Ecco la nuova auto blu di De Luca: costa 1200 euro al mese!

(Napoli)ore 18:30:00 del 20/03/2018 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Politica

Ecco la nuova auto blu di De Luca: costa 1200 euro al mese!

Ha l’interfaccia Bluetooth, i retrovisori esterni riscaldabili, oltre che ripiegabili elettricamente, l’avveniristico sistema di ausilio al parcheggio plus che segnala acusticamente e visivamente in uno schermo la distanza anteriore e posteriore da eventu

La consigliera regionale campana di Forza Italia Maria Grazia Di Scala ha denunciato su Facebook che per la nuova auto blu del governatore della regione Vincenzo De Luca costa ai cittadini 1.200 euro al mese.

Riportiamo di seguito il post pubblicato sulla pagina Facebook di Di Scala:

“SU AUTO BLU DE LUCA E’ FULL OPTIONAL

Ha l’interfaccia Bluetooth, i retrovisori esterni riscaldabili, oltre che ripiegabili elettricamente, l’avveniristico sistema di ausilio al parcheggio plus che segnala acusticamente e visivamente in uno schermo la distanza anteriore e posteriore da eventuali oggetti o ostacoli.

Ha anche il pacchetto di navigazione con display a colori da 7″, con ricerca MMI, autopilota dinamico con TMpro, MMI Radio plus, porta USB, collegamento AUX-IN, unità CD e SIM card aggiuntiva. Cos’è? Non è l’ammiraglia del parco auto di Donald Trump ma la nuova auto blu presa a nolo dal governatore De Luca, per ben 1.200 euro al mese, il cui nome fa già venire i brividi: Audi A 4 Avant 2.0 TDI Ultra 150 CV S-Tronic Business!

Non solo privilegi e inaccettabili aumenti dei costi della politica: a firmare il passaggio dalla Passat alla prestigiosa Audi A 4 è lo stesso dirigente regionale che, a gennaio scorso, il governatore De Luca voleva licenziare perché aveva appostato in bilancio oltre 200 mila euro per l’acquisto di auto blu… a sua insaputa!”

Orfini attacca De Luca: “E’ franato il modello campano”

In settimana il presidente del Pd nazionale Matteo Orfini, secondo quanto riporta Salerno Today, avrebbe attaccato De Luca senza mai citarlo nel corso di un assemblea degli iscritti nel Comune di Scafati: “Lo ripeto a tutti: è franato un modello, anche per fortuna, che vedeva nel Mezzogiorno un’organizzazione basata solo su tessere e preferenze. Dobbiamo rifondare il Pd e lo faremo dall’opposizione. Se i nostri elettori hanno votato Grillo, non dobbiamo corrergli dietro cercando l’accordo con il M5S. Farlo significherebbe smettere di combattere. Dobbiamo capire dove abbiamo sbagliato e andarli a riconquistare”, ha detto Orfini.

QUI

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
Disoccupazione: Svizzera 6%, Italia 31%. Imparare LAVORANDO una scelta vincente in SVIZZERA
Disoccupazione: Svizzera 6%, Italia 31%. Imparare LAVORANDO una scelta vincente in SVIZZERA
(Napoli)
-

Il sistema di formazione duale svizzero continua a riscuotere successo ed è spesso considerato un modello da seguire. Ma come funziona?
Il sistema di formazione duale svizzero continua a riscuotere successo ed è...

Roma – Per la prima volta nella storia i conti di Atac tornano in positivo
Roma – Per la prima volta nella storia i conti di Atac tornano in positivo
(Napoli)
-

Forse è per questo che ultimamente non si è sentito parlare della Raggi…
“La cura di risanamento dell’azienda pubblica di trasporti di Roma sta iniziando...

Le famiglie italiane? HANNO PIU' PATRIMONIO DI QUELLE TEDESCHE!
Le famiglie italiane? HANNO PIU' PATRIMONIO DI QUELLE TEDESCHE!
(Napoli)
-

Il capo della Bundesbank Weidmann,nell’intervista messa in onda ieri da Rai1 nella trasmissione “In 1/2 ora” si lascia scappare cosa vogliono i tedeschi dall’Italia.
Dev’essere proprio un mondo schifoso quello che mi costringe a dare ragione ad...

Come la Francia deruba e impoverisce DA SEMPRE 14 stati africani
Come la Francia deruba e impoverisce DA SEMPRE 14 stati africani
(Napoli)
-

Il Franco coloniale garantisce a Parigi un ferreo controllo della loro moneta, oltre a un monopolio esclusivo sulle ricche materie di cui abbondano (oro, uranio, petrolio, gas, cacao, caffè), con un trasferimento di ricchezza pari a 500 miliardi di dollar
Il Franco coloniale garantisce a Parigi un ferreo controllo della loro moneta,...

Pensioni d'oro: M5S e LEGA pronte a tagliarle ai SINDACALISTI
Pensioni d'oro: M5S e LEGA pronte a tagliarle ai SINDACALISTI
(Napoli)
-

La proposta di legge per il taglio delle pensioni d’oro presentata da Lega e M5S in commissione Lavoro alla Camera “mira a riportare a un regime di equità l’applicazione del calcolo della base imponibile a fini pensionistici, attualmente più favorevole pe
In arrivo una stretta sugli assegni dei sindacalisti. "Rimediare alla disparità...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati