Ennesimo omicidio statale: perde tutti i suoi risparmi e si toglie la vita

(Vicenza)ore 17:38:00 del 20/06/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce

Ennesimo omicidio statale: perde tutti i suoi risparmi e si toglie la vita

Perde tutti i suoi risparmi e si toglie la vita. Ennesimo suicidio di Stato, quale banca lo ha distrutto

ENNESIMO OMICIDIO STATALE. ITALIA PAESE PER DELINQUENTI, NULLAFACENTI E CORROTTI!

Perde tutti i suoi risparmi e si toglie la vita. Ennesimo suicidio di Stato, quale banca lo ha distrutto

Un pensionato di Montebello Vicentino si è tolto la vita ieri sera, 15 giugno, nella propria abitazione perché aveva perso tutti i suoi soldi. L’uomo, 69 anni, si è sparato con una pistola regolarmente detenuta. Il fratello avrebbe riferito che l’uomo era da tempo depresso perché aveva investito i risparmi di una vita nelle azioni della Banca popolare di Vicenza.

In un biglietto l’uomo, ex operaio metalmeccanico, ha scritto: “Non ce la faccio più”. Ma le cause del tragico gesto sarebbero da ricondurre anche ad altro: sembra che fosse anche molto malato.

L’ex operaio, di 69 anni, si è ucciso ieri sera nella sua abitazione a Montebello Vicentino, sparandosi un colpo con una pistola revolver regolarmente detenuta. In un biglietto l’uomo ha scritto «non ce la faccio più», dando poi indicazioni sul suo funerale. Pare che l’uomo fosse molto malato.

Da quanto riporta il Giornale di Vicenza, che cita il fratello della vittima, l’uomo si chiama Antonio Bedin. E «aveva espresso la volontà di uccidersi da tempo perché aveva investito i risparmi di una vita nelle azioni BpVi».

L’avvocato Renato Bertelle, che difende azionisti della Banca popolare di Vicenza, ha riferito che l’ex operaio, assieme al fratello, si era rivolto al suo studio per una consulenza. «È solo il primo – ha detto – speriamo che non ce ne siano altri».

Secondo quanto emerso dagli accertamenti dei carabinieri, l’ex operaio aveva perso una cospicua somma negli investimenti bancari, anche se risulta avesse ancora significativi risparmi di denaro. Da tempo soffriva di problemi di salute a causa di varie patologie che gli creavano forti preoccupazioni sul proprio futuro, incidendo particolarmente sull’aspetto emotivo.

L’ipotesi che il suicidio sia legato alla perdita di parte dei risparmi sarebbe stata fatta, secondo quanto si è appreso, anche da un familiare nei momenti successivi alla scoperta della morte del congiunto.

Pubblicato da Luca

Altre notizie
La Chiesa deve pagare l'ICI: ecco quanto
La Chiesa deve pagare l'ICI: ecco quanto
(Vicenza)
-

Oltre al danno, la beffa. Lo Stato italiano deve recuperare l’Ici non pagata dalla Chiesa: lo stabilisce la Corte di giustizia dell’Unione europea.
Oltre al danno, la beffa. Lo Stato italiano deve recuperare l’Ici non pagata...

Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!
Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!
(Vicenza)
-

Stop ai corsi di italiano e alla formazione professionale. Non solo: via gli psicologi, ridotta al minimo la presenza di assistenti sociali, operatori culturali, medici e infermieri
Ogni ospite vedrà il medico per massimo 4 ore l’anno. L’infermiere, invece, non...

Italia a PEZZI come se avesse perso una GUERRA: cosa e' successo VERAMENTE?
Italia a PEZZI come se avesse perso una GUERRA: cosa e' successo VERAMENTE?
(Vicenza)
-

Ci prospettarono un gioioso approdo ai lidi dell’Europa unita: nuova terra promessa dove scorre latte e miele.
Ci prospettarono un gioioso approdo ai lidi dell’Europa unita: nuova terra...

Assumi italiani a lavorare nei parchi? La Lombardia ti premia, la sinistra grida al razzismo!
Assumi italiani a lavorare nei parchi? La Lombardia ti premia, la sinistra grida al razzismo!
(Vicenza)
-

Assumi italiani per pulire i parchi? La Lombardia ti premia. E la sinistra grida al razzismo
Comune avvisato, mezzo salvato. Sì, perché la Regione Lombardia ha deciso di...

Milioni di morti, il neoliberismo minaccia la Terra
Milioni di morti, il neoliberismo minaccia la Terra
(Vicenza)
-

Gli esseri umani sono creature complicate. Siamo sia cooperativi che settari. Tendiamo a essere cooperativi all’interno di gruppi (ad es. un sindacato) mentre competiamo con gruppi esterni (ad esempio, una confederazione di imprese).
Gli esseri umani sono creature complicate. Siamo sia cooperativi che settari....



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati