Ecco il MEDICO ROBOT che capira' i pazienti meglio dei dottori

(Cagliari)ore 21:35:00 del 28/09/2018 - Categoria: , Scienze

Ecco il MEDICO ROBOT che capira' i pazienti meglio dei dottori

Ecco il medico robot russo in grado di capire i pazienti

Un grande problema per i dottori è tradurre un elenco di sintomi espressi in linguaggio comune dai malati in un linguaggio che inquadri il problema con rigore scientifico. Ora viene loro in aiuto l’intelligenza artificiale

Il compito di confrontare i sintomi delle varie malattie con i termini medici specifici è tradizionalmente compito dei dottori, ma i ricercatori russi hanno ora intrapreso una nuova via.

Hanno usato reti neurali ricorrenti e rappresentazioni semantiche basate su spazi distribuzionali per colmare il divario tra la terminologia medica utilizzata dagli operatori sanitari e il modo in cui le persone descrivono i loro sintomi con linguaggio comune.

Per migliorare l’accuratezza, molti testi medici sono stati caricati nel kit del software ed è stato creato un vocabolario speciale. Il software ha utilizzato questi dati per assegnare un vettore a ogni parola.

Secondo Valentin Malykh, ricercatore associato presso il Neural Networks e Deep Learning Lab del Mipt, il sistema è in grado di memorizzare testi.

“Carichiamo i testi e lui li confronta con la classificazione internazionale delle malattie(Icd)”, ha spiegato.

“Le farfalle dello stomaco”, per esempio, saranno scartate come asintomatiche, perché non c’è nulla di simile nell’Icd.

Medico robot: come l’intelligenza artificiale migliorerà la comunicazione

Andrej Filchenkov, ricercatore presso il dipartimento di Computer Technology dell’Università Itmo di San Pietroburgo, ritiene che la comunicazione sia uno dei problemi più rilevanti per la Medicina e la Sanità.

“Parlando a livello di algoritmi, il compito ricorda la traduzione tra lingue diverse, anche se molto simili”,

ha detto, aggiungendo che le reti neurali ricorrenti possono trovare collegamenti tra elementi tenendo conto del contesto.

Secondo gli scienziati, l’analisi dei testi di chi lamenta problemi di salute sui social network può aiutare a capire come i farmaci influenzano il corpo.

La tecnologia può anche far luce su come agiscono i farmaci in combinazione con diete e stili di vita.

Da: QUI

Pubblicato da Luca

Altre notizie
Sos Clima, entro il 2050 Milano calda come Dallas
Sos Clima, entro il 2050 Milano calda come Dallas
(Cagliari)
-

MILANO CALDA COME DALLAS ENTRO IL 2050 - Milano come Dallas, città del profondo Sud americano, almeno dal punto di vista climatico, nel giro di pochi anni.
MILANO CALDA COME DALLAS ENTRO IL 2050 - Milano come Dallas, città del profondo...

Asciugacapelli fanno male? Cosa dice la scienza
Asciugacapelli fanno male? Cosa dice la scienza
(Cagliari)
-

ASCIUGACAPELLI FANNO MALE ? - Non è una finta: ai bambini il rumore dell’asciugacapelli dà davvero fastidio.
ASCIUGACAPELLI FANNO MALE ? - Non è una finta: ai bambini il rumore...

Proprieta' delle api: un DONO per l'uomo, ma nessuno se lo ricorda
Proprieta' delle api: un DONO per l'uomo, ma nessuno se lo ricorda
(Cagliari)
-

LE MAGICHE PROPRIETA' DELLE API - Si sa che gli sciamani traggono la propria magia dalla capacità di raggiungere stati alterati di coscienza e interagire con il mondo degli spiriti, una dimensione vaga per la maggior parte di noi ma perfettamente chiara p
LE MAGICHE PROPRIETA' DELLE API - Si sa che gli sciamani traggono la propria...

Eclissi Solare 2019: come vederla
Eclissi Solare 2019: come vederla
(Cagliari)
-

ECLISSI SOLARE 2019 - Luglio 2019 è il mese nel quale ricade il cinquantesimo anniversario dello sbarco sulla Luna.
ECLISSI SOLARE 2019 - Luglio 2019 è il mese nel quale ricade il cinquantesimo...

Dipendenza smartphone: giovani fino a 6 ore al giorno in attesa di notifiche
Dipendenza smartphone: giovani fino a 6 ore al giorno in attesa di notifiche
(Cagliari)
-

DIPENDENZA SMARTPHONE - Passano dalle tre alle sei ore al cellulare, lo usano anche a scuola nonostante i divieti, non sanno più gestire i momenti vuoti e sono in perenne attesa di una notifica per sentirsi gratificati.
DIPENDENZA SMARTPHONE - Passano dalle tre alle sei ore al cellulare, lo usano...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati