Governo: proposta di taglio 345 parlamentari, risparmio per 100 milioni

(Roma)ore 19:37:00 del 23/09/2018 - Categoria: , Politica

Governo: proposta di taglio 345 parlamentari, risparmio per 100 milioni

Il governo è pronto a presentare una proposta di legge costituzionale per tagliare il numero di parlamentari.

Il governo è pronto a presentare una proposta di legge costituzionale per tagliare il numero di parlamentari. Ad annunciarlo è stato il vicepremier Luigi Di Maio ospite a Di Martedì su La7.

"Con la Lega noi ci capiamo sui fatti, stamattina abbiamo fatto una riunione e la settimana prossima presentiamo una proposta di legge costituzionale per tagliare 345 parlamentari con 100 milioni di euro di risparmi l'anno". Già a luglio Luigi Di Maio aveva annunciato la riduzione dei parlamentari e specificato che sarebbe stata la seconda mossa del governo dopo il taglio dei vitalizi. Inoltre, secondo fonti M5S, la prossima mossa del Movimento 5 Stelle dovrebbe essere quella di provare tagliare i vitalizi agli ex consiglieri regionali. In caso di mancati tagli, le regioni vedrebbero arrivare meno risorse dal governo centrale, con un vero e proprio taglio dei fondi corrisposti.


A proposito dei vitalizi, il vicepremier Di Maio ha attaccato gli ex parlamentari che hanno fatto ricorso: "Hanno avuto il fegato di fare i ricorsi. Gli tagliamo il vitalizio e gli lasciamo la pensione e hanno il coraggio di fare i ricorsi. Li facciano. Non mi spaventano". A questo proposito, è prevista per domani un'importante'audizione a Palazzo Madama del presidente Inps, Tito Boeri.
L'annuncio è arrivato al termine di una giornata difficile per il governo, con la diatriba tra Di Maio e il ministro dell'Economia Giovanni Tria a proposito della legge di Bilancio. Nel pomeriggio, Di Maio ha lanciato un vero e proprio ultimatum al titolare di via XX settembre dichiarando che "un ministro serio dovrebbe trovare i fondi per gli italiani in difficoltà", dunque dovrebbe trovare le risorse per la riforma delle pensioni e il reddito di cittadinanza.

Da: QUI

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
Palermo: se paghi la tassa sui rifiuti viaggi gratis
Palermo: se paghi la tassa sui rifiuti viaggi gratis
(Roma)
-

Paghi la tassa sulla spazzatura? Hai diritto a viaggiare gratis sui mezzi cittadini
VIAGGI GRATIS SE PAGHI L'IMMONDIZIA - "Uno dei problemi più gravi che assillano...

Sondaggi, centrodestra sopra il 50% contro il governo ABUSIVO
Sondaggi, centrodestra sopra il 50% contro il governo ABUSIVO
(Roma)
-

Nuovo record positivo per il centrodestra sull’onda della vittoria in Umbria, mentre i partiti della maggioranza faticano
SONDAGGI, CENTRODESTRA SOPRA IL 50% - La Lega resta saldamente il primo partito...

Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
(Roma)
-

Stime macroeconomiche della Commissione europea negative per l'Italia su pil, deficit e debito pubblico. La nostra economia non cresce e non riusciamo a risanare i conti pubblici, che peggiorano in maniera allarmante.
CRESCITA ZERO, ITALIA ULTIMA NELLA UE - Siamo quasi alla fine dell’anno ed è...

Stop alle aperture domenicali: e' giusto per tutelare i piccoli esercizi?
Stop alle aperture domenicali: e' giusto per tutelare i piccoli esercizi?
(Roma)
-

STOP ALLE APERTURE DOMENICALI, A CHE PUNTO SIAMO - Dopo un anno, Luigi Di Maio rilancia la vecchia battaglia pentastellata contro l'apertura domenicale degli esercizi commerciali, consentita dalle liberalizzazioni del governo Monti.
STOP ALLE APERTURE DOMENICALI, A CHE PUNTO SIAMO - Dopo un anno, Luigi Di Maio...

M5S: sindaca di Imola si dimette per non diventare un BURATTINO DEL PD
M5S: sindaca di Imola si dimette per non diventare un BURATTINO DEL PD
(Roma)
-

M5S, SINDACA IMOLA ANNUNCIA DIMISSIONI - Cade dopo meno di un anno e mezzo dalle elezioni la giunta monocolore del Movimento 5 Stelle.
M5S, SINDACA IMOLA ANNUNCIA DIMISSIONI - Cade dopo meno di un anno e mezzo dalle...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati