Ecco la pasta PERFETTA che migliora UMORE e LINEA

(Napoli)ore 23:04:00 del 25/01/2018 - Categoria: , Curiosità, Salute

Ecco la pasta PERFETTA che migliora UMORE e LINEA

Mangiare la pasta aiuta a rilassarci e a dormire, favorisce il dimagrimento ed è un’ottima alleata del buon umore

Mangiare la pasta offre numerosi benefici fisici e psicologici, come conciliare il sonno, favorire il dimagrimento e il buonumore. Gli spaghetti di grano duro cotti al dente offrono i migliori vantaggi, grazie al ridotto indice glicemico.

Mangiare la pasta aiuta a rilassarci e a dormire, favorisce il dimagrimento ed è un’ottima alleata del buon umore. Insomma, la pasta, vero e proprio alimento nazionale del Bel paese, è un concentrato di vantaggi per il benessere fisico e mentale, naturalmente se consumata con responsabilità, facendo attenzione alle quantità di calorie ingerite e alla qualità dei condimenti. A tessere le lodi della pasta l’endocrinologa e nutrizionista Serena Missori, che in occasione della 19a Giornata Mondiale della pasta (World Pasta Day) ha rilasciato una serie di consigli, oltre che sfatato qualche ingiusto ‘mito’ sul delizioso alimento.

Innanzitutto la dottoressa ha sottolineato che la pasta può essere consumata tranquillamente anche all’interno di un regime dietetico e a cena, facendo un bel regalo a chi è inseguito dai ‘sensi di colpa’ per una spaghettata serale.

Anzi, proprio gli spaghetti sarebbero da prediligere rispetto agli altri tipi di pasta, poiché possiedono un indice glicemico più basso. Se di grano duro e cotti al dente ancora meglio; queste caratteristiche, infatti, riducono ulteriormente il fattore glicemico. Qualora si esagerasse con la cottura, la Missori suggerisce di passare la pasta sotto acqua corrente fredda.

Mangiarla di sera è un vantaggio per chi soffre di insonnia ed è molto stressato, poiché attraverso l’assorbimento dell’amminoacido triptofano favorisce la sintesi dell’ormone melatonina e della serotonina, che a loro volta conciliano il rilassamento e il sonno. Non a caso queste sostanze sono direttamente coinvolte nei processi che regolano il ritmo circadiano. L’azione dimagrante della pasta è associata proprio al benessere psicologico che riesce a regalarci; il rilassamento riduce infatti gli ormoni dello stress, come il cortisolo, la cui abbondanza catalizza invece l’aumento del peso.

Per chi ha particolari problemi intestinali, come colite, infiammazioni o è semplicemente sensibile al glutine, quando non celiaco, è possibile orientarsi sulla pasta di riso integrale, di quinoa o di grano saraceno, da consumare sempre al dente. Questo tipo di cottura allunga un po’ la digestione perché riduce meno il contenuto di amido, ma è vantaggiosa sotto il profilo glicemico. Associarla a verdure amare offre ancora più benefici per chi soffre di disturbi intestinali, senza contare la riduzione nella ritenzione idrica.

Naturalmente anche i condimenti sono importanti, e la dottoressa Missori ha sottolineato che persino una buona carbonara può offrire vantaggi per la salute, ad esempio alla tiroide grazie al mix proteico. Insomma, per festeggiare la Giornata mondiale della pasta, che si celebra ogni anno proprio il 25 ottobre, non c’è niente di meglio che mangiarne un buon piatto. Anche di sera.

QUI

Pubblicato da Luca

Altre notizie
Integratori di vitamine e minerali? TOTALMENTE INUTILI
Integratori di vitamine e minerali? TOTALMENTE INUTILI
(Napoli)
-

Gli integratori di minerali e vitamine più famosi sono inutili: la conferma degli scienziati
Scienziati canadesi dell’Università di Toronto hanno dimostrato che gli...

Esposizione alla muffa? Ecco 7 sintomi che non conosci
Esposizione alla muffa? Ecco 7 sintomi che non conosci
(Napoli)
-

Le chiazze di muffa sono abbastanza sgradevoli da guardare. Detto ciò, la muffa non sempre è visibile e può anche crescere in luoghi dove non si vede, come, ad esempio, sotto le assi del pavimento
La muffa si può trovare ovunque. Si tratta di un fungo che cresce sia...

SUPER BATTERI: entro il 2050 faranno un morto ogni 3 secondi
SUPER BATTERI: entro il 2050 faranno un morto ogni 3 secondi
(Napoli)
-

Super batteri resistenti ai farmaci, un morto ogni 3 secondi nel 2050
Entro il 2050, i superbatteri resistenti ai farmaci potrebbero fare un morto...

La dieta di CRISTIANO RONALDO
La dieta di CRISTIANO RONALDO
(Napoli)
-

Gli atleti di oggi rispetto a quelli di venti, trenta o quarant’anni fa sono molto più longevi perché hanno a disposizione dei preparatori sempre più bravi, perché la scienza medica è migliorata e gli infortuni costano meno caro a chi li subisce e perché
Gli atleti di oggi rispetto a quelli di venti, trenta o quarant’anni fa sono...

Pesticidi in dosi considerate sicure? Provocano danni alla salute
Pesticidi in dosi considerate sicure? Provocano danni alla salute
(Napoli)
-

Tutti i danni provocati dai pesticidi: obesità, diabete, malattie metaboliche e fegato grasso
Un team di ricerca francese ha dimostrato che i pesticidi in dosi considerate...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati