Escape Room al cinema: recensione e video

(Bologna)ore 14:06:00 del 17/03/2019 - Categoria: , Cinema

Escape Room al cinema: recensione e video

Recensione Escape Room - Arriva al cinema Escape Room, film che traspone in forma narrativa le dinamiche della categoria di giochi da cui prende il titolo.

Recensione Escape Room - Arriva al cinema Escape Room, film che traspone in forma narrativa le dinamiche della categoria di giochi da cui prende il titolo.

Nel film diretto da Adam Robitel (Insidious: L'ultima chiave), un gruppo di sei sconosciuti dovrà risolvere parecchi enigmi, correndo contro il tempo, non solo per uscire da varie stanze. Il "gioco" però si rivelerà più pericoloso del previsto. Nel cast riconosciamo Deborah Ann Woll (Daredevil) insieme ai meno noti Taylor Russell, Logan Miller, Jay Ellis, Tyler Labine, Nik Dodani e Yorick van Wageningen.

Escape Room arriva da noi dopo essere stato un'autentica rivelazione al botteghino USA, dove ha incassato 56 milioni di dollari a fronte di un modesto budget di 9, con complessivi quasi 133 milioni se consideriamo anche il resto del mondo (Fonte Boxofficemojo). Uno di quei film che rendono felici tutti i produttori, tanto che è già previsto un seguito.

Il film lo ha visto per noi Martina Grusovin. Dopo la recensione troverete sinossi, immagini, trailer e clip.

Recensione Escape Room

Da qualche anno a questa parte stanno sempre più prendendo piede nel nostro paese le Escape Room, delle stanze dove vengono ricreati ambienti e situazioni come ad esempio: “ospedali psichiatrici” o “omicidi” dove i protagonisti, per uscirne fuori, devono risolvere degli enigmi nascosti nella mobilia o nell’ambiente stesso.

Rendere lo spettatore un protagonista attivo, rispetto ai giochi da tavolo o videogiochi, questo è il vero scopo, queste stanze sono la linea di confine tra gioco e realtà. In queste stanze sei veramente a contatto con le situazioni più disparate, per questo dalla Cina il fenomeno delle “Escape Room” si è espanso in maniera esponenziale in tutto il mondo. Recentemente in Polonia delle persone sono morte durante una delle tante partite, per questo la distribuzione americana ne ha rimandato l’uscita nelle loro sale.

In questi giorni il film arriva in Italia e sarà interessante seguirne la risposta del pubblico. Noi intanto lo abbiamo visto in anteprima e siamo rimasti molto impressionati per un film che ha stupito le nostre aspettative.

Recensione Escape Room - Analizzando il plot e l’idea si evidenziano le ispirazioni a precedenti lavori come “Saw” e “The Cube”, da cui prende spunto ma nonostante ciò viene messo il solco per una strada piena di sequel e potenziali remake in tutto il mondo. La storia di questo film inizialmente mostra un alone di mistero dietro i perché siano stati scelti certi personaggi, ma la parte più interessante è legata alle paure. In ognuna delle Escape (sono consequenziali), i protagonisti sono stati messi a dura prova più che fisicamente, bensì psicologicamente. Ognuno ha rivisto le proprie paure, il proprio passato e si è messo alla prova nel superare questa difficoltà. Se da un lato questo aspetto rende il film molto affascinante, dall’altro, ci regala una facile immedesimazione da parte del pubblico nei confronti di questa storia. Per lo spettatore, rendere un film in un luogo ben delimitato e molto piccolo crea una facile immedesimazione nei personaggi e agevola la fascinazione verso questa storia.

Un altro elemento fondamentale del film è la scenografia. Essendo un film fatto di interni o di ambienti molto circoscritti il lavoro scenografico deve essere praticamente impeccabile. Nascondendo gli enigmi all’interno degli ambienti, nelle cornici o nei dettagli, richiede una cura maniacale, ma non solo questo, dato che spesso ci sono dei cambi di scena interessanti che inducono una forte curiosità legata al processo creativo che ha portato Edward Thomas, già scenografo di molte serie di successo come “Sherlock” e “Doctor Who”, su come abbia costruito questo film. Un film che regala intrattenimento puro, un consiglio? Lasciatevi trasportare dalle situazioni senza porvi troppe domande e godetevi lo spettacolo.

[video]

 

Pubblicato da Luca

Altre notizie
Toy Story 4: guida
Toy Story 4: guida
(Bologna)
-

Dopo la prematura scomparsa del conduttore, ad interpretare lo sceriffo cowboy troviamo Angelo Maggi, già doppiatore di Tom Hanks, voce originale di Woody.
  RECENSIONE TOY STORY 4 - Sono passati ben 24 anni dall’uscita del primo...

Spiderman Far From Home: guida
Spiderman Far From Home: guida
(Bologna)
-

Con una nuova minaccia globale rappresentata dagli Elementali, Nick Fury e le persone vicine a Peter cominciano a guardare proprio lui come successore designato, mentre il ragazzo pensa esclusivamente a conquistare MJ (Zendaya) e godersi la sua età in que
  SPIDERMAN FAR FROM HOME RECENSIONE - Tutto inizia con un "blip"....

Aladdin: guida
Aladdin: guida
(Bologna)
-

RECENSIONE FILM ALADDIN -Nato come rivisitazione del classico del ’92, l’Aladdin di Ritchie riprende le fila nello stesso mondo magico da Mille e una Notte visto nel cartone animato originale.
  RECENSIONE FILM ALADDIN - Disney sembra averci preso gusto coi live action....

Game of Thrones 8: anteprima e trailer
Game of Thrones 8: anteprima e trailer
(Bologna)
-

L’inverno è ufficialmente arrivato: il primo episodio dell’ultima stagionede Il Trono di Spade 8 è andato in onda questa notte in contemporanea con gli Stati Uniti e ha dato il via all’ottava e ultima stagione delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.
L’inverno è ufficialmente arrivato: il primo episodio dell’ultima stagionede Il...

Il Trono di Spade? Puo' favorire il sesso!
Il Trono di Spade? Puo' favorire il sesso!
(Bologna)
-

La Sessuologa Rosamaria Spina è intervenuta nel corso del programma “Genetica Oggi” condotto da Andrea Lupoli su Radio Cusano Campus.
La Sessuologa Rosamaria Spina è intervenuta nel corso del programma “Genetica...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati