Donne davvero provocanti nel vestiario

LODI ore 23:43:00 del 31/12/2014 - Categoria: Sesso

Donne davvero provocanti nel vestiario

Donne davvero provocanti nel vestiario | L’analisi di Donna cerca Uomo

Secondo la concezione delle donne gli uomini sono tutti dei maiali pervertiti. Si sa che per motivi biologici (vedasi tasso di testosterone in circolo) gli uomini pensino maggiormente al sesso di quanto facciano le donne. Ma al tempo stesso alle donne piace sedurre e lo fanno nel modo più semplice possibile...mostrando il loro fisico. Mettono in mostra tutto vestendosi in modo provocante salvo poi lamentarsi di quello che ottengono. Perchè ci si lamenta se si vuole provocare e sedurre? Inevitabilmente si attrae un uomo sessualmente. Se invece si usa la dolcezza e la sensibilità si acquista la fiducia, l'amore e il rispetto di un uomo. Perché invece di utilizzare le qualità interiori una donna spesso usa le armi più subdole per conquistare un uomo?

Le lamentele giungono soprattutto da chi non fa nulla per attirare l'attenzione, e si sente mangiare con gli occhi. E' una cosa che neanche con tanta fantasia si può capire come ci si sente. C'è l'abbigliamento maschile e femminile, quello femminile ha dei canoni che se non vengono esasperati non c'è motivo di interpretare male, ma c’è anche da dire che molto spesso gli uomini si fanno i film mentali.

E poi diciamo chiaramente che non è tanto cosa si indossa, ma come lo si porta. Una donna può sembrare facile anche col girocollo e i pantaloni, e quelli che vogliono interpretare male vedono segnali ovunque. A molti non li puoi neanche guardare negli occhi un secondo, che ti si avvicinano con un sorrisetto da Maniaco viscido. Relegare la questione ai vestiti è antiquato e superficiale

Senza contare poi i motivi sociali. Dire che basta usare la dolcezza e la sensibilità è una cretinata assurda, perché una ragazza bruttina e antipatica non se la fila nessuno. Ci sono dei motivi naturali agli atteggiamenti che abbiamo, uomini e donne. Sia gli uni che gli altri devono sedurre, sono portati a farlo per natura, siamo animali in fondo. Ovvio che non si devono esasperare le cose, come non si devono confondere le poco di buono con il comportamento standard delle donne. Per voi quali sono gli standard della seduzione? Qual è il confine tra abbigliamento decente e moralmente accettabile? Discutiamone.

FONTE: DONNA CERCA UOMO

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
Sesso in spiaggia: come farlo senza rischi
Sesso in spiaggia: come farlo senza rischi

-

Il sesso in spiaggia è una fantasia ricorrente per moltissime donne. Fare l’amore sotto la luna, con le onde che si infrangono sulla sabbia, è particolarmente romantico e hot.
Il sesso in spiaggia è una fantasia ricorrente per moltissime donne. Fare...

Orgasmo cerebrale: il piacere diventa FAI DA TE!
Orgasmo cerebrale: il piacere diventa FAI DA TE!

-

Su Youtube e i social network sono sempre di più i tutorial dedicati al piacere scatenato dal bisbiglio di parole e suoni o anche semplicemente dal fruscio delle pagine di un libro
D'ESTATE se ne fa di più e meglio. Complice la pelle abbronzata, il corpo più...

Lui non vuole fare sesso? Ecco perche'
Lui non vuole fare sesso? Ecco perche'

-

Sesso, se è lui a negarsi o rimandare il rapporto fisico, il motivo può essere la stanchezza o un problema sul lavoro.
Sesso, se è lui a negarsi o rimandare il rapporto fisico, il motivo può essere...

Sesso? Meglio di una camminata al giorno per il cuore!
Sesso? Meglio di una camminata al giorno per il cuore!

-

Fare sesso fa bene al cuore: meglio di una camminata al giorno
Fare sesso fa bene al cuore: meglio di una camminata al giorno Il miglior...

Estate: migliorare il sesso? Puntate sulla VITAMINA D!
Estate: migliorare il sesso? Puntate sulla VITAMINA D!

-

Non servono pasticche blu o un bicchierino in più. Per migliorare il sesso, secondo la scienza, c’è una soluzione molto più semplice.
ESTATE, MOLLATE IL VIAGRA - PER MIGLIORARE IL SESSO PUNTATE SULLA VITAMINA D -...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati