Gennaro: l'infermiere che canta musica napoletana ai vecchietti ammalati. VIDEO

(Napoli)ore 21:23:00 del 27/10/2018 - Categoria: , Cronaca, Curiosità, Sociale

Gennaro: l'infermiere che canta musica napoletana ai vecchietti ammalati. VIDEO

Gennaro Guerra è un operatore socio sanitario specializzato che lavora nella Rsa Padre Annibale di Francia, ai Colli Aminei, Napoli.

Gennaro Guerra è un operatore socio sanitario specializzato che lavora nella Rsa Padre Annibale di Francia, ai Colli Aminei, Napoli. Ma Gennaro non è solo questo, è anche un bravo tenore e ha deciso di utilizzare questo suo talento per alleviare le giornate degli anziani ricoverati.

"La musica – dice – è un potente antidolorifico", ed è una piacevole medicina contro la depressione e la solitudine di cui purtroppo sono spesso vittime questi pazienti. Così Gennaro si aggira nei corridoi e nelle stanze della casa di cura intonando canti popolari e i brani più famosi della musica napoletana, rallegrando le menti nostalgiche e riportando alla memoria momenti lontani, come se quei canti fossero in qualche modo le colonne sonore dei loro ricordi. E' talmente coinvolgente che gli infermieri o i medici, quando si trovano ad avere a che fare con i capricci degli anziani bambini, chiamano in loro soccorso Gennaro che con "Funiculì funicolà", "Reginella", " O surdato nnammurato" li porta in "un'altra dimensione" – per usare le sue parole – " Arrivo, intono una canzone e il gioco è fatto!".

[video]
Tutti ci tengono a dire la propria sul conto di questo tenore, i parenti, i pazienti, i colleghi e i collaboratori: "Mi ha fatta sentire, come dire, più animata", dice una paziente, "Ogni volta che viene tiene allegro tutto il reparto" si affretta a dire un'altra, "Vedi la musica cosa fa? Fa alzare i pazienti dalle sedie" dice un collega di Gennaro indicando un'arzilla vecchietta, alzatasi per accennare un balletto accompagnata dal canto amplificato dalle pareti della sua stanza.
Un talento che i pazienti e i parenti di quest'ultimi hanno voluto condividere con l'Italia – con una sorpresa a Gennaro – iscrivendolo al talent di Sky "Italia's Got Talent", dove si è esibito proponendo una performance lirica di "La donna è mobile", con la quale ha incantato telespettatori e giudici, e conquistato tutti con la sua storia, arrivando alla semifinale del programma. Ma Gennaro non si è tolto il suo camice neanche sul palco, perché la sua vocazione è dare sollievo con la sua voce ai ricoverati, ai nostri nonni, perché gli anziani – troppo spesso ignorati e denigrati – sono la memoria storica a noi più vicina, una fonte preziosa per la nostra cultura e sono anche i progenitori della nostra società e dei nostri diritti, per questo donare un sorriso, una risata e una canzone può essere un piccolo gesto di grande importanza. Ciò che Gennaro mette a disposizione non è solo la sua voce è anche un dovuto rispetto alla vita di queste persone, è la musica sui titoli di coda, la più bella.

Da: QUI

 

Pubblicato da Carmine

Altre notizie
Apologia fascismo: possedere gadget e' reato?
Apologia fascismo: possedere gadget e' reato?
(Napoli)
-

APOLOGIA GADGET FASCISTI IN ITALIA - In Italia sta per cominciare una nuova e innovativa fase di resistenza al fascismo.
APOLOGIA GADGET FASCISTI IN ITALIA - In Italia sta per cominciare una nuova e...

Pizza alla Cannabis da Bolzano al Sudafrica! Ecco dove si puo' mangiare
Pizza alla Cannabis da Bolzano al Sudafrica! Ecco dove si puo' mangiare
(Napoli)
-

PIZZA ALLA CANNABIS - Dilaga la pizza alla cannabis!
PIZZA ALLA CANNABIS - Dilaga la pizza alla cannabis! L’idea approda in una...

Bucato ingiallito? Ecco i migliori rimedi naturali
Bucato ingiallito? Ecco i migliori rimedi naturali
(Napoli)
-

BUCATO INGIALLITO RIMEDI NATURALI - Il vostro bucato è ingiallito e ha perso il suo candore?
BUCATO INGIALLITO RIMEDI NATURALI - Il vostro bucato è ingiallito e ha perso il...


(Napoli)
-


ADDIO AD ANDREA CAMILLERI - E' morto Andrea Camilleri. "Se potessi, vorrei...

Business accoglienza: tunisini sfruttati a raccogliere angurie per 1,40 euro a quintale
Business accoglienza: tunisini sfruttati a raccogliere angurie per 1,40 euro a quintale
(Napoli)
-

BUSINESS ACCOGLIENZA SFRUTTAMENTO IMMIGRATI - Cinque gli operai di origine tunisina, sfruttati e costretti a vivere in condizioni degradanti.
BUSINESS ACCOGLIENZA SFRUTTAMENTO IMMIGRATI - Cinque gli operai di origine...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati