minacce e vandalismi dai VEGANI
Macellai costretti a subire minacce e vandalismi dai VEGANI
(Roma)
-

Dalla Francia all'Inghilterra si diffonde la propaganda vegana che incita i ''seguaci'' ad agire con intimidazioni, minacce e vandalismi a onesti lavoratori
Dalla Francia all'Inghilterra si diffonde la propaganda vegana che incita i...

Social Card INPS 2018 per disoccupati: REQUISITI E COME FARE DOMANDA
Social Card INPS 2018 per disoccupati: REQUISITI E COME FARE DOMANDA
(Roma)
-

Come fare per richiedere la Social Card INPS 2018? Vediamo nel dettaglio di capire come funziona, chi può fare richiesta ed entro quali termini.
La Social Card INPS permette alle famiglie e alle persone che ne hanno bisogno,...

Caro Di Maio: cosi' non andiamo proprio bene...
Caro Di Maio: cosi' non andiamo proprio bene...
(Roma)
-

Assia Montanino, super pagata a 5 Stelle. Bufera sulla segretaria-amica di Di Maio
«Vengo dallo stesso paese del ministro Di Maio e questa è stata senza dubbio una...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati