Foggia calcio: parlano i tifosi a seguito degli scontri ultras-polizia

FOGGIA ore 12:31:00 del 16/01/2015 - Categoria: Calcio, Cronaca, Curiosità

Foggia calcio: parlano i tifosi a seguito degli scontri ultras-polizia

Foggia calcio: parlano i tifosi a seguito degli scontri ultras-polizia | L’analisi di Italiano Sveglia

La mentalità ultras è per certi versi contorta ed errata alla base. In molte curve i tifosi non guardano nemmeno la partita. Secondo noi, alla base di ogni movimento ultras c’è un’ideologia Politica ( forse antiquata ) e movimenti contro le forze dell’ordine.

A quasi un mese di distanza dagli scontri avvenuti dopo il derby tra Foggia e Barletta che portarono all’arresto di due persone, dieci Daspo e al ferimento di due poliziotti, la Curva Nord prende la parola, per spiegare la propria versione dei fatti. E lo fa scegliendo attentamente la tempistica, ovvero dopo che i provvedimenti di Daspo sono stati notificati e convalidati dal GIP. “Nessun giudizio verso l’operato delle forze dell’ordine”, come afferma il legale Luigi Treggiari, “ma solo il tentativo di ristabilire la verità. Abbiamo atteso che i provvedimenti fossero convalidati, prima di poter Manifestare serenamente il nostro pensiero e la versione dei fatti”.“

La Nord pone la sua attenzione sulla necessità di lanciare i lacrimogeni: “E’ criminale l’idea di lanciarli su una curva inerme. Tutti noi conosciamo gli effetti che i lacrimogeni producono, però l’effetto dei lacrimogeni visto sui bambini è impressionante. C’erano bambini che vomitavano, che piangevano, in preda a crisi respiratorie, e tutto ciò è avvenuto in un momento di assoluto vuoto. Non c’era alcun motivo per agire. Dopo di che noi paghiamo per quanto fatto, per aver difeso la curva e la gente che la popola, ma vorremmo invitare alla riflessione tutti sulla libertà di informazione. La verità si ottiene ascoltando tutte e due campane. L’altra campana ha suonato per 20 giorni, dopo di che nessuno ha più fiatato. Noi vorremmo ristabilire una verità più equa. Non siamo dei santi, ma non ci va di passare per dei criminali come ci hanno dipinti giornali e televisioni. Non siamo dei folli che all’improvviso abbiamo deciso qualcosa di assolutamente fuori dalla grazia di Dio”.“

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
Acqua ossigenata: cosa succede se metti 1 cucchiaino in lavatrice?
Acqua ossigenata: cosa succede se metti 1 cucchiaino in lavatrice?

-

Acqua ossigenata: 5 utilizzi alternativi a cui non avevi mai pensato
Uno dei prodotti più versatili, economici e utili che dovremmo sempre avere in...

Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!
Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!

-

Stop ai corsi di italiano e alla formazione professionale. Non solo: via gli psicologi, ridotta al minimo la presenza di assistenti sociali, operatori culturali, medici e infermieri
Ogni ospite vedrà il medico per massimo 4 ore l’anno. L’infermiere, invece, non...

Unicef: ogni 3 euro che doni, 2 vanno a una societa' privata!
Unicef: ogni 3 euro che doni, 2 vanno a una societa' privata!

-

Unicef: se doni 3 euro, 2 vanno a una società privata. Ma per il fondo per l’infanzia va bene così L’affare Play Therapy Africa – Scoperta dei pm di Firenze nell’inchiesta sui Conticini. Ma il Fondo per l’infanzia ha deciso che va bene così
Su dieci milioni di donazioni versate ad associazioni umanitarie per aiutare i...

Forfora perenne? Ecco 5 rimedi super!
Forfora perenne? Ecco 5 rimedi super!

-

5 rimedi naturali efficaci per intervenire subito contro la forfora
Se i capelli sono un must della bellezza femminile e ci teniamo molto a taglio,...

Si espande il modello CINA: Internet sempre MENO LIBERO
Si espande il modello CINA: Internet sempre MENO LIBERO

-

L’organizzazione non governativa ‘Freedom House’ nel suo ultimo rapporto ha evidenziato un aggravamento sul fronte dei diritti e delle libertà della rete
L’organizzazione non governativa ‘Freedom House’ nel suo ultimo rapporto ha...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati