Gli arbitri hanno sconfitto il Var: troppo SCOMODO. Vedrete, lo aboliranno PRIMA POSSIBILE

(Napoli)ore 18:31:00 del 07/03/2018 - Categoria: , Calcio, Denunce

Gli arbitri hanno sconfitto il Var: troppo SCOMODO. Vedrete, lo aboliranno PRIMA POSSIBILE

La battaglia tra gli arbitri e il Var è stata vinta dagli arbitri. Che hanno esautorato l’assistente video.

La battaglia tra gli arbitri e il Var è stata vinta dagli arbitri. Che hanno esautorato l’assistente video.

Per dirla con una frase di un personaggio politico piuttosto influente nella prima metà del Novecento italiano, gli arbitri italiani se ne fregano del Var. Decidono loro, punto e basta. Potete anche togliervi davanti a quei video.

Non c’è una Margaret Thatcher nel calcio italiano

La ribellione ha avuto successo. Del resto, sarebbe servita una Margaret Thatcher del calcio. Qualcuno che avesse l’ardire di sospendere ogni settimana gli arbitri protagonisti dell’ammutinamento. Così non è stato, equilibri troppo precari nei Palazzi del calcio. Non si capisce più chi comandi. Tavecchio, l’impresentabile Tavecchio, era comunque un fautore del Var. E non c’è più. E si vede.

Ormai decidono solo gli arbitri

A Torino è successo ancora. Non stiamo qui a discutere se fosse o meno rigore la trattenuta in area su Matuidi. Discutiamo della scena cui abbiamo assistito. Con l’assistente che fa cenno all’arbitro di aspettare perché stanno consultando il Var e Fabbri che autorizza Pjanic a calciare. Torniamo al me ne frego. Com’è avvenuto a Cagliari per la trattenuta a Mertens. Com’è avvenuto a San Siro tra Inter e Benevento. Com’è avvenuto a Cagliari per il mani di Bernardeschi. E tante, tante altre volte.

Dopo il rigore non concesso al Cagliari contro la Juventus, venne convocata la riunione degli arbitri. Ufficialmente, gli arbitri avrebbero dovuto utilizzare di più il supporto video. In realtà è avvenuto l’esatto contrario.

Da: QUI

Pubblicato da Gregorio

Altre notizie
Il Quirinale guida il governo verso la resa all'Ue
Il Quirinale guida il governo verso la resa all'Ue
(Napoli)
-

Il rischio di recessione dipende da una contrazione della domanda globale che ha colpito l’export e da una crisi di fiducia sull’Italia che ha ridotto gli investimenti esterni e interni quando il governo ha esplicitato una linea de-sviluppista e assistenz
Il rischio di recessione dipende da una contrazione della domanda globale che ha...

Il SISTEMA Ferrero: truffa, fatture false e autoriciclaggio
Il SISTEMA Ferrero: truffa, fatture false e autoriciclaggio
(Napoli)
-

L'Espresso nel 2017 aveva svelato la galassia di interessi dell'imprenditore romano. A cui oggi la Guardia di Finanza ha sequestrato i beni per 2,6 milioni di euro
I pm di Roma hanno indagato il patron della Sampdoria e altre cinque persone. La...

Onu: entro il 2030 ognuno di noi dovra' avere una IDENTITA' BIOMETRICA
Onu: entro il 2030 ognuno di noi dovra' avere una IDENTITA' BIOMETRICA
(Napoli)
-

Grazie all’abile uso di trattati e accordi internazionali, il dominio su questo pianeta sta diventando sempre più globalizzato e centralizzato, eppure la maggior parte della gente non sembra preoccuparsene soprattutto per via della grande disinformazione
Grazie all’abile uso di trattati e accordi internazionali, il dominio su questo...

Nigeria: piu' di 600 cristiani MASSACRATI in solo 8 mesi. E NESSUNO FA NULLA
Nigeria: piu' di 600 cristiani MASSACRATI in solo 8 mesi. E NESSUNO FA NULLA
(Napoli)
-

Da marzo a ottobre sono state distrutte 30 chiese, rase al suolo 4.436 case, mentre 38 mila cristiani vivono in 10 campi per sfollati. Vescovo anglicano di Jos: «Viviamo nel terrore. I musulmani ci uccidono»
Almeno 646 cristiani sono stati massacrati solo tra marzo e ottobre nel 2018, e...

Che fine ha fatto l'Isis?
Che fine ha fatto l'Isis?
(Napoli)
-

L’attenzione dei media, italiani e non, sull’Isis è scemata notevolmente. Qual è oggi lo scenario nella vasta zona che ha visto in questi anni il dominio del Califfato?
Per anni ha occupato le prime pagine di tutti i quotidiani nazionali ed...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati