Dry Drowning: cosa sapere

(Milano)ore 14:09:00 del 05/07/2019 - Categoria: , Videogames

Dry Drowning: cosa sapere

Nova Polemos, città immaginaria del Nord Europa del 2066 è l’ambientazione tanto distopica quanto affascinante di Dry Drowning.

 

DRY DROWNING ANTEPRIMA - Microsoft ha ribadito più e più volte l’interesse e il pieno supporto agli sviluppatori minori, il tutto investendo sempre maggiormente nella crescita della divisione ID@Xbox, capace solo nel 2018 di rilasciare centinaia di produzioni estremamente variegate. Tra i numerosi lavori presenti alla Microsoft House durante lo showcase dedicato, proprio per presentare lo stato dei lavori delle software house indipendenti, spiccava un certo Dry Drowning realizzato dal team tutto nostrano di Studio V. Un titolo dalle forti meccaniche investigative e dall’ispirato comparto stilistico volto ad attirare l’attenzione di tutti i più curiosi. Dopo alcuni giorni di prova con la versione preliminare, in attesa del rilascio definitivo previsto per Agosto 2019, siamo pronti a comunicarvi le nostre prime considerazioni sul gioco.

DRY DROWNING ANTEPRIMA - La strada per la redenzione è tutta in salita

Nova Polemos, città immaginaria del Nord Europa del 2066 è l’ambientazione tanto distopica quanto affascinante di Dry Drowning. Qui impersoniamo Mordred Foley, un geniale detective privato tormentato dal passato doloroso, che non trova pace dopo aver dichiarato colpevoli e condannato a morte due poveri innocenti, accusati per un omicidio architettato con pittoreschi e scenografici rimandi alla cultura greca.

DRY DROWNING ANTEPRIMA - La grafica del gioco presenta caratteristiche molto interessanti: durante i dialoghi, i personaggi, disegnati, si muovono su uno sfondo che sembra dipinto, e tratti e colori sono decisamente noir (bianco e nero, pochi colori spenti e sfumati); i pulsanti d’interfaccia, invece, hanno un design molto futuristico; l’unione di questi due stili crea un contrasto alquanto insolito! Le musiche malinconiche ben si adattano all’ambientazione. E poi c’è la pioggia. Fitta. Sempre. Quella non può mancare in nessuna storia noir.

Nel complesso, questa demo offre spunti interessanti e promette un gioco di alta qualità: l’incipit lascia immaginare una storia interessante, ricca di sviluppi inaspettati, torbidi segreti e una buona dose di drama; i personaggi, pur rispondendo ad alcuni canoni tipici del noir, sembrano originali e ben approfonditi; l’ambientazione creata da grafica e musiche sarà di certo in grado di coinvolgere il giocatore. Per quanto riguarda l’aspetto RPG, si ha l’impressione che le scelte che il giocatore sarà chiamato a fare durante la storia saranno davvero significative e potranno portare a diversi sviluppi nella storia e nel rapporto tra i personaggi.

 

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
Terraria recensione per Switch
Terraria recensione per Switch
(Milano)
-

Poco tempo dopo il suo arrivo sul mercato, Re-Logic lancia Terraria, una versione particolarmente rimaneggiata di quella idea di libertà creativa, eliminando una dimensione e provando a bissarne il successo.
  RECENSIONE TERRARIA PER NINTENDO SWITCH - Quando Terraria si presentò per la...

Moons of Madness: cosa sapere
Moons of Madness: cosa sapere
(Milano)
-

Le sezioni di gioco effettive ci hanno mostrato un vero assaggio di cosa significhi calarsi in un’atmosfera malsana in cui non esistono punti di riferimento e dove un male inimmaginabile è pronto a manifestarsi in tutta la sua incalcolabile grandezza.
  ANTEPRIMA MOONS OF MADNESS - L’attinenza che collega Moons of Madness al...

The Surge 2: anteprima ufficiale
The Surge 2: anteprima ufficiale
(Milano)
-

L'obiettivo di Deck13 è infatti quello di rinnovare la serie dopo che pubblico e critica erano rimasti abbastanza indifferenti nel primo capitolo, cambiando così l'ambientazione che stavolta ci porterà a visitare luoghi più estesi in una struttura urbana
  ANTEPRIMA THE SURGE 2 - Dopo aver realizzato il primo the Surge, il team Deck...

Dr Mario World: provato
Dr Mario World: provato
(Milano)
-

Spetterà proprio a Dr. Mario e alla sua eclettica equipe medica provare a porre fine alla minaccia attraverso l'utilizzo di pratiche capsule bicolore; queste ultime andranno allineate in orizzontale oppure in verticale a gruppi di almeno tre particelle, c
  DR MARIO WORLD ANTEPRIMA - La scorsa settimana Nintendo ha rivelato la data...

Samurai Shodown: guida passo passo
Samurai Shodown: guida passo passo
(Milano)
-

Anche se i giocatori di picchiaduro moderni sono cresciuti a pane e colpi combinati, non è troppo tardi per recuperare la scuola del colpo singolo, quella in cui il processo per superare la guardia avversaria è molto più complesso degli attacchi da metter
  RECENSIONE SAMURAI SHODOWN - Samurai Shodown non era un titolo basato su...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati