Estate 2018: irregolare 50% delle case vacanze

(Napoli)ore 16:47:00 del 17/08/2018 - Categoria: , Denunce, Economia

Estate 2018: irregolare 50% delle case vacanze

Controlli a tappeto: individuati 2.187 venditori abusivi, tra cui 509 stranieri e 22 minori, o erano senza contratto o venivano pagati in nero

Una casa vacanza su due affittata in maniera irregolare. E' quanto emerge dai controlli effettuati dalla guardia di finanza sui proprietari di seconde e terze case nelle località balneari, di montagna e nelle città d'arte nell'ambito degli interventi predisposti in occasione dell'estate. Su 895 controlli effettuati 539 sono irregolari e, di questi, 450 sono risultati affitti in nero. I casi più numerosi sono in Puglia, Toscana e Lazio.

Da metà giugno ad oggi la Guardia di Finanza ha effettuato 22.271 controlli nelle località di vacanza e nelle città d'arte, quasi 500 al giorno, il doppio rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso soprattutto nei settori più a rischio durante l'estate: l'abusivismo commerciale, l'evasione fiscale legata alle case vacanza, la contraffazione, il lavoro nero e il caporalato.

"L'estate - dice il comandante generale della Gdf Giorgio Toschi - rappresenta per i cittadini un periodo di riposo e svago e, per molte imprese, anche un momento per fare ossigeno alle proprie entrate".

Ecco perché la Gdf ha potenziato i controlli: "vocazione sociale - aggiunge il generale - significa anche profondere maggiore impegno proprio in periodi come questo, per salvaguardare i principi di libera concorrenza e garantire alla collettività i massimi livelli di sicurezza economico-finanziaria".

Individuati 2mila venditori abusivi - La Gdf ha individuato 2.187 venditori abusivi, tra cui 509 stranieri e 22 minori, o erano senza contratto o venivano pagati in nero: soggetti che non hanno mai richiesto la licenza, che non hanno mai comunicato al fisco l'inizio dell'attività o che non hanno mai installato i registratori di cassa. Dai dati relativi ai controlli per il periodo estivo, emerge inoltre che sono stati sequestrati 9 milioni e mezzo di prodotti contraffatti, con una media di 210mila al giorno. Complessivamente sono state denunciate 761 persone e scoperte 15 tra fabbriche e depositi clandestini.

Tra le persone individuate anche delle guide turistiche e dei venditori di acqua di dubbia provenienza e conservata in bottigliette senza sigillo, che operavano abusivamente nei pressi del Colosseo. Numerosi, inoltre, i sequestri nei confronti dei venditori di aste per i selfie, ombrellini, braccialetti e souvenir vari.

Da: QUI

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
La Chiesa deve pagare l'ICI: ecco quanto
La Chiesa deve pagare l'ICI: ecco quanto
(Napoli)
-

Oltre al danno, la beffa. Lo Stato italiano deve recuperare l’Ici non pagata dalla Chiesa: lo stabilisce la Corte di giustizia dell’Unione europea.
Oltre al danno, la beffa. Lo Stato italiano deve recuperare l’Ici non pagata...

Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!
Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!
(Napoli)
-

Stop ai corsi di italiano e alla formazione professionale. Non solo: via gli psicologi, ridotta al minimo la presenza di assistenti sociali, operatori culturali, medici e infermieri
Ogni ospite vedrà il medico per massimo 4 ore l’anno. L’infermiere, invece, non...

Italia a PEZZI come se avesse perso una GUERRA: cosa e' successo VERAMENTE?
Italia a PEZZI come se avesse perso una GUERRA: cosa e' successo VERAMENTE?
(Napoli)
-

Ci prospettarono un gioioso approdo ai lidi dell’Europa unita: nuova terra promessa dove scorre latte e miele.
Ci prospettarono un gioioso approdo ai lidi dell’Europa unita: nuova terra...

Assumi italiani a lavorare nei parchi? La Lombardia ti premia, la sinistra grida al razzismo!
Assumi italiani a lavorare nei parchi? La Lombardia ti premia, la sinistra grida al razzismo!
(Napoli)
-

Assumi italiani per pulire i parchi? La Lombardia ti premia. E la sinistra grida al razzismo
Comune avvisato, mezzo salvato. Sì, perché la Regione Lombardia ha deciso di...

Ecco l'associazione italiana che dona a 2626 mamme 4000 euro a testa!
Ecco l'associazione italiana che dona a 2626 mamme 4000 euro a testa!
(Napoli)
-

Le feste di compleanno celebrano la memoria gioiosa della nostra nascita; per questo l’iniziativa di Cecilia in favore delle donne che aspettano un figlio e sono in difficoltà è un vero colpo di genio e di generosità.
Le feste di compleanno celebrano la memoria gioiosa della nostra nascita; per...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati