Ex M5S non si dimette e passa al Gruppo misto: guadagnera' di piu'

(Roma)ore 20:07:00 del 07/08/2018 - Categoria: , Denunce, Politica

Ex M5S non si dimette e passa al Gruppo misto: guadagnera' di piu'

Dopo l’espulsione dal Movimento 5 Stelle il deputato Andrea Mura è passato al Gruppo misto.

Dopo l’espulsione dal Movimento 5 Stelle il deputato Andrea Mura è passato al Gruppo misto.

Lo si apprende dalla scheda personale pubblicata sul sito della Camera dei deputati.

Il parlamentare-velista ha deciso però di non dimettersi e quindi, non dovendo più mantenere gli impegni presi con il M5S, come il versamento mensile all’Associazione Rousseau e al fondo per il microcredito, ora guadagnera di più: circa 20mila euro al mese.

L’espulsione di Andrea Mura

Mura è stato espulso dal M5S il 26 luglio, dopo essere stato accusato di assenteismo dall’opposizione.

Il deputato si era difeso spiegando di aver “detto fin dall’inizio, anche in campagna elettorale, che il mio ruolo, più che quello di parlamentare, sarebbe stato quello di testimonial a difesa degli oceani”.

Parole alle quali Luigi Di Maio aveva replicato così: “doveva già essersi dimesso perché quelle dichiarazioni non solo sono inaccettabili, ma dobbiamo considerare che i parlamentari, incluso io, sono dei privilegiati e fanno un lavoro da privilegiati con uno stipendio da privilegiati e quindi sono i primi che devono stare chiusi dentro alla Camera e al Senato a lavorare sulle leggi e sui provvedimenti per migliorare la qualità della vita degli italiani”.

M5S: ‘Adesso anche i partiti puniscano i parlamentari assenteisti: ecco la top ten’

parlamentari-assenteisti
Dopo l’espulsione di Mura i 5Stelle hanno chiesto alle altre forze politiche che facciano altrettanto con gli altri parlamentari assenteisti:

“Abbiamo fatto l’elenco dei parlamentari più assenteisti usando i dati pubblici presenti su openpolis.it, la stessa utilizzata per Mura, e abbiamo estratto quelli che hanno più dell’80% di assenze,” hanno spiegato in un post pubblicato sul Blog delle Stelle, aggiungendo che “la top ten è quella visibile nell’immagine sopra. Partiamo da Forza Italia che detiene un triste primato: nella classifica stilata da Openpolis la più assente alla Camera dei Deputati, con lo 0,45% di presenze, è Michela Vittoria Brambilla. La deputata di Forza Italia ha partecipato a una sola votazione, collezionando il 99,55% di assenze alle votazioni”

Da: QUI

Pubblicato da Luca

Altre notizie
Palermo: se paghi la tassa sui rifiuti viaggi gratis
Palermo: se paghi la tassa sui rifiuti viaggi gratis
(Roma)
-

Paghi la tassa sulla spazzatura? Hai diritto a viaggiare gratis sui mezzi cittadini
VIAGGI GRATIS SE PAGHI L'IMMONDIZIA - "Uno dei problemi più gravi che assillano...

Sondaggi, centrodestra sopra il 50% contro il governo ABUSIVO
Sondaggi, centrodestra sopra il 50% contro il governo ABUSIVO
(Roma)
-

Nuovo record positivo per il centrodestra sull’onda della vittoria in Umbria, mentre i partiti della maggioranza faticano
SONDAGGI, CENTRODESTRA SOPRA IL 50% - La Lega resta saldamente il primo partito...

Costi Pos: quanto ci costano i pagamenti per bancomat obbligatori
Costi Pos: quanto ci costano i pagamenti per bancomat obbligatori
(Roma)
-

Secondo un'indagine di Altroconsumo gli esercenti arriverebbero a pagare delle commissioni abbastanza importanti.
QUANTO CI COSTA IL POS - Ridurre l’uso del contante per contrastare evasione e...

Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
(Roma)
-

Oltre il 97% delle persone ricerca informazioni sanitarie online. Ma spesso i risultati sono inaffidabili e portatori d’ansia
SEMPRE PIU' PERSONE ANSIOSE PER RICERCHE MALATTIE SU GOOGLE - 2 americani su 5...

Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
(Roma)
-

Stime macroeconomiche della Commissione europea negative per l'Italia su pil, deficit e debito pubblico. La nostra economia non cresce e non riusciamo a risanare i conti pubblici, che peggiorano in maniera allarmante.
CRESCITA ZERO, ITALIA ULTIMA NELLA UE - Siamo quasi alla fine dell’anno ed è...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati